PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Aiuto! …arrivano lo Sforzo Raddoppiato e la Grande Svendita

farsa

Aiuto! …arrivano lo Sforzo Raddoppiato e la Grande Svendita

Redazione

 

Ulteriori scene della Farsa dell’”Accelerazione Necessaria”

La farsa continua: un ministro austriaco dice fuori scena che l’Italia avrà bisogno di aiuto come la Spagna e la Grecia, e allora sul telo di fondo si vedono le frecce dei mercati  che vanno giù mentre lo spread schizza in alto. Sul proscenio Monti convoca convulsamente i leaders della maggioranza per un incontro di emergenza...

e dice loro: “Penso che sia il caso di avvalerci di questa nuova difficoltà per uno sforzo raddoppiato sia sul fronte europeo sia su quello delle politiche italiane”. Si tratta in sostanza di vedere se “è possibile intensificare l’azione, in particolare sui tempi” sulle “decisioni, nelle aule o nelle commissioni parlamentari” anche con il concorso “per quello che sarà possibile sotto la guida dei presidenti delle Camere per portare a conclusione provvedimenti condivisi”.

farsa2E quindi dall’alto cala sulla scena il “deus ex machina”, un divo napolitano benedicente che definisce l’incontro tra Monti e i leader della maggioranza “molto positivo” in quanto “si è mostrata la consapevolezza dell’assoluta necessità di dare prova di coesione perché siamo in un momento molto difficile”.

Fine della scena madre. Ma prima di uscire dalla quinta sinistra il Gran Casini si volta di scatto, sbatte i piedi sul palco, guarda torvo il pubblico ed esclama: “Propongo una mozione unitaria del Parlamento italiano per supportare il premier Monti nel chiedere più Europa, perché al di fuori di questo non c’è scampo, né possibilità di potersi salvare”. Idea che ha trovato subito una sponda nel Pd. 

farsa5Ecco, con l’opportuno diffondersi di forti allarmismi ed un’altra spinta in giù dei mercati, si è spianata la strada ad altre decisioni politiche emergenziali, che condurranno ad altre misure draconiane e ad ulteriori perdite di sovranità in favore di Eurolandia e dei grandi circuiti finanziari internazionali.

Basta aspettare i prossimi giorni, e vedremo di cosa si tratta.

Un momento! Colpo di scena: entra di corsa la Tarantola RAI. Un mormorio tra il pubblico: “Cosa c’entra!” Ma lei si strappa la parrucca, ridiventa Monti e declama che una delle soluzioni è continuare la grande svendita dei beni e delle società di Stato, a suo tempo avviata dall’amico Prodi: “Stiamo preparando la cessione di una quota dell’attivo del settore pubblico, sia immobiliare che mobiliare, anche del settore locale“.

Morale: uno Stato impoverito e spolpato avrà sempre più necessità di farsi assimilare dal più grande pescecane europeo. La finanza che ha partecipato alla manovra viene compensata con gioielli di Stato a prezzi di svendita: entrano in scena i Lanzichenecchi per esercitare il loro diritto di saccheggio…

**********

Hanno partecipato a questa ultima rappresentazione della farsa dell’”Accelerazione Necessaria”, in ordine di apparizione:

Moody’s,

Draghi, Obama, Soros, Christine Lagarde,

un figurante (il ministro austriaco),

i Mercati, Mr Spread,

il Presidente del Consiglio e i Ministri del Governo Monti,

comparse varie (i leaders della maggioranza),

la parrucca della Tarantola,

i Lanzichenecchi.

Si ringrazia per gli effetti sonori: la banda dei media schiavi del potere.

Regia di: Anonimi non Noti al Pubblico

Dialoghi originali ripresi dalla stampa di regime.

ringraziamenti: i poteri di manipolazione ringraziano il presidente per l’alta copertura della rappresentazione

e quella parte di pubblico che ancora se la beve pensando che non sia una farsa.

farsa3

Può interessarti anche: 

Aiuto

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

Corsi Online
Una nuova sezione in costante aggiornamento dalla quale è possibile seguire alcuni dei nostri corsì online.
Maggiori informazioni
Corso Online: "I Rapporti Con Gli Altri"
Grandi sfide e grandi opportunità. Un esame approfondito del più difficile ambito della nostra vita:
la rete delle nostre
relazioni umane.
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso Online: "Angeli - La Loro Presenza
Nella Nostra Vita"
Chi sono e cosa fanno,​
come riconoscerli e comunicare con loro.​
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso di Sviluppo dei Talenti Spirituali
Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.
A cura di Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Seminari e Conferenze
Consulta il nostro calendario aggiornato per vedere gli eventi in programma in Italia.
Maggiori informazioni
Corsi Avanzati
A seguito del percorso biennale “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali” è possibile accedere ad un terzo anno con due possibili specializzazioni annuali:
Master dell’Accademia dell’Arte e Master dell’Accademia della Salute.
Maggiori informazioni
Libri di Fausto Carotenuto
La nostra collana offre una serie di approfondimenti di facile accesso alle diverse tematiche spirituali affrontate nei nostri corsi e seminari.
Maggiori informazioni
Precedente
Successivo

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali
Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali
Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.