PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Nuova legge sul libro vicina al traguardo

Nuova legge sul libro vicina al traguardo

La commissione Cultura della Camera ha approvato, dopo mesi di incontri e discussioni, la nuova legge sul libro; ora manca solo il passaggio in aula di Palazzo Madama per l’approvazione definitiva del provvedimento.

La legge precedentemente in vigore permetteva uno sconto fino al 15% sui volumi, mentre il nuovo Ddl Lettura abbasserà il tetto al 5% sul prezzo di copertina. Lo stesso limite vale per librerie, negozi online come Amazon e per gli stessi editori.

Esentati dalle nuove norme i testi acquistati dalle biblioteche per uso interno, mentre per i libri di testo adottati dalle scuole rimane la possibilità di essere scontati fino al 15%. Solo per alcuni periodi dell’anno, stabiliti in concerto con il ministero dei Beni culturali, le case editrici potranno scegliere di scontare al 20% i proprio volumi (a eccezione dei libri pubblicati nei sei mesi precedenti al periodo promozionale). In quello stesso periodo, le librerie potranno apporre il 15% di sconto sui prodotti sullo scaffale.

“La legge sul libro rappresenta un grande traguardo per le librerie, un’inversione di tendenza rispetto a ciò che in tutti questi anni si è fatto per la promozione della lettura, che non può passare solo dall’applicazione di uno sconto – ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Librai Italiani Paolo Ambrosini, in un’intervista rilasciata alla rivista Libreriamo – Con la volontà le cose si realizzano”. Secondo Ambrosini, dunque, il Ddl Lettura rappresenta un’opportunità per i piccoli librai di riequilibrare il mercato, che al momento li vedrebbe svantaggiati rispetto alla concorrenza delle librerie degli editori.

«Sono d’accordo con la posizione di ALI – spiega Domenico Tringale, direttore editoriale di Terra Nuova, rivista mensile e casa editrice – L’attuale sconto fisso del 15% dettato da Amazon era solo una presa in giro per i consumatori perché costringeva gli editori, in fase di definizione del prezzo dei nuovi titoli, ad aumentare il prezzo di copertina; mentre penalizzava le librerie che a causa dei maggiori costi di gestione e del minore sconto non erano in grado di assicurare il 15% praticato da Amazon e dagli altri book store in Line».

Fonte: https://www.terranuova.it/News/Attualita/Nuova-legge-sul-libro-vicina-al-traguardo

Potrebbe interessarti anche:

Disastro cultura: oltre 2300 librerie chiuse negli ultimi 5 anni.

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel