Arte e Cultura

IRON MAN 2 – una recensione cinematografica semiseria alla luce dell'antroposofia.

20 Settembre 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

Iron-ManI film fantastici americani sembrano incubi sul futuro. Per me sono un'occasione per fare le mie contro-immaginazioni.

IRON MAN 2 mi aveva incuriosito perché sui cartelloni pubblicitari il protagonista appare dotato di un congegno applicato sul cuore che emana una luce bluastra. Volevo vedere cosa avevano immaginato gli autori proprio riguardo questo organo che è connesso con l'amore e le facoltà dell'anima nel contesto di un film del genere – come lo chiamo io – "sparammazza".

IRON MAN 2 – una recensione cinematografica semiseria alla luce dell'antroposofia. - 5.0 out of 5 based on 3 votes

32 metronomi si aiutano a trovare la sincronia!

14 Settembre 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

Se disponete 32 metronomi su un oggetto statico e li avviate fuori fase uno con l'altro, resteranno fuori fase indefinitamente. Disponeteli però su una superficie mobile, e succederà qualcosa di molto interessante (e molto affascinante).

CIR Metronomi

32 metronomi si aiutano a trovare la sincronia! - 4.6 out of 5 based on 21 votes

Per non dimenticare il Muro

11 Settembre 2013 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Arte e Cultura

Berlin-Wall-Covering-06-Photo-Gianfilippo-De-RossiLa storia che vi racconto oggi potrebbe benissimo essere una variazione berlinese del celebre motto del filosofo spagnolo George Santayana, "coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo".

di Piero Cammerinesi

E a Berlino il passato vuol dire il Muro.

Un abominio della storia che ha diviso per quasi tre decenni non solo una città, ma due mondi profondamente diversi e in guerra tra loro.

La tristemente nota "cortina di ferro".

Berlin-Wall-Covering-11-Photo-Gianfilippo-De-Rossi

Per non dimenticare il Muro - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Masterchef Vs. Aglio e Olio

07 Settembre 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

masterchefNell'incredibile proliferare di trasmissioni tv culinarie si vedono persone di tutto il mondo, di tutte le razze, di tutte le età - un programma australiano presenta baby-chef di appena 8/10 anni in gara tra loro - alle prese con ricette e pietanze cucinate e presentate nei modi più fantasiosi. Questi atleti del saltimbocca, culturisti del muscolo di vitello, virtuosi del languorino, tifosi dell'aroma, artisti dello schizzo di aceto balsamico, sono esaminati da giudici implacabili che, con un sottofondo musicale rubato al thriller più truculento, valutano parametri quali: tempistiche di preparazione, aspetto estetico, consistenza, grado di cottura, accostamento degli ingredienti e in ultimo il sapore.
Se tu, che sei giù dal letto dalle sei e trenta, richiamato allo stato larvale di veglia da un caffè nero, rimbambito dal pressing di un lavoro incomprensibilmente frenetico, dall'orario della piscina/danza/karate dei pupi; tu che in preda ai patimenti delle sette e quaranta sai proporre a malapena due spaghetti aglio e olio dovessi essere giudicato per gli stessi parametri, non potresti che sentirti un deficiente.

Masterchef Vs. Aglio e Olio - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Smartphone e tablet: stiamo facendo la fine di Gollum?

26 Agosto 2013 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Arte e Cultura

ApocalisseZombieGià da alcuni anni, su molti siti americani, si trovano fotografie ed articoli che stigmatizzano il modo in cui tablet e smartphone hanno cambiato la nostra vita sociale.
Ormai anche in Italia c'è chi comincia a lamentarsi. In effetti, in molti contesti, specialmente in quelli metropolitani, si vede un cambio netto nelle interazioni tra le persone.

 

 

Smartphone e tablet: stiamo facendo la fine di Gollum? - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Virus per facebook si sta diffondendo tramite video “Liceale gira per Roma nuda!”, attenzione!

10 Agosto 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

VirusNelle ultime ore si sta diffondendo un virus su facebook, tramite un link che promette di far visualizzare un video intitolato "Liceale gira per Roma nuda!".

Virus per facebook si sta diffondendo tramite video “Liceale gira per Roma nuda!”, attenzione! - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Attenzione alle vostre password!

08 Agosto 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

CIR BrowsersConsentire al browser di salvare le credenziali per l'accesso ai servizi Web rappresenta oggigiorno un'abitudine per la maggior parte degli utenti. Questo permette di risparmiare tempo in fase di login, lasciando che sia il software stesso ad occuparsi di comunicare ai server username e password per l'autenticazione. Un post comparso sul blog del designer Elliot Kember mette in luce potenziali rischi nella loro gestione da parte di Chrome, ritenuta troppo rischiosa soprattutto per coloro che sono soliti condividere un terminale con altre persone.

Attenzione alle vostre password! - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Disobbedienza - Intervista a Igor Sibaldi

19 Luglio 2013 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Arte e Cultura

igor-sibaldi-performance-strategiesIgor Sibaldi è uno studioso di teologia e storia delle religioni; è autore di opere sulle Sacre Scritture e sullo sciamanesimo. Dal 1997 tiene conferenze e seminari in
Italia e all'estero su argomenti di mitologia, di esegesi e di psicologia del profondo. Si è occupato a lungo di angelologia, equiparandola ad una forma di psicologia.Ha scritto anche opere di narrativa, tra cui il romanzo La congiura.

Questa bellissima intervista, tutta da vedere, Sibaldi parla della disobbedienza come mezzo di crescita per l'umanità.

Ecco alcune frasi estratte dall'intervista, che rendono un po' l'idea dell'approccio di Sibaldi:

"Per chi obbedisce, ogni problema è una sciagura perché fa vacillare le basi del suo mondo. Per chi comincia a disobbedire, il problema è invece una festa...
Ogni problema diventa il segnale di una crescita.
"Che bello, finalmente ho un problema! Magnifico! Perché quello che ho intorno è tropo poco per me, e devo crescere e cambiare".

"Svegliarsi una mattina e dire "Ho sbagliato tutto" per una persona obbediente è un disastro, per una disobbediente è la più grande fortuna... poiché vuol dire che dentro di me son venuti dei processi di crescita che finalmente mi hanno portato a diventare molto più grande."

"Ciascuno deve imparere a costruirsi un proprio linguaggio, da usare quando pensa... l'a"rca di Noe è costruirsi un proprio linguaggio che sia attaccato alle cose reali e vere che si ha intorno a sé, e non costruire un linguaggio sulle parole/mondi degli altri.

"Pensare positivo significa sviluppare un forte adattamento a quello che è... mentre la disobbedienza invita a sviluppare un forte disadattamento..."

"Non penso positivo, penso diverso"

Disobbedienza - Intervista a Igor Sibaldi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Balasso e la pubblicità

16 Luglio 2013 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Arte e Cultura

CIR balassoPubblicitàSiamo circondati. E bombardati continuamente. " Dove vanno a finire tutte le immagini e i suoni che immagazziniamo ogni giorno? Come si può bonificare il cervello dall'inquinamento cui è sottoposto in continuazione?"

Natalino Balasso ci offre un'altro splendido video, in cui espone come la pubblicità crei dipendenze, false soluzioni a problemi veri, e crei falsi problemi. Balasso collega in modo chiaro, esplicito e divertente questo caos al vero male della nostra epoca: la distruzione del pensiero autonomo ed indipendente. La soluzione? Il finale del video la rivela, ma attenzione a non prenderla letteralmente!

 

 

Balasso e la pubblicità - 3.0 out of 5 based on 4 votes

Se Barbie avesse le misure di una donna vera?

03 Luglio 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

BarbieveraCome sarebbe Barbie se fosse modellata seguendo le misure della donna media americana?

A quanto pare, il risultato è molto diverso.

 

Se Barbie avesse le misure di una donna vera? - 3.0 out of 5 based on 2 votes

Balasso testimonial dei superalcolici

26 Giugno 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

In questo video, Natalino Balasso disserta sulla natura del "sistema" sulla discriminazione sociale basata su consumo e apparenza, e ironizza sulle "soluzioni" che si vedono in TV e non solo. Tutto da vedere.

Balasso1

Balasso testimonial dei superalcolici - 4.0 out of 5 based on 6 votes

Balasso testimonial smartphone!

17 Giugno 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

CIR BalassoSmart- Se nel 1980 avessero detto ad un bimbo di 10 anni: "quando tuo figlio avrà la tua età, gli regaleranno un telefono da due milioni di lire", il bimbo avrebbe pensato:"questi sono imbecilli". Non poteva sapere che l'imbecille sarebbe stato lui." - 

Questa frase di Natalino Balasso sintetizza il video che trovate qui sotto. Come al solito capace di far ridere e pensare a temi profondi contemporaneamente, Balasso mette in ridicolo la scarsezza di valori morali, sentimentali ed intellettuali della società contemporanea. Da vedere.

Balasso testimonial smartphone! - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Presenza insolita del padiglione della Santa Sede alla 55ma Biennale Arte di Venezia.

10 Giugno 2013 Scritto da Paola Lo Sciuto
Pubblicato in Arte e Cultura

Il Vaticano quest'anno è presente con un padiglione tutto suo, e cerca di comunicare attraverso i linguaggio dell' arte contemporanea a fedeli e non, commissionando opere che parlino di spiritualità.

Biennale JOSEF KOUDELKA Prague 1968

 

Caro gestore di locale con musica dal vivo…

08 Giugno 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

Prendo spunto dal video qui sotto per scrivere una cosa di cui ho parlato millemila volte con amici musicisti e non, sul trattamento riservato alle band nei locali in cui si fa musica dal vivo, sui locali, sulla gestione ecc.

Caro gestore di locale con musica dal vivo, mi rivolgo a te che hai un piccolo locale non ancora affermato,
inizio col dirti grazie, perché la scelta di far suonare qualcuno nel tuo locale è una scelta coraggiosa, che ti fa onore. Aiuti la cultura italiana, dai la possibilità alle persone che vengono a bere qualcosa e a divertirsi di apprezzare il frutto della passione artistica di qualcuno, di arricchirsi con quello che il musicista ha da offrire, di venire a contatto con l'arte, dai la possibilità a ragazzi che hanno voglia di fare, di esprimersi davanti a un pubblico, di confrontarsi con le persone.

gestore-locale

Caro gestore di locale con musica dal vivo… - 4.7 out of 5 based on 6 votes

Balasso Testimonial Mercedes

07 Giugno 2013 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Arte e Cultura

CIR balassoMercedesEcco un altro dei video di Natalino Balasso, autore, attore e comico veneto, che esprime in maniera dissacrante, popolare, ma realmente profonda, alcuni concetti di cui si parla poco, ma che sono alla base delle "storture" nella nostra società globalizzata.

Vale la pena di guardarlo fino alla fine.

Balasso Testimonial Mercedes - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Biennale? Meglio L'Art Brut

06 Giugno 2013 Scritto da Paola Lo Sciuto
Pubblicato in Arte e Cultura

artbrut1A quel mondo dell'arte contemporanea in cui si consumano biennali e mostre che non riescono a suscitare nessuna emozione se non quel sentimento di profondo sconforto per una espressione umana arrivata al capolinea, divorata dalla convenzione delle forme pensiero dominanti e sotto la dittatura economica e mediatica, noi di Coscienze In Rete preferiamo, per amore della positività, quel bisogno irrefrenabile di creare da parte di uomini e donne che non stanno nei canoni della così detta normalità, che non sono artisti per mestiere ma vivono uno stato di alterazione così detta patologica, ma che ci sembra, a dispetto di tutti, riuscire a comunicare emozioni reali e sincere. Si tratta di opere che incredibilmente sono meno terrifiche, meno spaventose delle paranoie ostentate dell'artista contemporaneo. Forse, perché l'intento è puro. forse perché non pretende nulla e non chiede, rivela al mondo il proprio stato. La propria condizione.

Biennale? Meglio L'Art Brut - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Ecologia e complessità, State of the Net 2013

05 Giugno 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

sotn13La complessità non è solo del Web ma anche dei rapporti che si creano tra essa, gli individui e l'ambiente. In due giornate (il 31 maggio ed l'1 giugno), al molo IV del porto di Trieste, State of the Net 2013 ha visto salire sul palco numerosi esperti del variegato mondo della Rete che hanno dato la loro opinione sul tema della complessità.

Non è più possibile per gli ecologisti o i semplici amanti della Natura prescindere da un fenomeno come quello dei social media, non solo perché le nostre vite sono sempre più influenzate dalla rete, come ci viene spiegato da Vincenzo Cosenza, social media strategist per Blogmeter o da Daniele Bernardi, solution engineer per Facebook ma perché la stessa ecologia non è più un fenomeno di nicchia come negli '70. L'agenda ecologica è entrata nel discorso comune e allora saper usare facebook, twitter o i blog diviene indispensabile, l'ecologista o l'appassionato è gioco forza un media activist.

Di Luca Vivan

Ecologia e complessità, State of the Net 2013 - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Bill Viola - Quando la Visual Art è di vitale importanza per la comprensione dell'essere

03 Giugno 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Arte e Cultura

Bill Viola è uno dei pochi artisti contemporanei che usa il fare artistico come mezzo per la propria riflessione spirituale, il passaggio tra la vita e la morte, il senso della vita, l'uomo e il senso delle emozioni umane, l'essere e il manifestarsi.

"Una delle cose che la videocamera mi ha insegnato è stata quella di vedere il mondo, lo stesso mondo che vedono i miei occhi, nel suo essere metaforico e simbolico. Questa condizione è infatti sempre presente, latente nel mondo che ci circonda". (Bill Viola)

La video arte si afferma nel contesto artistico degli ultimi anni sessanta, ed è proprio in questi anni che Bill Viola inizia la sua carriera artistica, attestandosi come uno dei degli esponenti di spicco di tale corrente, artista unico e geniale.

Bill Viola