Spiritualità

Auguri e Previsioni per il 2015…

29 Dicembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

previsioni2015Questo si può dire con certezza: il 2015 sarà un anno di grandi prove, come è stato il 2014…

E potremmo anche dire : "Meno male! Le prove servono a crescere."

In effetti veniamo sulla Terra solamente per affrontare certe prove non casuali, e proprio sperimentandole con il cuore caldo e la mente sveglia crescono le nostre forze creative. Quelle forze che ci fanno evolvere rendendoci più capaci di fare il Bene.

Un anno senza prove sarebbe un anno inutile, un anno buttato… un anno che non valeva la pena di passare sulla Terra.

Quanto è stato utile il 2014 ?

Molto per ognuno di noi, se ci pensiamo bene - ma proprio bene - con un pensiero profondo, libero e lucido...

E quali prove ci attendono come Umanità per il 2015?

 

Auguri e Previsioni per il 2015… - 4.7 out of 5 based on 16 votes

Questo non è coraggio. E' amore.

29 Dicembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR Scimmia Amore"Sta facendo il giro il web il video di una scimmia eroe che lo scorso 20 dicembre ha trascorso 20 minuti a rianimare il suo amico rimasto folgorato sulle rotaie da una scossa elettrica, slavandolo dall'imminente arrivo del treno.
La scimmia sfortunata si era arrampicata sui cavi ad alta tensione. Rimasta folgorata, è poi precipitata priva di sensi sui binari di una stazione indiana.
A questo punto è intervenuta la scimmia eroe, che è balzata sulle rotaie tirando su l'amico, scuotendolo e mordendolo sulla testa in un disperato tentativo di rianimarlo.

Questo non è coraggio. E' amore. - 5.0 out of 5 based on 8 votes

L’evoluzione della Coscienza umana costringe anche la Chiesa a farsi l’Esame di Coscienza

22 Dicembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

bergoglioesame1Bene! Papa Bergoglio scopre che la Curia, il Governo della Chiesa, invece di fare di tutto per renderla “Unam et Sanctam” è un concentrato di abiezioni, egoismi, personalismi, loggette e congreghe, arrivismi, narcisismi, istinti predatori, passione per il denaro ed il lusso e vizi vari…

Finalmente la Chiesa si fa l’esame di coscienza. Chiunque lo avesse detto prima sarebbe stato tacciato di complottismo, malanimo e cattiveria congenita ispirata da Satana in persona.

Ma perché improvvisamente arriva il Papa gesuita e solleva questa rivoluzionaria onda moralizzatrice?

Per una serie di motivi molto importanti per il Papato e per la stessa sopravvivenza della bimillenaria Chiesa Cattolica.

L’evoluzione della Coscienza umana costringe anche la Chiesa a farsi l’Esame di Coscienza - 4.6 out of 5 based on 11 votes

Un prezioso insegnamento di Huxley

22 Dicembre 2014 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

CIR Huxley1Aldous Huxley è stato, insieme a George Orwell, lo scrittore di fantascienza del novecento che più si è interessato alla sociologia, ma anche alla filosofia. Autore nel 1931 del famosissimo "Brave New World", è stato in un certo senso un precursore di Orwell. Huxley è stato anche un uomo in costante ricerca spirituale. La citazione che trovate poco più sotto è una piccola, ma preziosissima summa del percorso per una sana crescita spirituale e dei pericoli in cui si può incorrere. Assolutamente da leggere e tenere a mente.

Un prezioso insegnamento di Huxley - 3.8 out of 5 based on 8 votes

Perché ho smesso di fare l'avvocato.

17 Novembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Avvocato del diavoloPerché preferisco insegnare il diritto teorico, ovverosia un'utopia, piuttosto che praticarlo.

Perché per secoli la giustizia ha sempre condannato povera gente, contadini, schiavi, poveri, e mai i ricchi, i nobili, i potenti. E oggi non è diverso. A essere condannati sono ragazzi tossicodipendenti, contadini, spazzini, casalinghe, senzatetto, malati di mente, al massimo qualche studente. Mai politici, magistrati, architetti, avvocati, notai, agenti dei servizi segreti, poliziotti, carabinieri. Quelli, al massimo, si "suicidano".

Perché mi hanno sempre offerto di più per non difendere alcuni clienti che per difenderli, ove normalmente non si ricava nulla.

Perché ho smesso di fare l'avvocato. - 3.7 out of 5 based on 6 votes

L’Amore non muore: ritroviamo il rapporto d’amore con i nostri cari

02 Novembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

AldilàdeisogniL’Umanità è una. Non ce ne sono due separate una in Cielo e una in Terra.

C’è chi, come noi ora, sta indossando un corpo fisico in un luogo materiale come la Terra… e chi sta facendo altre esperienze per le quali il corpo non serve più. Quello che ci divide è che qui nella dimensione terrena siamo parzialmente chiusi in un bozzolo fatto dal corpo fisico e dai sensi, che da una parte ci fanno vedere, percepire la materia, ma dall’altra parte ci impediscono la visione del mondo dei sentimenti e dei pensieri… quello nel quale vivono i nostri cari.

 

L’Amore non muore: ritroviamo il rapporto d’amore con i nostri cari - 4.9 out of 5 based on 15 votes

La nostra coscienza è più forte del terrorismo mediatico. Usiamola!

22 Ottobre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

buddhaPerchè é capace anche di nutrirsene utilmente.

E' come quando impari a meditare… : dopo un po' ti piace farlo anche in mezzo alla confusione, al rumore.

Anche in metropolitana, anche in mezzo ad una piazza affollata e vociante…

Proprio perché ti rendi conto e senti bene che non ti disturba più. In qualche modo ti rafforza, dandoti conferma del progresso che hai compiuto.

Ecco, la coscienza che cresce ad un certo punto si nutre anche del rumore, anche di quello della strategia della tensione della crisi che vuole terrorizzarci.

Invece di andare in ansia si rassicura. Si sente a suo agio.

Perché ha scoperto che....  ( continua a leggere in basso)

 


 

 

 

 

La nostra coscienza è più forte del terrorismo mediatico. Usiamola! - 4.9 out of 5 based on 18 votes

Per la prima volta sugli altari un uomo della CIA, ed altro...

20 Ottobre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

montiniPaolo VI, Giovanbattista Montini elevato ieri agli altari come Beato…

Delle volte viene da domandarsi: ma Dio lo sa? E che ne dice? Forse si sono dimenticati di chiedere il suo parere.

E' ampiamente documentato: Monsignor Montini era durante la Seconda Guerra Mondiale non solo una delle figure più potenti del Vaticano, ma anche un informatore sul ruolino dell'OSS, l'organizzazione da cui dopo poco nasce la CIA.

E metteva a disposizione del capo dello spionaggio americano, il famigerato Donovan, tutti i rapporti provenienti dalla rete di informazioni vaticana, una delle migliori del mondo. Diocesi per diocesi, parrocchia per parrocchia, convento per convento…

Per i russi era anche il numero due dell'intelligence vaticana, dominata dai gesuiti.

 

Per la prima volta sugli altari un uomo della CIA, ed altro... - 4.0 out of 5 based on 8 votes

L'Odio, antico trucco del Potere. Da dissolvere con un consapevole Amore

19 Ottobre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

lodioamoremorteklimtE' impressionante come sia facile far accettare qualsiasi cosa dopo aver infatuato una massa di persone lanciandola contro qualcuno.

In Italia si è creato un nemico “casta”, ma non perchè fosse corrotta. Quello per certi oscuri poteri certo non è un problema... Lo si è fatto solo per bloccare con campagne di odio le libere coscienze e per favorire una “supercasta” che quella casta ormai inutile ai suoi disegni mondialisti voleva eliminare…

I nazisti condizionarono un intero popolo con l'odio per gli ebrei, trasformandolo per qualche anno in una macchina di morte.

Gruppi oscuri islamici, spinti da centrali internazionali, alimentano da decenni l’odio per l’Occidente nelle masse islamiche, generando schiere di fanatici.

La minaccia terrorizzante islamica, così costruita, genera campagne di odio emergenziale in occidente contro islamici, immigrati, ecc…

E si possono fare nuove guerre con il sostegno delle masse.

L'Odio, antico trucco del Potere. Da dissolvere con un consapevole Amore - 5.0 out of 5 based on 12 votes

Ma chi l'ha scoperta l'America?

14 Ottobre 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

columbusOggi qui negli USA si festeggia il Columbus Day.

A dire il vero è una 'mezza festa', non tutti gli uffici sono chiusi, anzi, a dire il vero, per la maggior parte sono aperti, come pure sono aperti i negozi, i department store, e, naturalmente la Borsa.

Ma si sa, money never sleeps.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Ma chi l'ha scoperta l'America? - 2.5 out of 5 based on 2 votes

Oggi il giorno di San Michele, antidoto per i Draghi

29 Settembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

sanmicheleraffaelloOggi il giorno di San Michele... che in diverse culture è stato chiamato Hermes, Indra, Toth. Quetzalcoatl, ecc. La grande spiritualità che guida silenziosamente  il cammino di crescita dell'intelligenza umana.

Al tramonto – quando possiamo guardare il Sole - è possibile percepirne la forza e la bellezza, ma anche sentire la libertà di usare la "nostra" forza solare interiore in sintonia con quella del mondo spirituale.

 

 

 

 

 

 

Oggi il giorno di San Michele, antidoto per i Draghi - 4.4 out of 5 based on 13 votes

Per sistemare i propri problemi psichici ci si deve assegnare un lavoro preciso

20 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Aivanhov"Chi decide di seguire un insegnamento spirituale non deve aspettarsi che i suoi problemi interiori siano immediatamente risolti. Nulla è più difficile che introdurre l'ordine e la luce nel proprio mondo psichico. Può anche darsi che costui cominci a sentirsi ancora più vulnerabile di prima. Perché? Perché la nuova vita alla quale egli cerca di aprirsi si occupa per prima cosa di spazzare e pulire molte cose in lui. E allora che scompiglio, che scossoni!

 

Per sistemare i propri problemi psichici ci si deve assegnare un lavoro preciso - 4.7 out of 5 based on 14 votes

25 lezioni da Kahlil Gibran

19 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Khalil Gibran1"Ti amo quando ti inchini nella tua moschea, t'inginocchi nel tuo tempio, preghi nella tua chiesa. Per tu e io siamo figli di una religione, ed è lo spirito. " - Khalil Gibran

Ecco 25 splendide lezioni da Khalil Gibran.

25 lezioni da Kahlil Gibran - 3.3 out of 5 based on 4 votes

Le conseguenze del 9/11, una prospettiva spirituale

15 Settembre 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Conseguenze911Sono trascorsi tredici anni dalla più incredibile, grottesca, criminale truffa di tutti i tempi: l'11 Settembre.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine).

Un complotto mostruoso, una false flag la cui fantasiosa versione ufficiale è - incredibilmente - ancora ritenuta attendibile dalla maggior parte della gente.

Non entro neppure nel merito della questione, noto solo con piacere che oggi, nel tredicesimo anniversario di questa colossale menzogna, qualche timida voce inizia a far capolino anche sulla stampa mainstream nostrana[1].

Nonostante centinaia di scritti, di documentari[2], di prove documentali fornite da scienziati, piloti, tecnici indipendenti, che dimostrano come la versione governativa non possa scientificamente stare in piedi, la menzogna è stata più forte. Ha vinto.

La verità non ha avuto abbastanza vigore per farsi riconoscere.

Le conseguenze del 9/11, una prospettiva spirituale - 4.9 out of 5 based on 9 votes

Il Denaro è un grande strumento di Crescita Spirituale

13 Settembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

denarospiritoQualcuno troverà strana questa affermazione... quasi una bestemmia.

Tante persone pensano che il denaro sia in fondo una cosa “sporca”. Certe impostazioni religiose ce lo hanno fatto apparire come “lo sterco del diavolo”. E magari proprio chi ce lo ha presentato così per secoli, poi ne ha accumulato quantità incredibili, abusandone come strumento di potere e di controllo.

E così capita, nella nostra epoca di crescita della coscienza, che si sia portati a ritenere che se qualcosa ha un controvalore in denaro, sia una cosa che con la spiritualità non ha nulla a che fare.

Quando invece è esattamente il contrario: probabilmente è proprio in denaro la “cosa” che abbiamo a disposizione che ha più a che vedere con la spiritualità e con le opportunità operative di crescita della coscienza.

 

Il Denaro è un grande strumento di Crescita Spirituale - 4.3 out of 5 based on 17 votes

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro

10 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Ora di religioneLa scuola, complice la fine delle vacanze, è su tutti i giornali, e non solo per le riforme annunciate, ancora molto vaghe: su ilfattoquotidiano.it si raccolgono testimonianze sugli istituti scolastici che hanno bisogno di cure; Valerio Magrelli su La Repubblica scrive dell'importanza di tornare ai classici, sia pure con l'ausilio delle nuove tecnologie; Micromega dedica un numero monografico all'educazione, e così il prossimo di Mente e cervello, mensile di psicologia e neuroscienze, dedicato all'apprendimento. Su Sette de il Corriere della sera la copertina mostra una studentessa sorridente e titola: "Studiare senza fine di lucro", c'è una bella intervista a Nuccio Ordine, autore di "L'utilità dell'inutile", in cui si sostiene ilvalore formativo disgiunto dalla rincorsa del mercato, su cui si è sempre in ritardo. Studiare ciò che ci piace è spesso più utile di studiare ciò che sembra utile.

Forse ci stiamo davvero interrogando sull'importanza della scuola, su una progettazione a lungo termine di chi vogliamo essere, in un mondo che non tornerà ad essere quello di prima.

Ma cosa è essenziale e non viene studiato, né riconosciuto? Il sacro, e lo dico da laico.

 

 

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro - 3.7 out of 5 based on 6 votes

Pensare? Piuttosto l'elettroshock...

29 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR CorrenteIn un articolo, titolato: Stare soli a pensare? Piuttosto una scossa elettrica (Avvenire.it, 4 luglio 2014), Andrea Lavazza c'informa che un gruppo di ricercatori dell'Università della Virginia ha scoperto che "al tedio di pochi minuti in cui rimanere a pensare senza avere altre possibilità di azione o percezione si preferisce auto-infliggersi una piccola scossa elettrica".

Pensare? Piuttosto l'elettroshock... - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Salutiamoci bene!

24 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

incontro«Scambiarsi un abbraccio, una stretta di mano, baciarsi, o qualunque altra manifestazione di simpatia e di amicizia quando ci si incontra, necessita di un'attenzione speciale.
Altrimenti è inutile, e non solo è inutile, ma anche nocivo, poiché ogni forma di negligenza nelle relazioni umane ha effetti negativi sulla psiche degli uni e degli altri...

(continua a leggere in basso)


Salutiamoci bene! - 5.0 out of 5 based on 3 votes