Benessere Olistico

Medico italiano scopre causa e cura per la sclerosi multipla

04 Maggio 2012 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

Medico italiano scopre cura MSIl dottor Paolo Zamboni, medico chirurgo a Ferrara, ha scoperto la correlazione tra la sclerosi multipla e le stenosi alla giugulare ed altre vene principali. Un fatto a cui è stato dato pochissimo risalto dai media nostrani. Forse il problema sta nel fatto che la cura, in quanto chirurgica, non prevede l'assunzione a vita di costosi farmaci?
Un'informazione utilissima per migliaia e migliaia di persone afflitte da questa terribile malattia.


Responsabilità nella libertà di cura

26 Aprile 2012 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

libertadicura2Una interessante presa di posizione di Francesco Bonsante, sul fondamentale tema della "libertà di cura". Un tema di grande attuallità ed importanza per chi si è aperto alle terapie non convenzionali.


 

 

Libertà di scelta terapeutica a rischio

24 Aprile 2012 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

Il Dott. Paolo RossaroLa libertà di scelta terapeutica è una delle libertà fondamentali del'uomo. Da questo articolo di Marcello Pamio, si evince come le forze del contrasto utilizzino la medicina. Un'altro fronte della battaglia, di cui essere coscienti ed informati.

Un altro colpo è stato inferto alla libertà di cura e di scelta terapeutica, che proprio in questi giorni hanno subìto l'ennesimo affossamento.

Il dottor Paolo Rossaro, medico di famiglia di Padova, è stato condannato dal Tribunale patavino a 3 anni di reclusione per omicidio colposo; all'ammenda di oltre 565.000 euro, e rischia pure la radiazione dall'albo professionale!

Qual è il motivo per il quale il dottor Rossaro, merita una simile condanna giudiziaria?

Cosa provoca le malattie cardiache?

20 Aprile 2012 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Un cardiochirurgo di fama mondialeUn cardiochirurgo di fama mondiale ci illumina su ciò che provoca realmente le malattie cardiache

Noi medici con tutta la nostra formazione, la conoscenza e l'autorità spesso acquisiamo un ego piuttosto grande che tende a rendere difficile ammettere che abbiamo torto. Così, eccomi qui. Ammetto di aver sbagliato. Da cardiochirurgo con 25 anni di esperienza, dopo aver effettuato oltre 5.000 interventi chirurgici a cuore aperto, oggi è il mio giorno per riparare al torto fatto come medico e scienziato.

Ho studiato per molti anni con altri medici importanti etichettati come "opinion makers" (autorità del settore). Bombardati continuamente dalla letteratura scientifica, frequentando seminari di formazione, noi professionisti, abbiamo insistito che le malattie cardiache sono semplicemente il risultato della presenza di colesterolo nel sangue.

L'unica terapia accettata era prescrivere farmaci per abbassare il colesterolo e una dieta che limita fortemente l'assunzione di grassi. La limitazione di quest'ultimo, naturalmente, abbiamo creduto potesse far abbassare il colesterolo e quindi le malattie cardiache. Deviazioni da queste raccomandazioni sono sempre state considerate eresia e potrebbero apparire come negligenza medica.

Non funziona!

Queste raccomandazioni non sono più scientificamente e moralmente difendibili.

Pagina 8 di 8