PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Il terrorismo dell’OMS e il coronavirus

  • Politica
  • Il terrorismo dell’OMS e il coronavirus

Il terrorismo dell’OMS.

Questo bel servizio della Televisione Svizzera mette bene in evidenza la manovra dei poteri mondialisti attraverso l’OMS e i governi. Con lo sfruttamento terroristico ripetuto negli anni del fenomeno montato delle pandemie, in gran parte artificioso.

Anche il nostro governo è stato “commissariato” dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha messo improvvisamente al fianco del Presidente del Consiglio, a dirigere la gestione della crisi, un uomo dell’OMS, un certo prof Walter Ricciardi.

Ci aveva colpito in questi giorni nei dibattiti televisivi sul coronavirus la presenza continua e molto critica e terrorizzante di questo signore. Litigava puntualmente con i nostri migliori virologi che parlavano realisticamente di un virus non mortale, di un qualcosa poco più di una influenza.

Si dichiara amico di Burioni il vaccinista di massa, come da indicazioni dell’OMS, e questo la dice lunga…
E puntualmente, dopo qualche giorno viene nominato Consigliere del Governo sulla questione coronavirus, e per i rapporti con l’OMS.

Da dove viene questo tipo?

Ha cominciato stranamente facendo l’attore. Ma, si sa… certe competenze possono tornare utili.
Ma poi intraprende una fulminante carriera nel mondo medico nazionale ed internazionale. E ne suo curriculum compaiono tutti i più importanti incarichi di potere medico ospedaliero, universitario e istituzionale, nazionale e internazionale, a partire dagli ambienti cattolici.

Importanti incarichi all’Università Cattolica del Sacro Cuore, al Policlinico Gemelli, primo membro non americano del National Board of Medical Examiners degli USA, Presidente della Euopean association of Public Health dell’OMS.

CLICCA QUI PER VEDERE COME IL VATICANO CONTROLLA LA SANITA’ (e la scienza medica), ATTRAVERSO LE ORGANIZZAZIONI DI CUI FA PARTE ANCHE RICCIARDI

Socio fondatore con Montezemolo di Italia Futura, Direttore della Regione Europea per l’OMS, componente del panel di esperti della Commissione Europea per gli investimenti della Commissione Europea che decide come spendere i soldi nella sanità (!), Rappresentante per l’Europa della WFPHA, la Federazione Mondiale delle Società di Sanità Pubblica, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, rappresentante dell’Italia nell’executive Board dell’OMS.

Un funzionario importante della dittatura scientifica, del nuovo papato scientifico che ha sostituito il principio di autorità dogmatico del papato romano.
Appena si è seduto al fianco del Ministro della Sanità, e soprattutto del Presidente del Consiglio, Conte ha cominciato a strigliare le regioni perché non si facevano coordinare abbastanza da Governo, vale a dire “dal suo Consigliere”… l’uomo dell’OMS. Vale a dire dall’OMS…

Il terrore avanza… tra un po’ arriverà il vaccino, e tutto il mondo se lo farà… o almeno lo comprerà.

Quando ormai il virus avrà già esaurito la sua spinta espansiva.
Big Pharma farà i suoi incassi, i suoi burattini verranno premiati con soldi e carriere, la paura e il terrore avranno comunque raggiunto il loro effetto di tentare di ostacolare il risveglio delle coscienze.

Può interessarti anche:

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel