Enrico Carotenuto

Enrico Carotenuto

URL del sito web:

Biopack, il cartone delle uova che si pianta e produce legumi

27 Giugno 2019 Pubblicato in Ecologia

Sembra un normale cartone per le uova eppure una volta finito il suo compito non finisce tra i rifiuti ma è in grado di germogliare e offrire nuova vita. Si chiama Biopack e di recente ha conquistato il premio Young Balkan Designers 2019.

di Francesca Mancuso

biopack

Biopack, il cartone delle uova che si pianta e produce legumi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

La Sberla

27 Maggio 2019 Pubblicato in Politica

CIR Sberla 5 19Avete presente il suono onomatopeico degli schiaffoni di Bud Spencer? E' il suono che da stamani rintrona le orecchie dei parlamentari del Movimento 5 Stelle. Alle politiche dello scorso 4 marzo, praticamente un anno fa, il movimento raccoglieva circa il 32,4 dei consensi. Dopo un anno di governo sono al 17,07, praticamente la metà. Solo Harvey Weinstein è riuscito a fare di peggio in termini di popolarità in un arco di tempo così breve. In un certo senso i casi sono simili, perchè si può dire tranquillamente che i 5 stelle abbiano abusato della buona fede di elettori, attivisti e persino loro deputati, tradendo in modo clamoroso quasi tutte le loro promesse elettorali, e rendendo farsa quelle poche mantenute, come il reddito di cittadinanza.

 

La Sberla - 4.3 out of 5 based on 30 votes

Liguria, la Regione cancella 540 ettari di parco e 42 aree protette: ‘Così si ripopola entroterra’. M5s: ‘Favore agli speculatori’

15 Aprile 2019 Pubblicato in Ecologia

Il provvedimento voluto dall’assessore ai Parchi, il leghista Stefano Mai, ridimensiona il territorio dei tre più estesi parchi naturali liguri e revoca la classificazione di area protetta a 22mila ettari di territorio nel Savonese. La giunta: “Le aree vincolate non siano un limite ma un volano per il turismo”. Le opposizioni insorgono: "È una legge sfascia-parchi". Le associazioni: ”Interessi privati non prevalgano su beni comuni”

di Paolo Frosina

parco portofino

Liguria, la Regione cancella 540 ettari di parco e 42 aree protette: ‘Così si ripopola entroterra’. M5s: ‘Favore agli speculatori’ - 5.0 out of 5 based on 2 votes

PFAS: l'inquinamento poteva essere fermato già a metà degli anni 2000

26 Marzo 2019 Pubblicato in Ecologia

Il rapporto "La verità sul caso PFAS" sta destando grande attenzione, visti i dati che emergono. È frutto del lavoro di sintesi dell'associazione Greenpeace che denuncia: «Si poteva intervenire anni fa».

PFAS1 3 19

PFAS: l'inquinamento poteva essere fermato già a metà degli anni 2000 - 5.0 out of 5 based on 1 vote

The making of Juan Guaidò - Il fantoccio creato in laboratorio per il colpo di stato in Venezuela.

12 Febbraio 2019 Pubblicato in Politica

Prima della data fatidica del 22 gennaio, meno di 1 su 5 venezuelani avevano mai sentito parlare di Juan Guaidó. Solo pochi mesi fa, il trentacinquenne era un personaggio oscuro in un gruppo di estrema destra di scarsa influenza politica, strettamente associato a macabri atti di violenza di strada. Anche nel suo stesso partito, Guaidó era una figura di medio livello nell'Assemblea Nazionale dominata dall'opposizione, che sta ora agendo in maniera incostituzionale.

di Dan Cohen e Max Blumenthal

Guaidò

The making of Juan Guaidò - Il fantoccio creato in laboratorio per il colpo di stato in Venezuela. - 5.0 out of 5 based on 7 votes

Cade dal motorino e si fa male ma nessuno si ferma ad aiutarla

25 Gennaio 2019 Pubblicato in Arte e Cultura

Giulia MassoneLa baby campionessa di boxe Giulia Massone denuncia l’indifferenza dei passanti. La mamma di un 14enne racconta un caso identico: «Mio figlio lasciato sulla strada»

Cade dal motorino e si fa male ma nessuno si ferma ad aiutarla - 4.5 out of 5 based on 4 votes

Aquisgrana: cosa c'è dietro?

23 Gennaio 2019 Pubblicato in Politica

CIR Aquisgrana Dietro 1 19Il trattato firmato da Francia e Germania ha creato scompiglio tra gli analisti, ortodossi e non. Molti sostengono che sia la fine della UE. Ma è proprio così? O si tratta semplicemente di un ulteriore accorciamento delle linee di potere che serve a portare avanti il progetto di super-stato?

E perchè c'è stato bisogno di questo trattato, visto che alla prova dei fatti i due paesi sono anni e anni che si comportano esattamente così come hanno formalizzato?

Ma soprattutto: è giusto analizzare la questione dal punto di vista delle politiche nazionali? Ovvero: è corretto vedere ancora la politica internazionale (e anche quella nazionale), soprattutto in ambito europeo, come competizione tra stati nazionali? O si tratta, più profondamente, di scontro sempre più aperto tra centri di potere e popolazione, a prescindere dalle entità politiche nominali, e dai confini?

Aquisgrana: cosa c'è dietro? - 5.0 out of 5 based on 7 votes

La muffa melmosa che crea sistemi ferroviari

09 Gennaio 2019 Pubblicato in Arte e Cultura

Ingegneri talentuosi e dedicati hanno trascorso innumerevoli ore a progettare il sistema ferroviario giapponese per renderlo uno dei più efficienti al mondo. Avrebbero fatto prima a farlo fare ad una muffa melmosa.

Ricercatori giapponesi e inglesi hanno trovato che, messi di fronte a fiocchi di avena disposti secondo lo schema delle città giapponesi intorno a Tokyo, gli stampi di melma monocellulari senza cervello costruiscono reti di tubi di canalizzazione dei nutrienti che sono sorprendentemente simili al layout del sistema ferroviario giapponese. Un nuovo modello basato sulle semplici regole del comportamento della muffa melmosa potrebbe portare alla progettazione di reti più efficienti e adattabili, sostiene il team.

Muffa Melmosa

Il Cane delle Fiandre

08 Gennaio 2019 Pubblicato in Arte e Cultura

La statua è stata svelata il 10 dicembre 2016 davanti alla cattedrale di Anversa, e raffigura un giovane ragazzo e il suo cane, in omaggio ai protagonisti di un racconto inglese del 19° secolo che ha trovato fama in Giappone ben prima che nelle Fiandre, dove la trama è ambientata.

NelloPatrache

Il Cane delle Fiandre - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Manifestazione NOTAV - Torino, 8/12/2018

08 Dicembre 2018 Pubblicato in Politica

Immagini in diretta dalla manifestazione NOTAV din corso in questo momento a Torino. Chissà se i media le daranno lo stesso risalto che hanno dato a quella delle damine PROTAV, durata ben un ora. Questa sembra ben più grande e duratura...

Ringraziamo Raffaele Pezzo per immagini e video.

NoTav 12 2018

Pagina 1 di 44