PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Lannutti, Grillo e… Goldman Sachs

eliolannutti

Lannutti, Grillo e… Goldman Sachs

di Fausto Carotenuto

Qualche mese mi sono trovato ad un convegno con il sen. Elio Lannutti, e grande è stata la mia sorpresa nell’ascoltare un senatore che non solo parlava chiaro, ma aveva compreso molte cose che gli altri parlamentari fanno finta di non sapere o non vogliono sapere. Ma la sua formazione è diversa: viene da forti battaglie per la difesa dei consumatori, in quanto presidente dell’Adusbef. Con una particolare conoscenza del sistema finanziario e dei suoi effetti nefasti. E’ amico di Beppe Grillo che ha curato la prefazione di un suo libro intitolato “La Repubblica della Banche”. Ha lasciato il gruppo parlamentare dell’IDV perché stanco della politica di Di Pietro di imbarcare nel partito familiari, intrallazzatori e tipi strani. Ora è indipendente. Ho pensato di segnalarlo come un raro caso di parlamentare che mostra rettitudine e consapevolezza.

Ecco qualche sua frase pubblicata recentemente sul blog di Grillo:

“Questa politica che ha portato il Paese sull’orlo del precipizio e della bancarotta, al punto da avere avuto bisogno di un commissario, di un tecnocrata, che risponde al nome di Monti, un commissario scelto dalle tecnocrazie, da Goldman Sachs, nel gruppo Bildeberg, per commissariare l’Italia e cedere quella residua sovranità. Voglio ricordare che la sovranità in Italia, lo prevede la Costituzione, appartiene al popolo, invece noi la cediamo ai tecnocrati, agli oligarchi, ai cleptocrati europei e i cittadini restano in balia di se stessi, i giovani non trovano lavoro, abbiamo una disoccupazione che è la più elevata, soprattutto a livello giovanile, abbiamo un Paese allo sbando e come si può fare per rimediare? Solo al basso, solo dai cittadini che si organizzano, perché la gente non crede più ai ladri, ai mariuoli, ai faccendieri.”

IL sen Lannutti ora sostiene lo sforzo di Grillo, nella speranza che possa riuscire a spezzare queste catene casta-eurocrati. E spera che anche Di Pietro, abbandonati gli intrallazzatori, si unisca a questo progetto.

Il problema è che il progetto per funzionare deve prendere la maggioranza. Altrimenti il terrore che l’onda grillina sta generando viene usato per consolidare ancora di più un quadro politico che sia compatto nel favorire la cessione di sovranità voluta da quei poteri che lo stesso Lannutti individua nelle espressioni Bildeberg, Godman Sachs e Monti.

Questo bisogna saperlo.

 

Può interessarti anche: 

 

Lannutti

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

Corsi Online
Una nuova sezione in costante aggiornamento dalla quale è possibile seguire alcuni dei nostri corsì online.
Maggiori informazioni
Corso Online: "I Rapporti Con Gli Altri"
Grandi sfide e grandi opportunità. Un esame approfondito del più difficile ambito della nostra vita:
la rete delle nostre
relazioni umane.
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso Online: "Angeli - La Loro Presenza
Nella Nostra Vita"
Chi sono e cosa fanno,​
come riconoscerli e comunicare con loro.​
Con Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Corso di Sviluppo dei Talenti Spirituali
Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.
A cura di Fausto Carotenuto
Maggiori informazioni
Seminari e Conferenze
Consulta il nostro calendario aggiornato per vedere gli eventi in programma in Italia.
Maggiori informazioni
Corsi Avanzati
A seguito del percorso biennale “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali” è possibile accedere ad un terzo anno con due possibili specializzazioni annuali:
Master dell’Accademia dell’Arte e Master dell’Accademia della Salute.
Maggiori informazioni
Libri di Fausto Carotenuto
La nostra collana offre una serie di approfondimenti di facile accesso alle diverse tematiche spirituali affrontate nei nostri corsi e seminari.
Maggiori informazioni
Precedente
Successivo

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.