PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Il doposole? Me lo faccio in casa

  • Salute
  • Il doposole? Me lo faccio in casa

Il doposole Me lo faccio in casa articleimageTempo di mare, tempo di sole, da prendere con intelligenza e buon senso. Poi, quando si torna dalla spiaggia, una bella doccia e un doposole idratante e rinfrescante. Ma non c’è bisogno di comprarlo, si può fare anche in casa. Ecco la ricetta, a cura di Alessandra Miraglia.

Doposole Mojito con aloe vera & calendula

Ingredienti: 35g di acqua oligominerale • 8g di lecitina di soia • 35g di oleolito di calendula in olio d’oliva • 4g di cera d’api 10g di gel di aloe • 5 gocce di olio essenziale di menta • 5 gocce di olio essenziale di limone • 2 cucchiaini di alcol alimentare

Caratteristiche

Si tratta di un doposole semplicissimo da realizzare, che esercita un’azione idratante, lenitiva e rinfrescante grazie alla presenza dell’olio d’oliva e degli estratti di calendula, dell’aloe vera e della menta. Il profumo, fresco e frizzante, alla menta e limone ricorda proprio quello del famoso cocktail.

Procedimento

Per prima cosa preparate la fase oleosa (che in questo caso è co- stituita solo dall’oleolito e dalla cera d’api), pesando gli ingredienti accuratamente in un bicchierino di vetro (vanno benissimo quelli dello yogurt). Allo stesso modo poi, passate alla fase acquosa (acqua e lecitina di soia). Scaldate a bagnomaria le due componenti, fino a che la lecitina e la cera d’api non saranno sciolte; mescolate per facilitare il processo.

A questo punto, togliete dal bagnomaria e unite, mescolando con un frullino, la fase acquosa a quella oleosa e continuate a mesco- lare per un paio di minuti. Lasciate raffreddare in un bagnetto di acqua fredda, mescolando di tanto in tanto, e aggiungete il gel di aloe, gli oli essenziali e l’alcol. Travasate infine in una bottiglietta. Il latte doposole così preparato si conserva a temperatura ambiente per circa due mesi (quando la temperatura interna supera i 25 gradi conservate, invece, in frigo). Se però si dovessero verificare variazioni nel colore, odore o aspetto prima del tempo non esitate a buttarlo.

Fonte: http://www.terranuova.it/Fai-da-te/Il-doposole-Me-lo-faccio-in-casa

tags

condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

articoli correlati

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri contenuti settimanali

Apprezziamo e rispettiamo i tuoi dati personali e la privacy. Inviando questo modulo, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini. Ti ricordiamo che utilizziamo la nostra Newsletter semplicemente per offrire un servizio in più ai nostri lettori, non cederemo mai il tuo indirizzo a terze parti per nessuna ragione. Leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi il menu
Close Panel