PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Il triplo salto mortale di Gennaro: che bravo!

  • Politica
  • Il triplo salto mortale di Gennaro: che bravo!

gennaro-miglioreIl Migliore salto mortale politico del semestre: da SEL a Renzi, dalla sinistra radicale alla destra liberista capitalista.

Lo ha compiuto il napoletano Gennaro Migliore staccandosi da SEL insieme ad un manipoletto di seguaci, per rendersi disponibile ad altri lidi.

Non è che SEL sia chissà che, ma almeno nel teatrino della politica fa la parte della difesa del proletariato.

Ora Gennaro si è stancato di fare questa parte che non rende più e ne vuole fare un’altra. E ha fatto il miracolo: il suo comunismo si è sciolto come il sangue nella sacra ampolla… Ora sta dalla parte del sistema bancario, delle multinazionali, di Goldman Sachs, dei gesuiti, dei massoni e dei mondialisti. Complimenti Gennaro… ma tanto è chiaro che facevi finta prima e fai finta adesso… Per un politico il problema principale non è la linea politica, ma restare a galla… e tanti lo fanno con grande naturalezza.

 

E Renzi, come rappresentate del sistema di potere mondiale, sembra fornire ampie garanzie. Gli avrà promesso la poltrona del sospeso De Magistris? Fossimo in lui non ci fideremmo del bullo toscano.

Ieri il transfuga ha ricevuto anche il sostengo di Renzi, che vuole trovargli posto nel PD, insieme ai destroliberisti di Scelta Civica…

E gli ideali?

Ma che stupidaggine.

Nemmeno quelli finti?

Nemmeno quelli finti.

Una persona coerente.

Noi preferiamo la coerenza di chi è disposto a non fare carriera pur di mantenersi fedele ad un ideale elevato. Ma è chiaro che questo significa riscostruire una intera classe politica.

tags

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel