PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Irlanda: il primo paese al mondo a disinvestire dai combustibili fossili

  • Ecologia
  • Irlanda: il primo paese al mondo a disinvestire dai combustibili fossili

irelandLa Repubblica d’Irlanda ha compiuto un passo cruciale giovedì per diventare il primo paese al mondo a disinvestire dai combustibili fossili. I legislatori del Dail, la camera bassa del parlamento, hanno promulgato un disegno di legge che impone al governo irlandese un fondo di investimento nazionale di oltre 8 miliardi di euro per svendere quote di carbone, petrolio, gas e torba – e farlo “non appena possibile”.

Il disegno di legge ora si dirige verso la camera alta, nota come Seanad, dove si prevede che passi facilmente, probabilmente a settembre . Se il disegno di legge venisse approvato, come anticipato, libererebbe la nazione europea da partecipazioni per un valore di oltre 318 milioni di euro.

La forza principale dietro al disegno di legge, il parlamentare indipendente Thomas Pringle, ha elogiato la mossa di giovedì come “un momento in cui ci impegniamo a fare sul serio”.

“Mostriamo al pubblico irlandese e alla comunità internazionale che siamo pronti a pensare ed agire al di là dei ristretti interessi a breve termine”, ha detto ai colleghi parlamentari.

Nonostante il voto di giovedì, fino ad ora l’Irlanda non è stata esattamente conosciuta come campione di energie rinnovabili. Ad esempio, il Paese è stato classificato come ultimo tra gli stati membri dell’Unione Europea nell’Indice dei cambiamenti climatici del 2018, uno studio annuale che valuta le politiche climatiche nazionali, e si annidato comodamente nel quarto inferiore del mondo, a soli sette spazi sopra gli Stati Uniti.

“L’Irlanda ha acquisito una reputazione internazionale negli ultimi anni come un “ritardatario climatico “… quindi il passaggio di questo disegno di legge è una buona notizia, ma deve segnare un significativo cambiamento di ritmo sulla questione”, ha affermato il direttore esecutivo Éamonn Meehan.

I sostenitori della campagna hanno dichiarato che la mossa dovrebbe aiutare il paese a seguire i propri impegni nell’accordo di Parigi, il principale patto ambientale internazionale di cui è firmatario.

tags

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel