Spiritualità http://www.coscienzeinrete.net Sat, 27 May 2017 13:30:19 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it Coscienze in Rete in Piemonte: eventi con Fausto Carotenuto dal 2 al 7 giugno 2017 http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2942-coscienze-in-rete-in-piemonte-eventi-con-fausto-carotenuto-dal-2-al-7-giugno-2017 http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2942-coscienze-in-rete-in-piemonte-eventi-con-fausto-carotenuto-dal-2-al-7-giugno-2017

 TORINOGIUGNO2017

2-3 giugno seminario: Come Imparare a dialogare serenamente con i cari che ci hanno lasciato

 

4 giugno itinerario: I Misteri del Romanico di svelano alla nostra Consapevolezza

 

6 giugno conferenza a Torino: TEMPLARI: il successo del Progetto Templare dalle Crociate ai nostri giorni – erano solamente cavalieri crociati? Tutt’altro…

 

7 giugno conferenza a Torino: Dall’Onda Mondialista al ritorno al “Divide”. Cosa sta cambiando nello scenario mondiale e italiano?

Una prospettiva politico-spirituale

 

a seguire in basso i dettagli dei singoli eventi:

 

 

2-3 giugno 2017 in Piemonte:

Come imparare a Dialogare serenamente con i Cari che ci hanno lasciato

Seminario con Fausto Carotenuto

Un percorso per ritrovarsi ed aprirsi ad un dialogo gioioso, forte e sereno con i familiari ed amici che prima di noi hanno varcato la porta della morte.

Qualcosa che possiamo fare da soli, quando vogliamo, senza bisogno di medium. Con gioia e serenità.

Non è vero che dobbiamo lasciarli in pace…

 

In realtà non vedono l’ora di potersi mettere nuovamente in contatto con noi

Per tutte le informazioni vai al seguente link:

http://www.centroarmoniavalgomio.it/come-imparare-a-dialogare-serenamente-con-i-cari-che-ci-hanno-lasciato-con-fausto-carotenuto/

 

---------------------------------------

4 giugno in Piemonte:

I MISTERI DEL ROMANICO SI SVELANO ALLA NOSTRA CONSAPEVOLEZZA

 

Un itinerario alla scoperta di antiche simbologie sacre che ancora parlano alla nostra consapevolezza.

Attraverso l’approfondimento e l’esperienza di tre gioielli del romanico piemontese

(Abbazia di Vezzolano, San Secondo di Cortazzone, San Lorenzo a Montiglio)

 

A cura di Fausto Carotenuto:   Domenica 4 giugno 2017, dalle 9,00 alle 18,30

 

Su prenotazione.

Informazioni e iscrizioni: Centro di Armonia tel 011/9874917 , info@centroarmoniavalgomio.it

Sito internet www.centroarmoniavalgomio.it

 

-----------------------------------------

6 giugno martedì a Torino:

TEMPLARI

Il successo del Progetto Templare dalle Crociate ai nostri giorni.

Erano solamente cavalieri crociati? Tutt’altro...

Appartenevano ad un gruppo che ha attraversato tutta la Storia umana in continuo contatto con il Cielo, per contribuire alla crescita umana.

I loro segreti, i loro nemici, la loro fede, i loro simboli ed i loro riti. I loro successi.

 

alle ore 20.30   centro La Sorgente, Via Montemagno 71, Torino,

011 8198596 / +39 333 2020640 info@centrolasorgente.it

 

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI,  LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

----------------------------------------

7 giugno mercoledì ore 20,30 a Torino:

Dall’Onda Mondialista al ritorno al “Divide”

Cosa sta cambiando nello scenario mondiale e italiano?

Una prospettiva politico-spirituale

conferenza con Fausto Carotenuto

Le dinamiche profonde dei conflitti in atto, sviluppate da un esperto di politica internazionale e di politica spirituale

Le strategie e le tattiche per bloccare la crescita umana mutano col tempo e a causa della risposta spesso positiva delle coscienze.

Stiamo assistendo ad una forte virata mondiale e italiana delle manovre di manipolazione.

La visione politico-spirituale fornisce gli strumenti per comprendere la situazione e decidere cosa fare.

 

Sala Polivalente Circoscrizione 6, Via Leoncavallo 17 - Torino

INGRESSO LIBERO, OFFERTA LIBERA COME CONTRIBUTO ALLE SPESE

Ingressi fino ad esaurimento posti.

Informazioni Cocienzeinrete Torino: 3332014687 – 3383880176     info.coscienzeinrete.to@gmail.com

-------------------------------------

3398fbcFausto Carotenuto, esperto di politica e strategie mondiali, con una vasta e diretta esperienza governativa e per conto di organizzazioni internazionali. Ha vissuto una serie di avventurose vicende in vari scenari. Studioso, scrittore e comunicatore di tematiche spirituali che pongono al centro liberi percorsi di coscienza. Fondatore del libero movimento spirituale Coscienze in Rete, dell'organo di informazione online di politica spirituale Coscienzeinrete Magazine e dell'Accademia di Studi Spirituali. Alla base della sua attività la convinzione che solo un approfondito approccio alle conoscenze ed alle realtà spirituali, accompagnato da un serio studio e dall'esperienza delle tematiche politiche, economiche e sociali, possano fornire un quadro realistico della situazione mondiale. E solamente in questo modo si può scoprire che dietro il velo artificioso di una visione mediatica pessima ed ansiogena, esiste la realtà di una dinamica certamente densa di sfide, ma estremamente positiva. Tutta da afferrare consapevolmente.

]]>
redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Wed, 05 Apr 2017 06:14:07 +0000
E venne il Sole dell'Amore a Vincere le Nostre Ombre http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2944-e-venne-il-sole-dell-amore-a-vincere-le-nostre-ombre http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2944-e-venne-il-sole-dell-amore-a-vincere-le-nostre-ombre

E venne il Sole dell’Amore in un Uomo, in Palestina, nella Terra.

E lo slancio dell'Amore superò le contrazioni dell’egoismo, le spine, le derisioni, le frustate, l’ingiustizia, l'odio, l'indifferenza, la non verità, le malattie del corpo e dell’anima, le passioni connesse alla materia… Superò tutte le ombre interiori che ogni giorno ci privano di libertà e ci inchiodano alla Croce dell’Esistenza terrena.

Quando decise di sconfiggere l’Egoismo fonte di tutti i Mali, lo fece con uno sforzo d’Amore sovrumano con mezzi solamente Umani.

La potenza dell’Amore vinse tracciando la Via per tutti noi.

E nulla fu più come prima. Tutto cambiò direzione, dagli atomi alla Storia… tutto cambiò qualità dalla Terra al Cielo.

Tutto cambiò, tranne il libero cuore degli uomini… perchè solamente noi potessimo liberamente cambiarlo…

usando quella stessa nuova Forza, seguendo la stessa nuova Via:

Sforzi d’Amore per creare il Bene per tutti, ricorrendo al meglio che è in noi… ogni giorno. Ovunque siamo.

Tanti ora stanno seguendo la sua Via, un po’ alla volta, anche se non lo sanno…

E questo risvegliarsi alla Libertà dell’Amore, all’Amore della Libertà dall’Egoismo, sta generando Esseri veramente Umani

ed un giorno un Mondo veramente Nuovo, fatto da Noi.

Il Sole dell’Amore non è venuto invano… sta funzionando: tante Coscienze si stanno risvegliando dal buio dell’egoismo e della predazione.

Facciamolo crescere e vincere questo Sole interiore: dipende proprio e solo da Noi !

Buona Pasqua

 

sepolcro vuoto

]]>
carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Thu, 13 Apr 2017 05:07:20 +0000
Una Serie di Eventi di Coscienze in Rete in Veneto - maggio 2017 http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2941-una-serie-di-eventi-di-coscienze-in-rete-in-veneto-maggio-2017 http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2941-una-serie-di-eventi-di-coscienze-in-rete-in-veneto-maggio-2017

veneto2017

2-9 MAGGIO 2017: EVENTI CON FAUSTO CAROTENUTO

  • 2 maggio vicino Padova ore 20,45: “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”
  • 3 maggio a Padova ore 17,30:"La Bellezza: come il Mondo Spirituale parla al Cuore dell'Uomo"
  • 3 maggio vicino Padova ore 20,30 : “Siamo venuti sulla Terra a cercare il Bene o il Benessere?”
  • 4 maggio a Chioggia ore 20,45: “La Vita ha un Senso Profondo e Positivo”
  • 5 maggio a Rovigo ore 20,00: “Viviamo in Gabbie di Forme Pensiero: Come liberarsene per scoprire chi siamo veramente”
  • 6 maggio a Rovigo seminario ore 9-13:Il Divino Femminile in azione nel Cosmo, sulla Terra e dentro di Noi
  • 6 maggio vicino Padova ore 17: Perché Nascono i Problemi del Vivere Insieme: Dove Vogliono Portarci, Cosa ci Dicono di Fare?
  • 6 maggio vicino Padova ore 20,30: “I  retroscena spirituali dell'attuale situazione politica italiana e mondiale: dall'Impero Globalizzante al Divide ed Impera"
  • 7 maggio vicino Padova seminario ore 9,30-16,00: “NOI E IL DILEMMA DEI RAPPORTI CON GLI ALTRI”  - cosa significa il flusso degli incontri della nostra vita? e noi come possiamo interagire al meglio?
  • 7 maggio a Bassano del Grappa ore 20,00: “Come Sviluppare i Propri Talenti Spirituali”
  • 8 maggio a Sacile ore 20.30: “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”
  • 9 maggio a Montebelluna ore 20,00: "La nostra Via del Graal: dall'eroe Artù all'eroismo di vivere delle coscienze di oggi"

 

A seguire in basso i dettagli per ognuno degli eventi:

 

 

2 maggio a Curtarolo (PD) conferenza:

“Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”

Molte persone non trovano più interesse nelle religioni tradizionali, ma nemmeno si sentono a proprio agio in una cultura del tutto materialista. La psiche umana viene sottoposta ogni giorno ad intense pressioni, la vita riserva traumi ed un flusso di eventi che appaiono incomprensibili. Si fatica a trovare un senso alla propria esistenza. Questo profondo stato di disagio spinge molte persone a ricercare forme nuove di spiritualità, di approccio maggiormente olistico alla realtà. E a questa crescente domanda corrisponde ormai una offerta enorme ed estremamente variegata. In certi casi si tratta di percorsi ed esperienze seri e costruttivi. Ma non si contano le possibili esperienze negative, inutili o profondamente fuorvianti. Ma cosa c'è al fondo della nostra esistenza terrena, e quali strade di crescita spirituale sono capaci di approfondirne il senso e restituirci una consapevole e fattiva serenità ? Di costruire dentro di noi un fondato ottimismo nei confronti della vita e di quello che è il compito importante dei nostri talenti individuali. Il ruolo determinante della "chiave di volta" che si chiama Amore, nel suo senso più ampio e profondo.

Alle ore 20,45  presso il LABORATORIO DI FORMAZIONE Via dell'Artigianato 55 - S. Giustina in Colle PD

Per impostare il navigatore cercare:
SiS Consulting Snc - Santa Giustina in Colle PD

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

Ass. Realtà allo Specchio S.Giustina in Colle  PD tel cell. 348 3677745 Indirizzo e-mail: realtallospecchio@gmail.com

 

------------------------------------------------

3 maggio a Padova conferenza:

La Bellezza: come il Mondo Spirituale parla al Cuore dell'Uomo

Che cos'è il bello? E a che cosa serve? Perchè il bello è bello? Il bello è solo estetica o c'è dell'altro?

Esiste un bello oggettivo? Che cosa ci viene portato incontro attraverso il bello?

 

Nella attuale cultura mainstream la Bellezza ha perso importanza. Così come è avvenuto per la Verità e il Bene.

Il Pensiero dominante è "debole"... ed anche gli esseri umani appaiono fisicamente e psichicamente sempre più deboli.

Occorre uscire da questa strettoia storica, causata dal materialismo, e trovare una via diversa.

Tornando ad apprezzare, con una coscienza nuova, i veri valori della vita, quegli stessi attraverso i quali è stato creato il cosmo intorno a noi.

 

ore 17,30 - 19,30 Presso la Scuola Waldorf Sophia, Via Retrone 20,

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

-------------------------------

3 maggio vicino Padova conferenza:

“Siamo venuti sulla Terra a cercare il Bene o il Benessere?”

La società intorno a noi ci dice: cerca il benessere, cerca la felicità. E ci pare la cosa più giusta ovviamente.

Nessuno vuole la malattia e l’infelicità. Ma di quale benessere e di quale felicità si parla?  E’ sufficiente il percorso dal materialismo all’olismo?

L’esigenza di non confondere gli strumenti della nostra esistenza con il fine più autentico della nostra vita.

L’unico che può renderci più che felici.

Ore 20,30,  L'Armonia parafarmacia,  via Sile 25, Tombelle di Saonara (Padova)

INGRESSO ESCLUSIVAMENTE SU PRENOTAZIONE

info@larmonia.org - 0498792741 Parafarmacia L'Armonia, Tombelle di Saonara,

LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

----------------------------------------

4 maggio a Chioggia conferenza:

“La Vita ha un Senso Profondo e Positivo”

Come rendersene conto sulla base delle proprie esperienze

e come cominciare a trasformarla con i propri mezzi.

La visione spirituale consente di comprendere meglio eventi altrimenti incomprensibili, e di intraprendere una azione personale e collettiva finalmente utile.

 

Ore   20,45, Palazzo Carlo Goldoni, Rione Duomo, Calle Rosalba Carriera 307, CHIOGGIA

Tel     041.405648     sito: http://www.palazzocarlogoldoni.com/palazzocarlogoldoni/

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

prenotazione obbligatoria chiamando Francisco al 328 7021253.

 

-------------------------------------------

5 maggio a Rovigo conferenza:

“Viviamo in Gabbie di Forme Pensiero: Come liberarsene

per scoprire chi siamo veramente”

 

Chi conosce come funzionano i pensieri li può usare per manipolarci,

ed in effetti ci ritroviamo spesso all'interno di gabbie di pensieri che non sono veramente nostri,

che ci condizionano e ci inducono ad agire nel senso sbagliato.

Ma abbiamo a disposizione un nostro strumento tutto da riscoprire per cominciare a diventare padroni delle nostre vite.

 

Ore 20,30, Centro Olistico Arbor Vitae, Boara Pisani (Rovigo) Via I Maggio 49 a fianco del bar Regina di Cuori. (Visualizza sulla mappa)

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

Per informazioni e convenzioni alberghiere telefonare a: 324 828 1562

http://www.arborvitaecoop.it/il-centro-olistico/

 

----------------------------------------

6 maggio a Rovigo seminario:

Il Divino Femminile in azione nel Cosmo,

sulla Terra e dentro di Noi

 

Gli antichi la conoscevano come Natura, come Dea Madre, come Iside, come Shekinah,

e poi via via come Maria, come Maddalena, come Beatrice....

Ora vibra dentro di noi come Coscienza, per realizzare i miracoli individuali e sociali dello Spirito.

Preme dentro di noi per migliorare la nostra vita personale

e  di relazione... ma è una ROSA che solo noi possiamo far sbocciare

Ore 9,00 – 13,00 , Centro Olistico Arbor Vitae, Boara Pisani (Rovigo) Via I Maggio 49 a fianco del bar Regina di Cuori. (Visualizza sulla mappa)

 

SU PRENOTAZIONE:  PARTECIPAZIONE 30 EURO più IVA 

Per informazioni e convenzioni alberghiere telefonare a: 324 828 1562

http://www.arborvitaecoop.it/il-centro-olistico/

 

-------------------------------

6 maggio ad Albignasego (PD) conferenza:

Perché Nascono i Problemi del Vivere Insieme,

Dove Vogliono Portarci, Cosa ci Dicono di Fare?

 

E' sempre più difficile tenere insieme una coppia, una famiglia, una azienda, una istituzione, una struttura religiosa,

una associazione, un partito, un'amicizia... Perché? Cosa succedendo?

Cosa possiamo fare per sostituire vecchie modalità ormai svuotate e ridare senso, vita e armonia alle nostre relazioni?

 

Ore 17,00- 19,00   Associazione Lambarené, Via L. da Zara 42 - 35020 Albignasego (PD) - Tel. 340 3042410 - info@lambarene.it,

 

http://www.lambarene.it/

 

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

------------------------------

6 maggio a Montegrotto Terme conferenza:

 

“I RETROSCENA SPIRITUALI DELL’ATTUALE SITUAZIONE POLITICA ITALIANA E MONDIALE”

DALL’IMPERO GLOBALIZZANTE AL DIVIDE ET IMPERA

 

E' in atto un cambiamento di strategia dei poteri di manipolazione del Mondo.

Le forze delle coscienze in risveglio impongono nuove manovre: il

“trumpismo” , la Brexit, il terrorismo, il ruolo di Putin, la crisi dell'Unione Europea, le vicende di Francia, Germania e Medio Oriente.

La nuova fase del quadro politico italiano. Dove vogliono condurci e cosa possiamo fare noi per riaffermare e ampliare la nostra libertà.

Siamo molto più forti di quanto crediamo.

 

Ore 20,30 presso il Centro Ighina: Vicolo Gramsci, 6 - Montegrotto Terme (PD)

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

----------------------------------------------------

7 maggio a Montegrotto Terme seminario:

“NOI E IL DILEMMA DEI RAPPORTI CON GLI ALTRI” 

cosa significa il flusso degli incontri della nostra vita? e noi come possiamo interagire al meglio?

perchè nella mia vita incontriamo proprio certe persone in certi momenti e non altre? Esiste il caso nelle relazioni o no?

Cosa posso capire dal rapporto, buono o difficile, con il mio partner, gli amici, i parenti, i conoscenti, i colleghi, gli estranei?

Esiste una chiave precisa per interpretare e per agire positivamente in tutte queste situazioni

...e siamo sulla Terra proprio per imparare ad usarla.

Dalle ore 9,30 alle 16,00 presso il Centro Ighina: Vicolo Gramsci, 6 - Montegrotto Terme (PD)

partecipazione SU PRENOTAZIONE : 338 79 63 968 / info@ighina.it

 

 

7 maggio a Bassano del Grappa conferenza:

 

“Come Sviluppare i Propri Talenti Spirituali”

 

quali sono i nostri veri Talenti, quelli per i quali siamo venuti sulla Terra?

Cosa ci vuole impedire di trovarli e come farli emergere.

 

ore 20,00 al Ridotto Remondini, via SS.Trinità n.8. 36061 Bassano del Grappa.

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

-------------------------------

8 maggio a Sacile conferenza:

“Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”

 

 Quale è oggi il fondamentale ruolo della Spiritualità libera nella vita, nell’economia,

nella politica, nella terapia, nell’arte, nelle relazioni personali, nell’equilibrio della nostra psiche…

 Per comprendere il senso della propria esistenza, il ruolo dei propri talenti

e per trovare le forze per dare la direzione giusta alle proprie azioni, sia nella sfera individuale che in quella sociale.

Luci ed ombre delle vecchie e nuove spiritualità. Come orientarsi.

Ore 20,30 , Palazzo Ragazzoni – Sala del Ballatoio, Viale Zancanaro – 33077 Sacile (PN)

Informazioni. Ass la Sorgente tel 349.3986064 – Tatiana Coan – Monica Lobascio

E’ gradita la prenotazione

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

---------------------------------------------

9 maggio a Montebelluna conferenza:

 

LA NOSTRA VIA DEL GRAAL: DALL’EROE ARTU’

ALL’EROISMO DI VIVERE DELLE COSCIENZE DI OGGI.

 

Una corrente umana nascosta, da sempre in contatto con il Cielo, attraversa tutto il corso della Storia emergendo in determinati periodi

per dare impulso alla crescita delle coscienze umane. Sono gli iniziati della Dea Madre, dei misteri egizi, indiani, celtici, orientali,

persiani, caldei, etruschi, cristiani, medievali, rinascimentali... fino ad oggi.

Forze terribili si sono opposte brutalmente alla loro missione, che si è però comunque rivelata un grande successo.

Ed oggi dopo secoli di clandestinità, nell'età del Risveglio della Coscienza, questa corrente comincia a diventare universale,a diventare ognuno di noi.

Spetta ora a noi entrare con entusiasmo e consapevolezza nell'onda che si sta sviluppando per cambiare in meglio il Mondo.

ore 20.00  presso il centro polifunzionale L'Albero dei Desideri, Via dei Balla n. 8 Montebelluna (TV).

INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

 

....................................................

3398fbcFausto Carotenuto, esperto di politica e strategie mondiali, con una vasta e diretta esperienza governativa e per conto di organizzazioni internazionali. Ha vissuto una serie di avventurose vicende in vari scenari. Studioso, scrittore e comunicatore di tematiche spirituali che pongono al centro liberi percorsi di coscienza. Fondatore del libero movimento spirituale Coscienze in Rete, dell'organo di informazione online di politica spirituale Coscienzeinrete Magazine e dell'Accademia di Studi Spirituali. Alla base della sua attività la convinzione che solo un approfondito approccio alle conoscenze ed alle realtà spirituali, accompagnato da un serio studio e dall'esperienza delle tematiche politiche, economiche e sociali, possano fornire un quadro realistico della situazione mondiale. E solamente in questo modo si può scoprire che dietro il velo artificioso di una visione mediatica pessima ed ansiogena, esiste la realtà di una dinamica certamente densa di sfide, ma estremamente positiva. Tutta da afferrare consapevolmente.

]]>
redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Tue, 04 Apr 2017 16:16:29 +0000
Coscienzeinrete a MIlano 12-14 maggio 2017: 4 eventi per alimentare il messaggio rivoluzionario e positivo della coscienza http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2916-coscienzeinrete-a-milano-12-14-maggio-2017-4-eventi-per-alimentare-il-messaggio-rivoluzionario-e-positivo-della-coscienza http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2916-coscienzeinrete-a-milano-12-14-maggio-2017-4-eventi-per-alimentare-il-messaggio-rivoluzionario-e-positivo-della-coscienza

CIR Locandina Milano2017 1

Venerdì 12 maggio: ore 20-23

A che punto è la Terza Guerra Mondiale. Come vanno le cose in realtà?

Una analisi della complessa situazione mondiale e italiana, condotta da un ricercatore spirituale esperto di analisi politica internazionale. Fuori dal coro l'analisi, sorprendenti le conclusioni.

Ingresso libero e libero apprezzamento

Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

...............................................

Sabato 13 maggio: ore 20-23

Il Divino Femminile, in Azione in noi e fuori di noi per Cambiare Noi e il Mondo.

Cosa è questo Divino Femminile che accompagna l'evoluzione umana? A quale passo fondamentale ci sta accompagnando nella nostra vicenda personale e sociale? Una analisi artistico-spirituale della vicenda della Sofia nell'interiorità umana e delle sue prospettive.

Ingresso libero e libero apprezzamento

Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

..............................................

Domenica 14 maggio: ore 20 – 23

Arte e Bellezza – restituire all'Arte il proprio Senso e la propria Missione.

La nostra cultura non riconosce alcun ruolo all'Arte e alla Bellezza, ridotte a elementi inutili e privi di valore. Con effetti disastrosi sulla nostra soscietà. Tutto questo non è avvenuto per caso. Come restituire all'Arte e agli artisti il proprio indispensabile ruolo di guida e di stimolo delle Coscienza Umana:

Ingresso libero e libero apprezzamento

Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

...............................

Seminario di domenica 14 maggio: 10,00 – 16,30

Lo Sviluppo dei propri Talenti Spirituali: la via della Coscienza per i nostri tempi.

L'introduzione ad un percorso che, riallacciandosi alle migliori tradizioni spirituali, le attualizza e le espande alle sfide individuali e sociali del difficile momento presente, fornendo efficaci strumenti di crescita e di rafforzamento del proprio ruolo nella vita.

Costi: il seminario verrà liberamente ed anonimamente apprezzato da ogni singolo partecipante in base al valore che vorrà attribuirgli.

Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

Si prega di prenotare con una email a info@querciacalante.com. Tel 0763627199

Fausto Carotenuto, studioso di Storia, Politica e Arte spirituale. Analista geopolitico. Formatore di percorsi di Crescita della Coscienza. Fondatore dell'Accademia di Studi Spirituali, del movimento Coscienze in Rete e del quotidiano online Coscienzeinrete Magazine. Unisce una libera visione spirituale all'approfondimento delle tematiche proposte.

]]>
redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Fri, 03 Mar 2017 10:34:58 +0000
Semplice riflessione su Rudolf Steiner http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2890-semplice-riflessione-su-rudolf-steiner http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2890-semplice-riflessione-su-rudolf-steiner

rudolf steinerBLui diceva. “In ogni uomo facoltà latenti per entrare in contatto col mondo spirituale e acquisirne conoscenze”. E poi ha fornito con abbondanza di dettagli tutte le indicazioni per farlo.
Ma questo dopo la sua morte non è avvenuto. E allora bisogna serenamente giungere ad una conclusione obbligata: “Esistono solo due possibilità: o Steiner non aveva capito niente degli esseri umani, o tantissimi uomini non hanno capito niente di Steiner”.
Infatti, a ben guardare, quasi nessuno crede veramente a quello che ha detto lui, nemmeno la gran parte di quelli che si definiscono “antroposofi”...

 

continua a leggere....

Ed infatti ogni volta che qualcuno segue le sue indicazioni viene bollato come non credibile. senza nemmeno troppo indagare, nel migliore dei casi con argomentazioni “culturali” basate su citazioni. Ma questo modo di procedere è assurdo, perché per indagare e giudicare in questo ambito dovresti necessariamente aver seguito e sviluppato la sua via di veggenza scientifica. Ma i critici a prescindere non lo fanno e solamente criticano chi lo fa, ed ovviamente non hanno alcuna possibilità di verificare veramente. Non si accorgono che facendo così confermano di pensare che era proprio Steiner a non essere credibile. A non aver capito nulla degli esseri umani, se pensava veramente che avessero certe facoltà ora e potessero svilupparle ora.
Io penso invece che aveva perfettamente ragione. E che verificando e facendo, seguendo veramente le sue indicazioni e sviluppandole aggiornandole ai tempi, venga fuori con forza la verità delle sue affermazioni. Ormai non è più solo una pensata, ma una osservazione empirica. Che vale per tante persone. E allora? Perché in cento anni è andata proprio così? Forse perché qualcuno in questa vicenda ci ha messo le mani, per impedire che tutti si rendessero conto della verità delle parole di Steiner sulla effettiva possibilità per tutti gli esseri umani di “entrare in contatto con il mondo spirituale e acquisirne conoscenze”. Per impedire che, entrando direttamente in contatto con il mondo spirituale e le sue conoscenze, diventasse impossibile continuare a manipolare gli esseri umani.
E lo ha fatto “intellettualizzando” la sua eredità, amputandone il ruolo centrale dell’Amore e impedendo nei fatti lo sviluppo di rapporti diretti con il mondo spirituale.
Ma non è affatto detta l’ultima parola…. Perché quello che lui aveva affermato è vero, ed è sempre a disposizione… ORA

]]>
carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Mon, 06 Feb 2017 19:56:44 +0000
Perchè le persone gridano quando si arrabbiano? http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2855-perche-le-persone-gridano-quando-si-arrabbiano http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2855-perche-le-persone-gridano-quando-si-arrabbiano

Grida arrabbiateUn giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
"Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?" "Gridano perché perdono la calma" disse uno di loro. "Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?" disse nuovamente il pensatore. "Bene, gridiamo perché desideriamo che l'altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo. E il maestro tornò a domandare: "allora non è possibile parlargli a voce bassa?" Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore. Allora egli esclamò:

"Voi sapete perché si grida contro un'altra persona quando si è arrabbiati? Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l'uno con l'altro. D'altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano solamente sussurrano. E quando l'amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. E questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano." Infine il pensatore concluse dicendo: "Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare."

Insegnamento di un ignoto diffusa da Malladi Venkata Krishna Murthy

]]>
redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Sat, 07 Jan 2017 12:17:14 +0000
Come sarà il 2017? Le Previsioni di Coscienze in Rete per l’Italia, il Mondo e per Ognuno di Noi. http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2848-come-sara-il-2017-le-previsioni-di-coscienze-in-rete-per-l-italia-il-mondo-e-per-ognuno-di-noi http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2848-come-sara-il-2017-le-previsioni-di-coscienze-in-rete-per-l-italia-il-mondo-e-per-ognuno-di-noi

PREVISIONI 2017

Una cosa si può dire con certezza: il 2017 sarà un anno di grandi prove, come è stato il 2016… e il 2015… e così via…

E potremmo anche dire : "Meno male! Le prove servono a crescere."

In effetti veniamo sulla Terra solamente per affrontare certe prove non casuali, e proprio sperimentandole con il cuore caldo e la mente sveglia crescono le nostre forze creative. Quelle forze che ci fanno evolvere rendendoci più capaci di fare il Bene.

Un anno senza prove sarebbe un anno inutile, un anno buttato… un anno che non valeva la pena di passare sulla Terra.

Quanto è stato utile il 2016 ?

Molto per ognuno di noi, se ci pensiamo bene - ma proprio bene - con un pensiero profondo, libero e lucido. Così funziona, e bene, l’evoluzione. E noi possiamo adoperare quasi le stesse parole scritte lo scorso anno. Tutto procede…    

Nelle previsioni di un anno fa siamo stati abbastanza precisi, nei vari settori, nell'individuare i principali sviluppi. ed anche quest'anno vogliamo proporre le nostre idee sul prossimo futuro. 

 

(continua a leggere in basso)

 

Quali prove ci attendono come Umanità per il 2017?

  • Certamente le forze anticoscienza continueranno a creare crisi, guerre, emergenze, aggressioni chimiche, fisiche, farmacologiche, alimentari, psichiche, culturali….
  • Continueranno a sforzarsi di devastare la Natura, l’Arte, la Scienza, la Cultura, l’Economia, la Politica, il Diritto, la Terra, le corporeità e le relazioni umane… E nel farlo continueranno a presentarci con grande enfasi mediatica dei cattivi da odiare, ma anche dei falsi profeti da amare e da seguire: lupi travestiti da agnelli nelle religioni, in politica, nella finanza, nella cultura, nell’arte…
  • Cercheranno da una parte di sedurci nelle direzioni sbagliate e dall’altra di incuterci terrore, ansia, paura, rabbia, odio, depressione, indifferenza…
  • Lo scorso anno dicevamo per il 2016: “alcune crisi mondiali come quella Islam-Occidente o quella Occidente-Russia - create per condizionarci - assumeranno forme e sviluppi ancora più inquietanti. L’aumento dell’emergenza migratoria e del terrorismo islamista in Europa, l’estendersi della crisi ad altri paesi. L’estensione di un ruolo inquietante e destabilizzante della Turchia di Erdogan.” Queste stesse tendenze si manifesteranno anche nel 2017.
  • E sempre lo scorso anno scrivevamo: “La guida occulta mondiale rimarrà saldamente nelle mani della piramide gesuita-massonica, anche se il superiore gioco del divide et impera comincerà a creare fratture competitive anche in questo fronte.” Questo è con grande precisione quello che è poi avvenuto e che avrà forti sviluppi nel 2017. La Brexit, la Presidenza Trump, il No al Referendum costituzionale italiano, le forti voci di dissenso a Papa Francesco nelle gerarchie cattoliche e numerosi altri segnali mostrano con evidenza che il blocco granitico di potere gesuita massonico ha ormai delle forti incrinature. Foriere di forti tempeste, di feroci scontri, ma anche di maggiori spazi per la libertà delle coscienze.
  • La presidenza Trump appare come un elemento di forte rottura degli equilibri precedenti, ed avrà certamente un ruolo fortemente destabilizzante. Da una parte sarà il più forte ostacolo ai disegni di dominazione del gruppo gesuita-massonico, ma dall’altra anche un elemento amplificatore di forme pensiero degradanti, aggressive, violente, antiumane. Una modalità molto diversa da quella “gesuitica” fredda e apparentemente “buona”, ma sempre per fini manipolatori. Che tuttavia non stava dando i risultati sperati di “seduzione” ampia ed efficace dell’opinione pubblica.
  • Di fronte alle varie risposte positive delle coscienze in risveglio, che non si sono fatte sedurre più di tanto dai disegni di centralizzazione e verticalizzazione, i gruppi di manipolazione mondialisti potrebbero aver deciso di puntare su un periodo di emergenze e di spaccature, che prepari il terreno in modo forzoso ad una nuova spinta alla centralizzazione ed alla perdita di libertà e sovranità locali. Visto che non ci convinciamo con le “buone”, loro liberano nuovamente i “cattivi” evidenti e riaprono il ring degli scontri e della devastazione. Ma speriamo bene, soprattutto nelle risposte delle Coscienze.
  • Il crescente ruolo di Putin va interpretato nella stessa direzione. Non si tratta di un “salvatore” come molti in modo miope interpretano il ruolo di questo sanguinario feudatario del potere. Ma di una delle pedine fondamentali del “divide et impera” che si affaccia come nuova stagione della manipolazione. E che vedremo svilupparsi nel 2017.
  • Anche in Italia il patto d’acciaio gesuita-massonico, che ha prodotto papato e renzismo, e che ha falcidiato le fila dei vecchi avversari politici ed economici, sia ai livelli locali che nazionali, comincia a mostrare pesanti crepe. Il gioco politico, con la forte vittoria del NO al referendum e la evidente crisi del PD, si riapre. L’influenza della Presidenza Trump si farà sentire negli equilibri politici italiani. Vedremo ancora meglio quale è il vero ruolo delle finte opposizioni di destra, di sinistra e “populiste”. Se svolgeranno il ruolo svolto fino ad ora, quello di stabilizzare e compattare i poteri cui in apparenza si oppongono, o quello di partecipare alla gestione del potere. Ogni volta che parteciperanno al potere – se lo faranno – sveleranno il loro vero volto di strumenti del potere. Di nuovi camuffamenti manipolatori delle solite vecchie congreghe.
  • Il progetto di Unione Europea è ormai entrato in una fase di crisi: il vento del divide et impera, sulla spinta della BREXIT, soffia forte sulle strutture europee, accompagnato dalle spaccature create dall’emergenza immigratoria. Le forze mondialiste cercheranno in ogni modo di sfruttare anche questa crisi per creare ulteriori emergenze e ricompattarci sotto ulteriori perdite di sovranità. Ma non è detto riescano. Dipenderà molto dal grado di risveglio dell’opinione pubblica.
  • I governi delle grandi potenze occidentali continueranno a perseguire i disegni dei loro padroni oscuri, ammantandosi di perbenismo e dell'immagine ipocrita di finte democrazie.
  • Mentre il volto anti-umano della emergente potenza cinese sarà ancora più evidente e la grande civiltà indiana continuerà a sprofondare in un gretto e volgare materialismo. E l'Africa, apparentemente abbandonata e lasciata al proprio destino, sarà sempre più da una parte terreno del conflitto di religioni e culture e dall'altro territorio di conquista delle armate economiche straniere. Ed alcuni stati “particolari” come la Corea del Nord, l’Iran, il Qatar, l’Arabia Saudita, l’Afghanistan, il Kazakistan, ecc.. continueranno a svolgere il loro ruolo di fomentatori, spalleggiatori o finanziatori dei disegni di destabilizzazione.
  • La finanza internazionale continuerà a manovrare la crisi economica mondiale nel tentativo di impoverirci, di condizionarci, di farci accettare i suoi servi come governanti… di spingerci a cedere sovranità e libertà.
  • Le grandi forze industriali continueranno a inquinare e devastare l’ambiente, ed i loro padroni oscuri useranno in modo crescente il disastro creato dai loro stessi strumenti per evidenziare l’emergenza climatica per spingere il mondo a creare nuove forme di governance mondiale e le nazioni a cedere sovranità. Anche in questo caso la Presidenza Trump potrebbe ostacolare temporaneamente questi progetti. Ma forse favorirli a più lunga scadenza inducendo un ulteriore grave peggioramento dell’emergenza ambientale.

Anche nel 2017 ogni crisi verrà fomentata o usata per controllarci meglio, per spingerci verso formazioni centralizzate mondialiste o premondialiste, come l’Europa, per toglierci sovranità, democrazia e libertà esteriori.

Faranno tutto questo, come nel 2016 e negli anni precedenti, solamente per bloccare il più grande fenomeno dei nostri tempi: il risveglio delle coscienze. Quel risveglio che per la prima volta nella storia umana sta producendo masse importanti - anche se non ancora maggioritarie - capaci di una epocale rivoluzione interiore: quella di mettere gli esseri della Natura, gli animali e gli altri esseri umani quanto meno sullo stesso piano di se stessi. Quella rivoluzione interiore che per la prima volta fa in modo che tanta gente – almeno un terzo dell’umanità – cominci pensare che non siamo venuti qui per predare tutto quello che incontriamo, ma per vivere in armonia con la Natura e volendo l’uno il bene dell’altro. Cominciando finalmente ad amare il nostro prossimo come noi stessi…

Ecco, anche nel 2017 grandi e oscuri poteri di manipolazione cercheranno di bloccare o rallentare questa rivoluzione delle coscienze, il cui effetto sarà un giorno la liberazione dell’umanità proprio da quei poteri.

Ma proprio per reazione alle nefandezze compiute contro di noi, anche nel 2017 altri cuori ed altre menti si apriranno alla voglia di bene. Come è avvenuto fino ad ora: i tentativi di bloccare i risvegli si sono spesso risolti per reazione in ulteriori ondate di prese di coscienza!


Svelando la vera funzione dei poteri oscuri sulla Terra... analoga alla funzione del nostro lato oscuro interiore: spingerci a migliorarci portando a coscienza le loro nefandezze e superandoli con le nostre azioni d'amore.

E cosa succederà ad ognuno di noi individualmente, nel 2017?

Ogni giorno, già dal 1 Gennaio, ci verrà incontro un meraviglioso flusso di avvenimenti.

Fatto di incontri con gli altri, con Madre Terra e i suoi meravigliosi esseri, con le svolte, le gioie, i dolori, la salute, le malattie, l’adrenalina o anche le noie della vita…

Ma comunque fatto di situazioni accuratamente studiate proprio per noi, per stimolare un fiume di sensazioni e di emozioni di tutti i tipi, e quindi di pensieri e di azioni…

Tantissime situazioni, persone ed esseri che si presenteranno a noi piacevoli o spiacevoli, per indurci a pensare, a capire, ad afferrare col cuore e con la mente come amare in modo più saggio, creativo, costruttivo, disinteressato, benefico per noi e per gli altri.

A conoscere meglio l’arte di migliorare con l’Amore la sfera degli affetti, del lavoro, della società, dell’economia, dell’agricoltura, dell’arte, della scuola, della medicina, della politica…

E a sapere come sviluppare noi stessi proprio facendo questo bel lavoro di dare una mano a rendere migliore tutto quello che ci circonda…

Così sarà il 2017: una grande, unica, irripetibile possibilità di crescita per il nostro Spirito.

Per condurci ad amare di più e meglio di quanto abbiamo fatto nel 2016… Avremo stimoli forti, di tutti i tipi, in questo nuovo anno della meravigliosa età  micheliana della Coscienza.

Ma il nostro Cuore non tremerà, perché nessun male vero potrà venire da un flusso di eventi non casuali preparati dal Cielo… ma solo ed esclusivamente quello che serve come stimolo al nostro Bene. A noi il faticoso ma bellissimo compito di attivare le nostre libere forze di coscienza.

E allora… fiducia nelle nostre guide e nella forza delle nostre azioni d’Amore quotidiane!

A tutti noi l’augurio di trasformare il più possibile il magico flusso del 2017 nell’oro di tante coscienze libere, sveglie e ricolme d’Amore.

 

sanmichele

]]>
carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Sat, 31 Dec 2016 06:40:12 +0000
Buon Natale da Coscienze in Rete http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2609-buon-natale-da-coscienze-in-rete http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2609-buon-natale-da-coscienze-in-rete

nativity story ver10 xlgEra proprio buio a Betlemme quella notte… Come bui appaiono questi giorni di violenza e oscuramento delle coscienze.

 Era una delle notti più lunghe: le tenebre non erano mai state così forti…

 Erano i giorni del solstizio d’inverno, e il buio di un’epoca dominata dai sensi e da un egoismo sfrenato rendeva le tenebre ancora più oscure.

 Ma si sapeva che il Sole sarebbe rinato…

 E una giovanissima donna con un gran pancione,

 accompagnata da un signore di nobile aspetto,

bussa alle porte delle locande, perché serve un luogo adatto per partorire...

Ma non c’è posto a Betlemme… non è il momento…

La politica ha fatto affluire tante gente per i propri riti, per il censimento...

e gli alberghi sono pieni di persone che parlano e perfino litigano di politica e di economia…

O che vogliono solamente divertirsi e bere per dimenticare un’esistenza priva di senso…

 

Là in mezzo alla gente, nella vita superficialmente mondana, non è mai il momento giusto,

non c’è mai né il tempo né lo spazio giusto perché quella donna, la coscienza,

ed il suo compagno, l’intelletto, possano partorire il frutto del loro amore:

lo spirito d’amore creativo… La capacità di fare una cosa nuova e veramente buona.

Per questo serve quiete, calore, amore…

Per dare vita a una coscienza nuova occorre il silenzio,

nel quale l’anima libera dal turbinio dei sensi e delle passioni

possa finalmente congiungere il cuore ai pensieri…

E allora la ragazza col pancione e il suo compagno trovano una Grotta

appena fuori dal villaggio, dove nel silenzio dell’interiorità tutto si possa ricomporre...

E Maria - l’anima femminile dal cuore ricolmo d’amore - si trova unita a Giuseppe,

quel pensiero esperto, giusto, retto come il bastone cui si appoggia,

la cui barba parla della saggezza antica della stirpe di Davide...

E in quella Grotta anche le forze dell’Asinello, del corpo fisico, e quelle vitali metaboliche del Bue

sono amorevolmente a disposizione dell'Anima, a fornire energie e calore…

Tutto è allineato, tutto è ricomposto nella tensione verso la nuova missione d’Amore…

Sopra la Grotta dell’Interiorità riscaldata dall’Amore brilla nel buio la Stella del Mondo Spirituale,

che veglia e protegge il grande evento…

Ed ecco: il piccolo Essere dell’Amore nasce dalla semplice e miracolosa unione interiore

di un cuore amoroso e di un pensiero illuminato,

che vogliono introdurre nel Mondo qualcosa di meglio, di buono, di nuovo.

E la luce del Cielo è ora venuta sulla Terra in un Bambino a illuminare le tenebre

con la forza del proprio rivoluzionario Amore.

“Svegliatevi uomini pastori che ancora dormite” - dicono gli Angeli –

“ è ora di darsi da fare, di capire che tutto sta cambiando…"

"Che una forza nuova porta la Pace agli uomini che con buona volontà

vogliono agire nel mondo aggiungendo l’Amore ai loro pensieri…"

"Sveglia uomini pastori che ancora dormite il sonno della materia…"

La Buona Novella è che ora ce la potete fare a portare la Pace in voi e nel Mondo…

E al mattino dopo la notte del Solstizio d’Inverno il Sole dell'Amore comincia a crescere nel cielo…

e le tenebre lasciano il posto alla Luce…

I Magi sapienti arrivano dall'Oriente alla Grotta dell’interiorità e portano al Bambino dell’Amore che è in noi tre doni per arricchire e sostenere il cammino:

l’Oro delle antiche e nuove conoscenze spirituali,

la Mirra dell’indispensabile connessione ai nostri cari defunti che ci fanno da guida,

e l’Incenso della vitale comunicazione con il grande Mondo Spirituale che organizza la nostra crescita.

Lo fanno di nascosto da Erode – che pure cercava di manipolarli

come sempre con lui hanno fatto i poteri da cui dipendeva -

perché il Potere cerca l’Amore per ucciderlo prima che cresca…

Perché il punto di vista e la forza dell’Amore sciolgono alle fondamenta

qualsiasi potere dell’uomo sull’uomo…

Ed ora in quella Grotta è nato nell’interiorità il seme del grande nemico di ogni potere…

Il miracolo è compiuto: a ognuno d’ora in poi basterà unire Amore puro e Consapevolezza nella Santa Grotta della propria Coscienza per liberarsi da qualsiasi catena, interiore e esteriore…

E portare azioni di trasformazione positiva nel Mondo.

Il Risveglio di Coscienza è il Natale della nostra epoca… e sta cominciando a sciogliere catene, a cominciare da quelle interiori.

Che nei giorni di questo Natale, mentre le tenebre della nostra cultura senza Amore ancora avvolgono il mondo, possiamo ritrovare quella Meraviglia di quando eravamo bambini…

Solo guardando attraverso le Porte Magiche della nostra Meraviglia potremo vedere la Buona Novella dei nostri tempi: nell’Epoca dei Risvegli di Coscienza le tenebre, che si mostrano ancora fortissime, stanno finalmente lasciando il posto alla Luce e all’Amore…

Allora il miracolo di Betlemme avvenne per Uno solo, ma ora per tanti nella Grotta dell’interiorità è nato e sta nascendo qualcosa di nuovo, frutto del "nostro" amore e della "nostra" consapevolezza.

E tremano i nuovi Erode del potere oscuro, politico, finanziario e religioso…

Ci vorrà ancora tempo perché questa nuova coscienza sia così forte e diffusa da governare anche il mondo della materia, ma il Bambino della Coscienza è ormai nato nei cuori di tanta gente… E da lì partirà la trasformazione vera della società umana.

Auguri al Bambino Divino che sta crescendo in noi!  Buona Meraviglia a tutti!

 

natalebambinabella 800x532

]]>
carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Tue, 20 Dec 2016 07:01:00 +0000
Intervista a Fausto Carotenuto: la politica italiana e mondiale, il medio oriente, il terrorismo. In gioco la nostra anima http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2802-intervista-a-fausto-carotenuto-la-politica-italiana-e-mondiale-il-medio-oriente-il-terrorismo-in-gioco-la-nostra-anima http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2802-intervista-a-fausto-carotenuto-la-politica-italiana-e-mondiale-il-medio-oriente-il-terrorismo-in-gioco-la-nostra-anima

FaustoIn questa intervista, Fausto Carotenuto, fondatore di Coscienzeinrete, parla di molte cose. Dalle elezioni americane alle difficoltà dei 5 stelle, dallo scenario mediorientale al brexit, del ruolo e del funzionamento dei servizi d'intelligence, del terrorismo mediatico, delle informazioni deviate sul web, e di molto altro ancora, mettendo tutto in relazione al nostro ruolo nell'evoluzione individuale e sociale dell'umanità.

Imperdibile.

Buon ascolto!

{youtube}bHBbL7RgrEQ{/youtube}

]]>
redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Wed, 26 Oct 2016 12:23:33 +0000
Il dio e il cane - la storia di Yudhistira http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2746-il-dio-e-il-cane-la-storia-di-yudhistira http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/2746-il-dio-e-il-cane-la-storia-di-yudhistira

BhagavadCi sono storie che invecchiano nello spazio di un mattino e storie vecchie di millenni che sembrano scritte ieri.

di Piero Cammerinesi

È il caso della storia di Yudhistira e del suo cane, narrata migliaia di anni fa nel Mahabharata.

Una storia antichissima con un messaggio quanto mai attuale.
In particolare in quest'epoca in cui finalmente il rispetto per Madreterra e le sue creature inizia ad essere condiviso da fasce sempre più larghe di persone.
La storia è ben nota a chi conosce quello straordinario tesoro di saggezza e di poesia che è la Bhagavad Gita - l'equivalente della Bibbia nel mondo indiano - al cui interno, come un gioiello, è incastonano il Mahabharata.

Bhagavad1Yudhistira, re di Indraprashta e di Hastinapur e fedele seguace del Dharma, vale a dire della Legge Cosmica che regola l'evoluzione universale, si avvicina alla fine della sua esistenza terrestre.

Insieme ai fratelli Bhima, Arjuna, Nakula, Sahadeva e Draupadi, inizia il suo pellegrinaggio verso il monte Kailash sull'Himalaya, dove abbandonare la propria corporeità terrestre.
Già all'inizio del percorso si unisce a loro un cane randagio che li segue in ogni loro spostamento.
Il viaggio - un vero e proprio incontro di ciascuno con il proprio Guardiano della Soglia - mette ognuno dei fratelli Pandava di fronte alle proprie debolezze, cui soccombono, uno dopo l'altro.
La prima a cadere è Draupadi, a causa del suo eccessivo attaccamento ad Arjuna, seguita da Shadeva, il cui errore è l'orgoglio per la propria intelligenza. Poi è il turno di Nakula, il cui torto è di ammirare la propria bellezza; cade poi il grande Arjuna, guerriero intrepido e vittorioso, a causa della presunzione ed eccessiva sicurezza, seguito da Bhima che, come gli altri, chiede a suo fratello Yudhistira il motivo della propria morte. Yudhistira gli risponde che la causa del suo morire è il suo eccessivo legame con il cibo, incurante di coloro che soffrono la fame.

Ormai solo, Yudhistira prosegue il suo viaggio iniziatico verso il Cielo; solo il cane lo accompagna.
Ormai ad un passo dalla vetta del Kailash, la soglia del Cielo da cui entrano solo gli eroi, il dio Indra si manifesta sul suo cocchio e invita Yudhistira a salire a bordo per raggiungere insieme a lui il Paradiso.
Bhagavad2Ma Yudhistira risponde al dio che non può salire in Cielo senza i suoi fratelli caduti sul cammino. Indra lo rassicura: "Stai tranquillo, tutti loro sono saliti in paradiso dopo la loro morte".

Yudhistira fa allora per salire sul cocchio con il piccolo cane ma Indra lo ferma "un cane non può salire su questo cocchio, Yudhistira".
Ora, come poteva l'uomo del Dharma, la cui esistenza era stata dedicata al rispetto delle leggi spirituali del cosmo, abbandonare quello che era ormai diventato un amico fedele?
Così, a Indra che lo esorta a mettere in primo piano la sua serenità e ad abbandonare il cane "Lascia quel cane Yudhistira - gli dice il dio - non può entrare con te. Lascialo qui, non vi è nulla di crudele in questo"
"Nulla? - risponde il vecchio re - Dovrei abbandonare qui solo e sperduto questo essere che si è affidato a me?"
"E' solo un cane", replica il dio, sempre sorridente, "lascialo alla sua vita, quale che sia. Tu sei già al di là di tutto questo".
Ma Yudhistira è irremovibile e la sua risposta a Indra è folgorante: "Ma non sono al di là della mia coscienza, il suo abbandono offuscherebbe la serenità che tu mi prometti".

E questa meravigliosa storia di amore e di fedeltà al proprio ideale si conclude in modo altamente simbolico.

Mentre l'anziano re si volta, rifiutando l'invito di Indra, e se ne va seguito dal cane, l'animale si manifesta per quello che realmente è: il dio del Dharma che, immerso in una luce sfolgorante, dice a Yudisthira: "Nessuno potrà mai eguagliarti dopo questa prova, figlio mio. Oggi hai dimostrato agli uomini e agli dei che ogni vita, in quanto tale, è sacra e sacri e indissolubili sono i legami fra tutte le creature viventi, legami di compassione e di aiuto che nessuno deve ignorare o dimenticare mai".

Una storia straordinaria che cela al suo interno più di un insegnamento profondo.
Vediamone alcuni.

Bhagavad3Innanzitutto il percorso dei fratelli Pandava verso il mondo spirituale.
Ritiratisi dagli impegni esteriori ognuno rivolge la propria attenzione al mondo interiore e inizia la propria esperienza di purificazione attraverso il simbolico percorso verso il monte Kailash.
Ognuno di loro incontra sul cammino il Guardiano della Soglia che lo mette di fronte ai propri limiti ed in particolare a quello che ciascuno non è stato in grado di superare nel corso dell'esistenza terrestre. Il limite che rappresenta, dunque, la causa della morte prima del raggiungimento della porta degli eroi.

Poi la 'tentazione' del cane.
Anche se fedele seguace del Dharma, Yudhistira viene messo alla prova. Nel percorso spirituale non v'è mai nulla di garantito, nulla dato per scontato; più si sale, più c'è possibilità di fallire.

Il volto sorridente e la calma di Indra.
La serena calma con cui Indra, sul cocchio celeste, lo invita a lasciare il cane rappresenta il volto più pericoloso della tentazione, quella che si manifesta come autorevolezza spirituale, verità apparentemente inoppugnabile, promessa di beatitudine.

Il cane che si tramuta nel dio del Dharma.
Il cane nella sua fedele umiltà rappresenta la sterminata schiera delle creature affidate all'uomo su questo pianeta. Creature verso le quali egli ha un debito di gratitudine e di responsabilità che non gli è permesso di ignorare se vuole passare ad uno stato superiore di esistenza (la Soglia del monte Kailash).

Infine la Legge cosmica.
Il cane rappresenta il Dharma, la Legge universale che indica all'uomo il suo percorso evolutivo e che, se non viene rispettata, non permette quel conseguimento cui l'uomo anela.
Al Dharma, alla Legge cosmica, si devono piegare dunque anche gli dei, anche loro esseri in evoluzione.

]]>
pierocammerinesi@hotmail.com (Piero Cammerinesi) Spiritualità Tue, 05 Jul 2016 10:23:44 +0000