Ispirazione

COSCIENZEINRETE riunisce individui e movimenti che partecipano alla grande onda di risveglio delle coscienze. In una rete libera, capace di organizzarsi per introdurre in politica, in economia, nella cultura e nella società i semi luminosi della consapevolezza e di un'etica ispirata a liberi valori spirituali.  I percorsi che confluiscono nel nostro movimento sono molteplici, e trovano un terreno comune in una rete aperta ed in attività ispirate alle più alte frequenze della Coscienza.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una enorme accelerazione del processo di risveglio delle coscienze. Sono aumentate in modo esponenziale le persone ed i gruppi che si occupano di spiritualità libere, di nuove medicine e nuove terapie, di nuove dimensioni della coscienza, e di un rapporto più autentico e profondo con Madre Terra e le sue creature.
Questo risveglio ha generato un circuito intenso di scambi di informazioni e l'elevazione della coscienza critica nei confronti di una società ancora troppo egoistica e materialistica.
Una "massa critica" si è rapidamente formata, ancora minoritaria, ma culturalmente già così forte da cominciare a diffondere un modello culturale nuovo: maggiormente cosciente, non violento, rispettoso delle libertà e dei diritti umani, attentissimo alle dinamiche di quelle dimensioni non materiali che sono alla base del cosmo nel quale viviamo e della vita che conduciamo. Attento alle reali esigenze di crescita dell'umanità, su tutti i piani ed in tutte le dimensioni. Personalità come Rudolf Steiner avevano un secolo fa profetizzato questo risveglio, e sociologi come Paul Ray ed osservatori attenti come Paul Hawken hanno ormai illustrato in modo convincente il fenomeno.

Siamo ora arrivati ad un punto nel quale l'evoluzione personale di una minoranza, e lo scambio di informazioni al suo interno, non basta più. In modo crescente si sente il bisogno di incidere sul tessuto sociale. Di fare in modo che questa nuova cultura della coscienza si diffonda e sollevi la frequenza ideale delle società nelle quali viviamo. 

Occorre quindi che questa massa critica in crescita allarghi il campo dei propri interessi: che continui a perseguire il necessario percorso della propria crescita personale, ma che a questo aggiunga l'intervento esterno, amoroso ed intelligente, nei confronti della società.

Quello che serve è quindi organizzare singoli e associazioni in strutture capaci di dare voce ed influenza alla massa critica. E' giunto il momento di cominciare ad "entrare in prima persona in politica, nell'economia, nella cultura, nell'arte, nel tessuto sociale". Portando una cultura nuova: quella dell'amore consapevole e fattivo. Non per sé stessi, ma per l'Umanità e per Madre Terra.

Per fare questo non si può fare ricorso all'attuale sistema politico ed economico, che è la sommatoria di egoismi personali, fazionali, di classe o di categoria. Bisogna "inventare e proporre" un modo nuovo di fare politica, economia e cultura, capace di produrre una umanità rinnovata, illuminata dalla coscienza e dallo spirito di servizio. Capace di passare da una politica della predazione ad una politica dell'amore illuminato dalla coscienza.

La cultura della "massa critica" in fase di risveglio è ormai pronta a cominciare a produrre un nuovo tipo di classe politica, sia pure in piccoli numeri per il momento. Ma occorre cominciare ora a piantare i piccoli semi capaci di generare gli alberi di una nuova società futura.Nel mondo della coscienza, o dello spirito, non esistono aree vuote. E se noi non occupiamo le aree della politica e del sociale, queste rimarranno sempre di proprietà di livelli di coscienza più bassi. E noi non avremo il diritto di continuare a lamentarcene.

Queste le premesse per la fondazione di un movimento politico-spirituale organizzato a livello nazionale e connesso con analoghe organizzazioni a livello internazionale arsi a livello nazionale per intervenire in prima persona nel tessuto politico.

Un movimento libero, basato su una sorta di federazione di associazioni e di individui, ognuno portatore di specificità e talenti diversi, da non omologare.

Questo è COSCIENZEINRETE.

Il movimento e l'ambiente

COSCIENZEINRETE è un movimento fortemente attento ai temi ambientali. La sua visione è più ampia e comprensiva di quelle precedenti, ed allarga il concetto di "ambiente" a tutti quegli ambiti che formano il percorso ed i luoghi di evoluzione delle coscienze umane: l'ambiente naturale cosmico e di Madre Terra, l'ambiente della vita, l'ambiente psichico e quello spirituale.

I partecipanti al movimento

COSCIENZEINRETE è un movimento non settario, ma completamente aperto alla realtà e alla società.

Un movimento che intende collaborare alla formazione di una libera "rete di reti" della coscienza. Senza pregiudizi di alcun tipo. Senza alimentare elementi di separatività basati su malsane ottiche di gruppo: tutta l'umanità è composta di spiriti in crescita, "tutti sulla stessa barca". Tutti di pari dignità e di pari prospettive. Tutti in crescita attraverso i rapporti tra tutti.

Possono partecipare al movimento tutti coloro che, accomunati da un approccio spirituale alla vita - sia pure di diverse provenienze ed orientamenti - intendono impegnarsi in una organizzazione che vuole portare questo orientamento fondamentale anche nella vita politica.

Per cominciare a piantare un seme luminoso in un terreno tutto da trasmutare per il bene delle coscienze.

La base di un comune approccio spirituale alla vita è una delle peculiarità più importanti dei partecipanti a COSCIENZEINRETE.

Perché questo approccio ha molti, decisivi meriti: ha la possibilità di portare molto più in profondità nella consapevolezza dei problemi umani e della Terra; è naturalmente in stretta connessione con un Mondo Spirituale che chiede una collaborazione cosciente per favorire la crescita umana; è un percorso che, quando è genuino, unisce le persone invece di dividerle. E' nello Spirito che ci si ritrova e ci si sente uniti, fratelli e sorelle. Uniti dallo stesso tipo di amore che da Dio e dal Mondo Spirituale viene incontro a tutti noi nello stesso modo. E che ci illumina quando troviamo il modo di farlo scorrere in noi e da noi verso il resto della società e del mondo.

L'unica, vera possibile consonanza umana è nella coscienza, è nell'usare l'amore come fa il Mondo Spirituale superiore: in modo consapevole e incondizionato ed in direzione del prossimo.

I partecipanti a COSCIENZEINRETE intendono contribuire ad estendere questa dimensione dell'amore consapevole anche alla prassi politica ed alla organizzazione sociale.

La nostra politica ideale è la "politica dell'amore cosciente".

Differenze e novità rispetto ai movimenti politici tradizionali

Quello che unisce gli aderenti a questo movimento è la visione spirituale della vita e del mondo, e la volontà di fare in modo che questa visione trovi le forme per radicarsi nella nostra cultura.

Chi partecipa a questo movimento non lo fa solo sulla base di gusti in comune, o di carriere in comune, o di hobbies in comune, o di ideologie comuni, o di una passione politica comune. Ma in base alla condivisione di una visione forte e totalizzante della vita.

In questo sia pure importante elemento non ci sarebbe nulla di particolarmente nuovo: molti movimenti politici originati dalle religioni tradizionali condividono una forte visione spirituale. In questo caso la grande novità è che si tratta di una visione forte e totalizzante che è contemporaneamente completamente libera. Alla base non c'è un solo profeta, un solo maestro, una sola chiesa, un solo libro... Ma tutti i veri profeti, tutte i veri maestri, tutte le vere chiese, tutti i veri libri... E soprattutto tutte le autentiche intuizioni che l'amore e la luce dello Spirito fanno sorgere dentro ognuno dei partecipanti.

L'altra grande novità è che questo gruppo non conta solo sulle sue forze, ma anche e soprattutto sulle forze del Mondo Spirituale. Perché l'attività di questo gruppo si svolge in stretta connessione e coordinamento con il Cielo. Coscienti di essere al lavoro allo stesso, identico progetto. Sia con le coscienze creative che guidano la nostra evoluzione, sia con quella parte di umanità che ora non è nella dimensione terrestre e vive nelle varie dimensioni del mondo spirituale.

COSCIENZEINRETE non è fatta di persone "fuori dal mondo" pratico e reale, ma è un movimento che parte dalla profondità della visione cosciente della realtà. E' un gruppo che con grande realismo vuole riportare un po' di senso in una cultura - come quella materialista - che ne è priva, e che dà luogo a forme distorte e malate di organizzazione politico-sociale, spesso guidate da individui incoscienti e pericolosi.

Visione spirituale della vita e politica

Una visione spirituale è quella che restituisce un senso vero e profondo alla realtà. Che ritrova per tutti gli elementi della realtà un ruolo organico e significativo all'interno di un progetto in evoluzione. Concepito dal Mondo Spirituale ed in via di realizzazione. Un progetto di crescita delle coscienze umane e di tutti gli esseri. La visione spirituale è quella che interpreta tutti gli eventi, tutti gli esseri e tutti gli ambienti come parte di questo grande piano.

Un progetto che cresce in base all'uso intelligente dell'amore da parte del Mondo Spirituale. E che proprio nella nostra epoca chiama con forza la comunità umana a comportarsi nello stesso modo nei confronti di se stessa e di tutti gli altri esseri.

Solo una visione spirituale ed una azione pratica conseguente sono in grado di favorire la crescita di ognuno e di tutti contemporaneamente.

L'insieme delle coscienze individuali in crescita determina, in quanto massa critica, la base della vera crescita della società. Quando la massa critica si organizza in rete, diventa il sale, il fermento, il lievito della crescita dell'umanità nel suo complesso. E si produce una accelerazione dei processi evolutivi.

Per COSCIENZEINRETE, unirsi ed organizzarsi su idee e prassi di tipo superiore significa accelerare i processi di crescita, e contribuire ad un salto dell'evoluzione.

La politica è uno degli strumenti di azione più importanti nei processi collettivi, in quanto determinante nell'organizzazione della società.

I circuiti economici e finanziari esercitano un ruolo di eccessiva influenza negli ambiti politici e culturali. Gli stati moderni a loro volta hanno un enorme importanza ed un ruolo persino eccessivo nella organizzazione della società. Entrano in tutte le sfere sociali ed individuali, dall'organizzazione dei sistemi di rappresentanza, all'organizzazione del lavoro e dell'economia, alla sanità, all'educazione, all'arte, ai rapporti affettivi. Perfino sempre di più nelle vicende connesse alla vita e alla morte...

L'ambito spirituale, che si articola nei vari settori culturali, educativi e artistici, soffre di una vera e propria sottomissione e mancanza di libertà. Sempre di più il tema dell'egoismo economico è condizionante per tutti i rami della organizzazione sociale.

Quale risultato, l'organizzazione statale e giuridica, invece di assicurare parità di diritti e doveri, è sempre più schiava degli interessi di gruppi di potere economico. E gli ambiti culturali, educativi ed artistici non riescono a svolgere in modo adeguato il proprio ruolo di portatori di linfa ideale e di talenti al resto della società.

La società che ne risulta risente di gravi squilibri, ed è dominata, dal consumismo, dall'egoismo, dall'ansia, dalla paura, dalle ineguaglianze, da varie forme di oppressione e di sfruttamento.

Tutto questo, soprattutto in Occidente, avviene attraverso un uso improprio dello strumento della rappresentanza democratica. Rappresentanti eletti dal popolo danno luogo a costituzioni, statuti, leggi, decreti, regolamenti che organizzano l'intera vita dell'organismo sociale.

Fino ad ora, siccome le coscienze umane sono ancora parzialmente dormienti, alcuni grandi poteri egoici hanno costantemente manipolato i sistemi di governo, compresa la democrazia, per mantenere il controllo della società umana e delle sue ricchezze materiali. Manovrati da poteri il cui unico scopo è sempre stato frenare la crescita delle coscienze.

Il risveglio della massa critica comincia a mettere in crisi questo sistema di manipolazione. Fino ad ora lo fa in forme ancora nebbiose, di contestazione semiconscia.

COSCIENZEINRETE, consapevole della necessità di procedere oltre su questa strada di risveglio, intende contribuire ad organizzare in modo più cosciente e luminoso un vero e proprio processo di liberazione dalla manipolazione.

Anche per impedire che la giusta spinta al risveglio venga facilmente deviata in crociate di odio contro i poteri apparenti, a discapito della vera, luminosa ed amorosa crescita della consapevolezza.

La politica, da "recinto del diavolo" a strumento di superiore consapevolezza.

Chi ha intrapreso un percorso spirituale sa che quello che più conta non è cosa si fa nella vita, ma come lo si fa. La crescita della coscienza avviene se si agisce con amore, intelligenza, purezza di intenti e consapevolezza. Perché poi nel mondo dello spirito non portiamo con noi cosa abbiamo fatto, ma come siamo diventati nel fare le cose. Attraverso il nostro modo, cosciente o incosciente, di agire.

Quella politica che è strumento di potere egoico - e quelle religioni deviate dal potere - fanno esattamente il contrario: la parola d'ordine è "il fine giustifica i mezzi". Ciò che conta è la cosa da fare - il fine da conseguire - e non si va molto per il sottile sul come si agisce per ottenerla, con quali mezzi, anche se tutt'altro che cristallini.

Ma così la coscienza non cresce, si sclerotizza, si lega al culto del potere, della propria personalità e dei beni materiali. E per questo negli ambienti di potere, anche di piccolissimo potere, sono scarse le luci in un mare di ombre.

In politica il "diavolo"- il comportamento che deprime e ostacola la coscienza - non si nasconde tanto e solo nei programmi - che spesso appaiono comunque validi - quanto proprio nel modo di agire.

Gli ideali sono facili da individuare. E' la prassi, sono i comportamenti quotidiani quelli che più mettono a rischio qualsiasi buona intenzione, qualsiasi organizzazione. Anche le più titolate. Anche nel mondo dei cosiddetti movimenti spirituali.

Questo uno degli elementi fondamentali proposti dal movimento: lo sviluppo e la diffusione di una nuova etica sociale e politica dettata dalla coscienza.

Ed è anche uno dei principali problemi da affrontare e risolvere giorno per giorno per le dialettiche interne a qualsiasi organizzazione: Compreso un movimento che voglia definirsi ad ispirazione spirituale.

COSCIENZEINRETE intende operare nella società per promuovere nuove forme di consapevolezza politica e sociale, ed all'interno del quadro politico, per introdurre germi spirituali luminosi nel "recinto del diavolo" . Allo scopo di trasformare gradualmente la politica nel sano strumento di una consapevolezza superiore.

Principi di base di COSCIENZEINRETE:

  • Facciamo tutti parte del grande progetto divino di crescita delle coscienze. Tutto quello che esiste e che avviene è manifestazione dello Spirito e fa parte di questo progetto;
  • L'Amore cosciente e disinteressato è la forza, l'energia di base del movimento.
  • Vogliamo partecipare in modo cosciente e fattivo al grande progetto, per accelerarlo e per contribuire a ridurre il tasso di sofferenza dell'umanità, per rendere la società umana più costruttiva e cosciente, per contribuire ad aumentare i tassi di consapevolezza e di gioia, per introdurre una nuova cultura del bene, basata sul presupposto che è bene ciò che fa liberamente progredire le coscienze. Ed ostacolo da riconoscere senza odio ciò che tenta di impedire questo processo. Da trasmutare in bene con l'uso di un più elevato stato di coscienza.
  • Riconosciamo la libertà da ogni condizionamento come presupposto irrinunciabile per una autentica crescita degli individui e della società.
  • Siamo consapevoli di far parte di un movimento che è insieme della dimensione terrestre e di quella spirituale. Composto di spiritualità delle due dimensioni, che collaborano per il raggiungimento degli stessi fini.
  • Condividiamo l'ideale comune e forte di portare nell'organizzazione sociale le intenzioni, i pensieri, l'amore, le capacità operative ed i modelli di comportamento propri della più elevata dimensione dello Spirito.

Linee Operative ed Organizzative

  • Elaborazione e diffusione di Forme Pensiero, semi di pensiero intessuti di amore, da spargere nella società. Una interpretazione profonda dei fatti sociali, politici, economici. Che tenga conto della natura spirituale della realtà, del progetto di cui tutto fa parte, e delle caratteristiche di base del funzionamento dell'evoluzione delle coscienze. E che svolga un'opera di attenta diffusione della consapevolezza in relazione alle forme pensiero anti-coscienza sparse a piene mani dalle forze che controllano i grandi mass media e la cultura scientista e materialista dominante.
  • Proposte concrete di azione (leggi, regolamenti, politiche, organizzazioni) elaborate dal movimento ed ispirate alla prassi spirituale. E che promuovano e difendano il mondo delle nuove spiritualità, dell'olistica, delle medicine alternative e complementari, dell'agricoltura cosciente, della pedagogia cosciente, dell'economia cosciente, dell'arte e della scienza basate sulla ricerca spirituale, ecc.
  • Attività di relazione con le forze politiche esistenti e con i singoli esponenti, senza alcuna pregiudiziale, per la diffusione delle proposte e dei modelli elaborati dal movimento.
  • Spiritual Governance: formazione di talenti da introdurre in prima persona nell'amministrazione della politica, con ruoli rappresentativi ed istituzionali, sia a livello locale che centrale. Mediante appositi corsi di formazione.
  • Introduzione pratica di modelli di comportamento politico etici, basati su un pensiero intessuto di spiritualità. Non solo "consigli" ai politici, ma anche immissione nella politica di politici che facciano parte di COSCIENZEINRETE e "vivano" un modello cosciente di vita, di pensieri e di azione. Coerente con gli ideali del movimento.

Il Programma politico del movimento è al seguente link: Programma Politico di Coscienzeinrete

Ti è piaciuto questo articolo? Invialo ad un amico!

Vota questo articolo
(32 Voti)
Ispirazione - 4.0 out of 5 based on 32 votes

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria:
chi siamo »