PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Lavorare più di 55 ore a settimana aumenta il rischio di ictus e cardiopatia

  • Salute
  • Lavorare più di 55 ore a settimana aumenta il rischio di ictus e cardiopatia

kivimakiMika Kivimäki, docente di epidemiologia alla University College London, e i colleghi che lo hanno supportato nella ricerca hanno effettuato una revisione sistematica e una meta-analisi (QUI il testo integrale dello studio) degli studi fino ad ora pubblicati e dei dati non pubblicati relativi agli effetti del lavoro prolungato sulle malattie cardiovascolari. I dati di 25 studi presi in esame, relativi a 603.838 uomini e donne in Europa, Usa e Australia seguiti per una media di 8,5 anni, dimostrano come ci sia un aumento del 13% di rischio di coronaropatia in persone che lavorano 55 o più ore alla settimana rispetto a chi ne lavora da 35 a 40, anche dopo avere considerato sesso, età e status socioeconomico. 

kivimaki1I dati di 17 studi che hanno coinvolto 528.908 uomini e donne seguiti per una media di 7,2 anni hanno dimostrato che il rischio di ictus è 1,3 volte maggiore in chi lavora 55 o più ore. La correlazione resta anche prendendo in considerazione comportamenti quali il fumo, il consumo di alcol, l’attività fisica e i fattori di rischio cardiovascolari quali pressione alta e colesterolo elevato.

I ricercatori hanno attestato che più a lungo si lavora, più alta è la probabilità di ictus. Per esempio, in confronto a chi lavora un monte di ore standard, chi è impegnato dalle 41 alle 48 ore ha un rischio di ictus maggiore del 10%, chi ne lavora da 49 a 54 aumenta il rischio del 27%.

Nei paesi dell’OCSE ci sono grandissime differenze in merito ai carichi di lavoro. Per esempio, in Turchia il 43% della popolazione lavora più di 50 ore la settimana, in Olanda solo l’1%. In media chi resta impegnato oltre le 50 ore è un 12% fra gli uomini e un 5% fra le donne.

La conclusione? Lavorare meno, vivere con meno, sprecare meno e godere di più di ogni attimo di presente che la vita ci regala.

Fonte: http://www.ilcambiamento.it/stili_di_vita/lavorare_rischio_ictus.html

tags

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel