PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Politica: il teatrino del nulla. Perché?

sipario 1scritte

Politica: il teatrino del nulla. Perché?

di Fausto Carotenuto

Renzi, Letta e il PD: manovre, finti accordi immediatamente smentiti alla prima dichiarazione dopo l’incontro; rimpasto si, rimpasto no, elezioni subito… ma no. Governiamo con la destra: l’emergenza lo richiede. Mai al governo con la destra (l’emergenza allora non è un problema); nel PD un forte fronte contrario al nuovo unto del signore, però poi votano sempre come dice lui; erano bolscevichi trinariciuti e ora sono comandati da un boy scout sostenuto dai gesuiti e circondato da democristiani. Napolitano è il loro monarca assoluto, per conto dei loro veri capi, gli stessi delle varie correnti apparenti.

E il teatrino del nulla va in scena su tutti i media, come fosse importante, mentre il governo non fa nulla per la gente, tranne che favorire la svendita del paese e la sua integrazione in una Europa retta dalla finanza internazionale e da poteri oscuri…

 

Berlusconi, Alfano , Casini & co : manovre, finti litigi con vere parolacce, scandali, minacce di arresto mai seguite dall’arresto, ex ministri che se la scampano dalle nefandezze, ti amo ti odio, ministri che diventano ex perché fanno esattamente come gli altri, Renzi che recupera Berlusconi, il Delfino Alfano che appare come il peggiore nemico, l’ineffabile Casini che ha ripreso una cotta per il pregiudicato. Amore-Odio per Napolitano, monarca imposto dai loro veri capi, gli stessi per tutti.

E il teatrino del nulla va in scena su tutti i media, come fosse importante, mentre il governo non fa nulla per la gente tranne che favorire la svendita del paese e la sua integrazione in una Europa retta dalla finanza internazionale e da poteri oscuri.

Grillo e Casaleggio che scatenano i giovani parlamentari a fare battaglie giuste con metodi sbagliati; urli giusti per non ottenere nulla, evitando accuratamente di essere decisivi sulle questioni importanti, come la riforma elettorale. Strepiti nel nulla, giorni passati a litigare con la Boldrini e a mettere all’indice giornalisti manco fossero Goebbels o Torquemada. Nulla di costruttivo… Tanti bei voti e belle speranze chiusi in una riserva indiana, ad ululare la propria rabbia alla luna… Napolitano è ora il finto bersaglio di una ennesima inutile campagna, imposta dai capi loro e di Napolitano… gli stessi per tutti.

E il teatrino del nulla va in scena su tutti i media, come fosse importante, mentre il governo non fa nulla per la gente tranne che favorire la svendita del paese e la sua integrazione in una Europa retta dalla finanza internazionale e da poteri oscuri.

Delle minutaglie dei piccolissimi partiti non vale nemmeno la pena di parlare: ormai travolti dagli sbarramenti elettorali, dalla cancellazione da parte dei media e dalla pochezza della maggior parte dei loro componenti, per lo più in vendita al migliore offerente…

A che serve questo teatrino visto che tutti i componenti, che lo sappiano o meno, dipendono dagli stessi poteri anticoscienza che dominano tutti questi gruppi e uomini con le stesse massonerie, gli stessi ordini religiosi e gli stessi finanzieri?

Sono solo burattini che vengono fatti scontrare per gli spettatori, che siamo noi, su copioni finti fatti per eccitare i nostri sentimenti ed occupare in fandonie i nostri pensieri… Per illuderci che c’è la democrazia e che noi contiamo qualcosa. Mentre le élites oscure che dirigono lo spettacolo continuano imperterrite con il loro progetto mondialista di schiavismo delle coscienze.

Come sfuggire a questo spettacolo di ipnosi collettiva?

Stiamo già sfuggendo in numeri crescenti con la grande onda – ancora minoritaria ma forte – del risveglio delle coscienze che non apprezzano più il teatrino, che non rimangono incantate a seguire gli attori su storie ipnotiche inventate per noi.

Stiamo già sfuggendo esercitando la coscienza: mettendo amore in tutto quello che facciamo per migliorare veramente la nostra vita e la società intorno, per preservare la natura e favorire la libera crescita interiore di chi ci circonda.

Facciamolo con più determinazione. Senza tener conto più di tanto del teatrino.

Se gli spettatori perdono interesse allo spettacolo avendo di meglio da fare, lo spettacolo si sgonfierà, insieme ai suoi attori penosi e alle pessime trame.

E allora noi siamo e saremo gli attori delle meravigliose storie di vita reale che siamo e saremo in grado di costruire con una mente libera ed un cuore che vuole il vero Bene per tutti.

 

nota sulla nostra posizione come Coscienzeinrete sull’Europa e il mondialismo:

Nei nostri articoli prendiamo spesso posizione contro la deriva europeista e quella mondialista. Ma vogliamo chiarire la nostra posizione:

Coscienzeinrete è favorevole alla costruzione di una casa comune europea che sia preludio ad un’unica casa comune mondiale. Ma questo potrà avvenire solo man mano che matureranno le coscienze umane. In modo che ne emergano delle mega formazioni armoniose, condotte da veri saggi, fatte per il bene della gente. Capaci di valorizzare le differenti identità e di armonizzarle. Ma proprio perché in questa direzione marciano le coscienze umane, gli antichi e oscuri poteri di manipolazione stanno da decenni forzando una europeizzazione e poi mondializzazione accelerate, omologanti, immature e condotte da loro. Sfruttando emergenze provocate ad arte. Come la crisi finanziaria e poi economica, e il conflitto di culture islam-occidente.  Per fare dei superstati orwelliani che perpetuino e rafforzino il loro potere e la nostra schiavitù politica ed economica. Noi questo tipo di Europa e di stato mondiale non li vogliamo, li denunceremo sempre e continueremo a lavorare per grandi case comuni delle libere coscienze. Capaci di valorizzare le diverse identità e i diversi talenti, invece di schiacciarli.

gerusalemme

 

 

Può interessarti anche: 

 

Politica

 

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

Corsi Online
Una nuova sezione in costante aggiornamento dalla quale è possibile seguire alcuni dei nostri corsì online.
Maggiori informazioni
Corso Online: "I Rapporti Con Gli Altri"
Grandi sfide e grandi opportunità. Un esame approfondito del più difficile ambito della nostra vita:
la rete delle nostre
relazioni umane.
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso Online: "Angeli - La Loro Presenza
Nella Nostra Vita"
Chi sono e cosa fanno,​
come riconoscerli e comunicare con loro.​
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso di Sviluppo dei Talenti Spirituali
Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.
A cura di Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Seminari e Conferenze
Consulta il nostro calendario aggiornato per vedere gli eventi in programma in Italia.
Maggiori informazioni
Corsi Avanzati
A seguito del percorso biennale “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali” è possibile accedere ad un terzo anno con due possibili specializzazioni annuali:
Master dell’Accademia dell’Arte e Master dell’Accademia della Salute.
Maggiori informazioni
Libri di Fausto Carotenuto
La nostra collana offre una serie di approfondimenti di facile accesso alle diverse tematiche spirituali affrontate nei nostri corsi e seminari.
Maggiori informazioni
Precedente
Successivo

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.