PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

L’AQUILA TUTTI ASSOLTI: VERGOGNA

aquilasentenza

L’AQUILA TUTTI ASSOLTI: VERGOGNA

di Fausto Carotenuto

SCAJOLA – CUCCHI – L’AQUILA
LA PROTERVIA DELL’ABUSO DI STATO IMPUNITO
 
Una ennesima mazzata sulla brava gente aquilana…
I grandi scienziati che lavorano per il potere avevano detto agli aquilani  che potevano stare tranquilli nelle loro case. E poi invece il grande terremoto, 309 morti, una cittá distrutta.
Ma un giudice aveva avuto il coraggio di condannare in primo grado i componenti della Commissione Grandi Rischi. Che più che la scienza e la gente comune avevano servito le brame politiche di Bertolaso.
Quella sentenza fu quanto meno una soddisfazione morale per gli aquilani, presi in giro da Berlusconi, sbeffeggiati dalla sua corte, da approfittatori e imprenditori ladri. Lasciati nel dimenticatoio da una intera classe politica concentrata su se stessa e sui grandi furti di sovranitá.
Privati delle vite di tante persone, di innumerevoli attivitá, del centro storico della loro bellissima cittá. Costretti ad abitare in villaggi fantasma in rapido disfacimento, come il berlusconismo che se ne era fatto vanto.
Ma almeno un giudice aveva stabilito che tra i tanti lupi intorno agli aquilani, qualcuno era possibile condannarlo…
Ma non è più cosí: un altro giudice ha rovesciato la sentenza e ha stabilito che “il fatto non sussiste”… Tutti assolti….
Che vergogna, che ennesima umiliazione per gli aquilani “forti e gentili”:  trattati da schiavi con grande durezza. Nemmeno un piccolo conforto morale. Nemmeno l’ombra di un possibile risarcimento…
Cosa farete ora, cittadini della nobile cittá dello sprito dei templari, dei cistercensi e di Celestino ?
Non vi farete sentire nemmeno questa volta?
Liberatevi dalle massonerie, dalle curie e dagli ordini religiosi che hanno reso schiava questa cittá erodendola da dentro. Consorterie che nemmeno il terremoto ha fatto vacillare.
La vostra coscienza è libera: dategli espressione.
Liberate l’Aquila dello Spirito che è in voi !
………….
In pochi giorni un giudice rende Scajola libero da ogni conseguenza per il dono “inconsapevole” della casa al Colosseo, E poi un altro giudice ha stabilito che Il povero Cucchi  si é massacrato da solo… ed ora questa vergogna aquilana.
In Italia giustizia e magistratura viaggiano in direzioni  opposte. E lo Stato nemmeno finge più di rispettare i diritti dei propri cittadini.
L’etica, la veritá e la giustizia sono ormai solamente patrimonio della nostra coscienza individuale.
Non facciamoci impaurire o deprimere, e ripartiamo da lí: dal nostro cuore.
Aquila1

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

Corsi Online
Una nuova sezione in costante aggiornamento dalla quale è possibile seguire alcuni dei nostri corsì online.
Maggiori informazioni
Corso Online: "I Rapporti Con Gli Altri"
Grandi sfide e grandi opportunità. Un esame approfondito del più difficile ambito della nostra vita:
la rete delle nostre
relazioni umane.
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso Online: "Angeli - La Loro Presenza
Nella Nostra Vita"
Chi sono e cosa fanno,​
come riconoscerli e comunicare con loro.​
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso di Sviluppo dei Talenti Spirituali
Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.
A cura di Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Seminari e Conferenze
Consulta il nostro calendario aggiornato per vedere gli eventi in programma in Italia.
Maggiori informazioni
Corsi Avanzati
A seguito del percorso biennale “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali” è possibile accedere ad un terzo anno con due possibili specializzazioni annuali:
Master dell’Accademia dell’Arte e Master dell’Accademia della Salute.
Maggiori informazioni
Libri di Fausto Carotenuto
La nostra collana offre una serie di approfondimenti di facile accesso alle diverse tematiche spirituali affrontate nei nostri corsi e seminari.
Maggiori informazioni
Precedente
Successivo

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali
Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali
Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.