PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Terrorismo: questa musica l’ho già sentita…

Questa musica lho gia sentita2

Gambizzato un dirigente della divisione nucleare dell’Ansaldo. Ci dispiace. Molto.
La violenza non va mai bene. Ci dispiace per la vittima.

Ci dispiace anche per il solito refrain terroristico. Non so voi, ma io ne ho le scatole piene.


Ma guarda un po’: in un paese che comincia finalmente a non credere più alla politica di certi poteri, un paese che si sta svegliando ambientalista, vedere i risultati dei referendum su acqua e nucleare per credere, ed animalista, fate un giro su facebook per credere, avviene un’attentato “terroristico” che sembra rievocare i modi delle BR 40 anni fa. Una di due persone a volto coperto, scende da un motorino e spara alla gamba di Roberto Adinolfi, amministratore delegato di Ansaldo Nucleare.
Immediata la reazione delle forze dell’ordine: “matrice eversiva” di stampo ecologista.

Non sentite una musica? Non vi è familiare? Una musica tesa…no? Mah, io eppure la sento.

Le “frange estreme” del movimento più pacifico di tutti i tempi, si mettono a sparare agli imprenditori del nucleare. Come se servisse a qualcosa. E con una Tokarev! Chi ce le ha più le tokarev? Giusto in qualche arsenale sequestrato chissà quando…
Eh si, perchè, come ci insegnano i telefilm americani, dietro un crimine ci deve essere un movente.

Questa musica lho gia sentita1Ora, vorrei capire quale movente potrebbero avere gli anti-nuclearisti italiani (ovvero quasi tutti gli italiani, stando al referendum) a fare una cosa del genere. Non scordiamoci che hanno vinto, non perso. Di gran lunga. Allora, perchè gambizzare Adinolfi?

Chi ha avuto il tempo ed il coraggio di scartabellare tra le pieghe della storia recente italiana, potrebbe essere molto più propenso a credere che se movente c’è, allora è molto più probabile che un attentato come questo, giovi alla minoranza tecno-affaristica, quella lobby del nucleare che ha preso sonori schiaffoni alle elezioni.

Che sia un caso, che il pro-nuclearista, e molto chiacchierato Clini, sia stato fatto ministro dell’ambiente dal governo “tecnico”? Ovvero da un governo non eletto, il cui primo ministro ha fondato il gruppo Bruegel (gruppo lobbistico formato da stati e multinazionali a scopo di accelerare l’integrazione europea bruegel.org/about/members), insieme, tra gli altri, a costruttori di centrali nucleari?

Io, se fossi tra gli inquirenti, cercherei un mandante che trae profitto, non uno che ci perde.

Continuo a sentire una musica vecchia più di quarant’anni. E non è un bel pezzo della Vanoni, di Mina, o di Battisti. E’ una musica ossessiva, mal suonata, dissonante, che genera tensione.

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

Corsi Online
Una nuova sezione in costante aggiornamento dalla quale è possibile seguire alcuni dei nostri corsì online.
Maggiori informazioni
Corso Online: "I Rapporti Con Gli Altri"
Grandi sfide e grandi opportunità. Un esame approfondito del più difficile ambito della nostra vita:
la rete delle nostre
relazioni umane.
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso Online: "Angeli - La Loro Presenza
Nella Nostra Vita"
Chi sono e cosa fanno,​
come riconoscerli e comunicare con loro.​
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso di Sviluppo dei Talenti Spirituali
Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.
A cura di Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Seminari e Conferenze
Consulta il nostro calendario aggiornato per vedere gli eventi in programma in Italia.
Maggiori informazioni
Corsi Avanzati
A seguito del percorso biennale “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali” è possibile accedere ad un terzo anno con due possibili specializzazioni annuali:
Master dell’Accademia dell’Arte e Master dell’Accademia della Salute.
Maggiori informazioni
Libri di Fausto Carotenuto
La nostra collana offre una serie di approfondimenti di facile accesso alle diverse tematiche spirituali affrontate nei nostri corsi e seminari.
Maggiori informazioni
Precedente
Successivo

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.