PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

«Chi siete per giudicare?» – L’appello del sindaco di Castel Bolognese

  • Politica
  • «Chi siete per giudicare?» – L’appello del sindaco di Castel Bolognese

Con toni gentili e accorati, il sindaco di Castel Bolognese invita i suoi concittadini a non urlare contro gli altri, a non esporre gli altri al pubblico giudizio: «Chi siete per giudicare?»

«Fidiamoci dell’altro. Quando vediamo una persona per strada non sappiamo se ha un problema di salute o di depressione che lo porta ad uscire. Mettere su Facebook la sua foto vuol dire esporlo al pubblico giudizio e giudicarlo, ma chi sono io per giudicare?».

È un passaggio dell’appello che Luca Della Godenza, sindaco di Castel Bolognese, rivolge ai suoi concittadini dal suo profilo sul social network. Un appello accorato dai toni gentili che si aggrappa a una citazioni dei Alessandro Manzoni: «“Il buonsenso c’era ma se ne stava nascosto per paura del senso comune” e noi non abbiamo paura del senso comune!».

La posizione del primo cittadino castellano si inserisce nel dibattito che da alcuni giorni è nato sull’onda dell’invito di segno opposto partito da Michele de Pascale, sindaco di Ravenna: segnalare alle forze dell’ordine i comportamenti di altre persone che possono essere contro le regole.

Ecco il post integrale del sindaco Della Godenza.

Cari concittadini,ho riflettuto a lungo su molti dei fatti accaduti gli ultimi giorni e sulla situazione che stiamo…

تم النشر بواسطة ‏‎Luca Della Godenza‎‏ في الخميس، ١٩ مارس ٢٠٢٠

Può interessarti anche:

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel