Spiritualità

Perchè siamo naturalmente egoisti?

30 Maggio 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

dareaverePerché nasciamo con l’istinto, la voglia di prendere ?

Solamente per avere qualcosa da dare agli altri…

Per imparare con l’esperienza, con consapevolezza o con il dolore,

che quello che è intorno a noi non è solo per noi,

ma serve a tutti noi per migliorare il mondo e noi stessi…

Se ci fermiamo alla prima fase, prendere, rimaniamo dei predatori egoisti.

E quello che abbiamo preso solo per noi diventa una gabbia soffocante per il nostro spirito...

Se entriamo nella corrente del prendere per dare, si sviluppa in noi la coscienza e la vera creatività.

E quel nostro egoismo naturale si trasforma in Amore…

Ci trasforma in Amore…

Fausto

Perchè siamo naturalmente egoisti? - 4.6 out of 5 based on 11 votes

Lo spirito che guarisce

25 Maggio 2013 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Spirito che guarisce1"Lo spirito che guarisce" titola la copertina di questa settimana di Der Spiegel, il più diffuso e autorevole settimanale tedesco.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine e Altrainformazione)

Ebbene sì – dopo anni che chi segue vie interiori cerca di trasmettere la propria esperienza, nella maggior parte dei casi invano – oggi i neuroscienziati hanno fatto la grande scoperta: lo spirito può guarire il nostro corpo[1]. Raccontano stupefatti – e ancora increduli - come l'anima possa modificare la struttura biologica del corpo e la possa aiutare a superare la malattia. Vale a dire di come qualcosa di non misurabile, pesabile, visibile, possa in qualche modo modificare il visibile, pesabile, misurabile.

Meditare, fare Yoga e pensare positivamente – strilla Der Spiegel – conquistano ora la medicina ufficiale.

Lo spirito che guarisce - 4.5 out of 5 based on 10 votes

LA FORZA (XI LAMA DEI TAROCCHI)

24 Maggio 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

una riflessione di Fabio Petrucci

11-la forza"Beato il leone che sarà mangiato da un uomo, perché il leone diventerà uomo. Sventurato l'uomo che sarà mangiato dal leone, perché l'uomo diventerà leone"

(Vangelo di Tommaso)

Ovvero: ( ma questa è solo una mia libera interpretazione)"Beata la parte "bassa" dell'astralità dell'anima, l' istintualità egoica ed aggressiva dell'anima senziente, se la parte Amorosa e Cosciente dell' anima (l'anima cosciente) riesce a dominarla, perché da quest...a può essere trasmutata; sventurato invece l'uomo che non ha nutrito a sufficienza la parte Amorosa e Cosciente della propria anima, al punto da farsi dominare dalle propria istintualità egoica, giacché rischia, a seguito di ripetute omissioni, di vita in vita, di ricadere a livelli di coscienza sub-umani"

 

LA FORZA (XI LAMA DEI TAROCCHI) - 1.5 out of 5 based on 2 votes

La scelta di Angelina

22 Maggio 2013 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Angelina1Cosa c'è dietro la 'scelta coraggiosa' della nota attrice hollywoodiana?

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli Usa di Coscienzeinrete Magazine e Altrainformazione)

O meglio, cosa significa questa scelta per lei, ma anche – vista la risonanza mediatica – cosa significherà inevitabilmente per migliaia di altre donne?

O di uomini, visto che – è notizia di ieri - già qualcuno ha pensato bene di farsi togliere una prostata sana solo per prevenire eventuali insorgenze tumorali.

Affronteremo questa analisi su vari piani – economico, scientifico, di comunicazione e spirituale - ma partiamo dall'inizio, o meglio, da un dettaglio non insignificante.

Come è noto la Jolie si è sottoposta a doppia mastectomia perché la presenza di un gene difettoso, il BRCA1, a dire dei medici, la predisponeva a sviluppare un tumore al seno.

La notizia della scelta di Angelina è 'strillata' con tanto di foto a tutta pagina in copertina della nota rivista People, praticamente in contemporanea con l'annuncio ufficiale, nonostante che di regola la rivista venga 'chiusa' redazionalmente tre settimane prima di arrivare nelle edicole.

Mmmmh, qui c'è qualcosa sotto. Diverse cose.

Iniziamo con il suggerimento, un po' desueto, ma che funziona sempre: follow the money.

La scelta di Angelina - 4.7 out of 5 based on 15 votes

Un eroe della Libertà è volato in Cielo

22 Maggio 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

dongalloChe bella figura, quella di Don Gallo. E’ “volato in Cielo”, come si diceva una volta… Dispiace di non vederlo più parlare di qualsiasi cosa con impegno, amore, ma soprattutto libertà.

Ha avuto sempre ostacoli dalla Chiesa, come tutti quelli che hanno osato esprimere e fare cose che erano contro il principio di autorità. Fondamento del potere pietrino.


Un eroe della Libertà è volato in Cielo - 3.1 out of 5 based on 7 votes

SUICIDIO NELLA CATTEDRALE

21 Maggio 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

NotreDameDeParisUno sparo nel buio della coscienza.

Uno scrittore attivista di destra, un uomo di 78 anni, Dominique Venner, si è ucciso sparandosi davanti a 1500 persone nella cattedrale parigina di Notre Dame.

Era angustiato per l’approvazione della legge sui matrimoni e le adozioni gay. E aveva annunciato un gesto “forte”. Ancora una vittima, una povera vittima della retorica dei “gesti forti”…

A prescindere dalle ragioni del gesto, nelle quali non vogliamo ora entrare, quello che ci colpisce è che un anziano intellettuale arrivi a uccidersi per un tema politico, per fare quello che secondo lui significava “risvegliare le coscienze” dei francesi dal sonno. Grande rispetto per questo essere umano, quali che siano le sue ragioni... ma il suo atto dimostrativo volutamente intende provocare sentimenti e pensieri. Non è un gesto solamente privato... E questo ci spinge a commentarlo in base al nostro punto di vista.


SUICIDIO NELLA CATTEDRALE - 1.5 out of 5 based on 2 votes

Tornado a Oklahoma City: un uomo rimette in piedi una bandiera…

20 Maggio 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

oklahomaUn tornado enorme, lento e distruttivo, tanti bambini morti…

Una donna porta in braccio la sua bambina ferita… Poco più in là un uomo tira su dal fango un’asta con una bandiera americana e gli dà una sistemata, in mezzo alla devastazione… guardandola con amore.

Sembra una cosa un po’ stupida, un po’ folle: cosa c’entra una bandiera americana con questa situazione?

Apparentemente nulla, ma questo gesto esprime bene la realtà che nella devastazione e nel dolore gli esseri umani hanno bisogno di ritrovare degli ideali. Di aggrapparsi a qualcosa che ritengono elevato. Non è tanto importante che quella bandiera rappresenti un ideale nazionalistico che per noi non ha valore, ma il gesto interiore di ricerca di collegarsi a qualcosa di superiore.


sull'Amore

19 Maggio 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

rosaRudolf Steiner fu un grande ispiratore e divulgatore del ruolo fondamentale dell'Amore nel Pensiero e nelle azioni umane. Ma un complotto di forze antiamore lo avvelenò e rapidamente si impossessò di gran parte della sua eredità, proprio per eliminare questo importantissimo aspetto del suo lascito spirituale. Il risultato è stato un rattrappirsi istituzionale dell'Antroposofia in forme di pensiero sterile in quanto privo di Amore.  Ovviamente con  alcune nobilissime eccezioni. Ma per fortuna i contenuti lasciati da Steiner, se approcciati con cuore aperto e mente veramente libera, sono ancora a disposizione di tutti con il loro grandissimo contenuto di amore per l'Umanità, per la Vita e per tutti gli Esseri del Cosmo.

Ecco alcune sue frasi sull'Amore, da meditare col cuore aperto e la mente libera. Per afferrarne il sentimento profondo e le enormi implicazioni:

 

SENZA L’AMORE NULLA E’ POSSIBILE, MA CON L’AMORE POSSIAMO FARE QUALSIASI COSA.

L’AMORE E’ SEMPRE AMORE DI CIO'CHE ANCORA NON C’E’.

SOLO QUELLO CHE AMO SI RIVELERA' A ME.

AMARE E’ CREARE, ENTRARE IN MODO DISITERESSATO NELLA CORRENTE DEL TEMPO CHE SCORRE VERSO DI NOI DAL FUTURO

LA VERA CONOSCENZA DELLA REALTA’ E’ IMPOSSIBILE SENZA L’AMORE.

SOLO CON L’AMORE POSSIAMO CAPIRE CHI SIAMO.

E

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE
sull'Amore - 4.3 out of 5 based on 3 votes

Dov'è il 'mostro'? - Una visione spirituale

11 Maggio 2013 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Ariel Castro"Non ci sono mostri nel DNA della nostra famiglia", così Angie Gregg, figlia di Ariel Castro, il rapitore delle tre giovani di Cleveland – Amanda, Georgina e Michelle - ai microfoni della CNN.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine e Altrainformazione)

 

Dov'è il 'mostro'? - Una visione spirituale - 4.5 out of 5 based on 2 votes

L'eroe di Cleveland rifiuta la ricompensa

10 Maggio 2013 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

Charles RamseyCharles Ramsey non è ricco, anzi. E non è nemmeno uno stinco di santo: nel suo passato denunce e galera per violenza domestica, un crimine orribile.
Ma da un po' di tempo aveva deciso di cambiare la sua vita, si è avvicinato alla religione, e forse, quello che gli è capitato, è stato in conseguenza di questo suo cambio di atteggiamento.

Dice di non sentirsi un eroe, dice che basta solo mettere da parte il tornaconto personale, ogni tanto, per fare la scelta giusta.

Infatti, a quanto pare, anche un'altra persona aveva visto il tentativo della ragazza di aprire la porta della casa prigione, ma si era allontanata in fretta. Invece Charles no. Si è avvicinato e ha dato una mano a forzare la porta. Ha poi chiamato la polizia, e siccome non si sbigavano, li ha insultati per provocare una reazione più rapida. Dice infatti, che come ha insultato il poliziotto dall'altro capo della linea, le volanti sono apparse immediatamente. E questo da molto da pensare.

Charles lavora da McDonalds, non nuota nell'oro, e questa sua decisione di non accettare la ricompensa in favore delle vittime, gli fa onore. Questa storia ci insegna che se può essere un eroe lui, possiamo esserlo tutti nel nostro quotidiano.

L'eroe di Cleveland rifiuta la ricompensa - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Le cose belle che vedono le telecamere da cruscotto in Russia

09 Maggio 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR Gentle RussiaPer questioni di assicurazioni e di alto numero di incidenti stradali, in Russia è molto comune tenere sul cruscotto una telecamera che riprende la strada e quello che succede davanti all'automobile. L'utente di YouTube ArkadiYM93 ha raccolto in un video le cose migliori che vengono riprese accidentalmente: niente risse, esplosioni, piogge di meteoriti, incidenti o autisti rabbiosi, ma persone che scendono dall'auto per aiutare signore ad attraversare, per pulire dalla neve i fari degli altri, togliere dalla strada animali e bambini (davvero) e altri gesti un po' commoventi.

Le cose belle che vedono le telecamere da cruscotto in Russia - 5.0 out of 5 based on 3 votes

IL VOLTO DISFATTO ALL'ACIDO DEL DIVINO FEMMINILE

08 Maggio 2013 Scritto da Paola Lo Sciuto
Pubblicato in Spiritualità

Donne acidoL'immagine, il corpo, l'archetipo del femminile, il divino femminile, la bellezza, la coscienza, sono sotto continuo attacco da giorni, decenni, anni, centinaia, migliaia di anni.
Oggi la nuova moda Italiana è quella di prendere ad esempio da paesi lontani gli orrendi atti del cancellare con una sostanza acida l'identità e l'anima, gli occhi il volto delle donne che hanno avuto l'ardire di agire di propria volontà.

IL VOLTO DISFATTO ALL'ACIDO DEL DIVINO FEMMINILE - 3.3 out of 5 based on 4 votes

un passo in più è sempre lì... davanti a noi

05 Maggio 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

 

passi"Quali che siano gli ostacoli e le difficoltà, è sempre
possibile avanzare. Cercando bene, si troverà sempre un posto
dove si può posare un piede, muovere un passo, poi avanzare con l’altro piede e fare un altro passo… E ciò è vero
soprattutto per la vita psichica, poiché così ha deciso
l’Intelligenza cosmica: se cerchiamo bene, Essa ci dà sempre i
mezzi per fare un altro passo in più, ancora e ancora.
Si può utilizzare un’altra immagine dicendo che
l’Intelligenza cosmica ha collocato ovunque delle aperture e se
si ha la pazienza e la fede, cercando bene le si troverà e si
potrà passare. Avete l’impressione che tutto sia chiuso,
bloccato?... No, può sempre esserci una via d'uscita. Dovete
guardare in tutte le direzioni senza perdere l’equilibrio o la
speranza, senza fare gesti disordinati: ben presto vedrete
aprirsi una porta da qualche parte; o forse quella porta era
anche già aperta, ma voi non l’avevate vista. "

Omraam Mikhaël Aïvanhov

 

un passo in più è sempre lì... davanti a noi - 4.6 out of 5 based on 5 votes

Tra 'custodi e 'divulgatori' di spiritualità

02 Maggio 2013 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Bulimia Spirituale1Girando per la rete e per i social network capita sempre più spesso di imbattersi in visioni radicalmente opposte nei confronti della diffusione di contenuti spirituali.

E fin qui nulla di strano, la molteplicità di punti di vista è in generale sintomo di libero pensiero; il problema è che purtroppo sovente i sostenitori di queste opposte interpretazioni, invece di dialogare, si barricano dietro posizioni intransigenti - quando non integraliste - che in primo luogo fanno torto esattamente a quanto essi pretendono di difendere: lo Spirito.

di Piero Cammerinesi

 

 

Tra 'custodi e 'divulgatori' di spiritualità - 4.4 out of 5 based on 8 votes

La disperazione e il sangue marchiano il nuovo Governo

29 Aprile 2013 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

luigi preitiChi segue un percorso di crescita spirituale si è ormai reso conto che nulla avviene per caso. Né a livello personale né collettivo.
Ieri un individuo apparentemente isolato voleva uccidere dei politici davanti a Palazzo Chigi. Ed ha ferito – uno gravemente – due carabinieri, e una donna incinta.
Non sembra che si tratti di un complotto, ma del gesto isolato di una persona in un difficile momento della propria vita, senza lavoro, con problemi familiari e vittima del gioco d'azzardo... Almeno questo ci hanno detto.
Gesto di disperazione? 

 

La disperazione e il sangue marchiano il nuovo Governo - 2.8 out of 5 based on 5 votes

Agnello transgenico fosforescente in Uruguay: le nuove fabbriche di medicinali saranno esseri viventi

26 Aprile 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR LambA prima vista sembrano normali agnelli. Sono nati, cresciuti e si comportano come ogni pecora. Ma non sono animali "qualunque". Sono transgenici e se esposti a luce ultravioletta in determinate condizioni, assumono un colore verde fluorescente. Sono agnelli fosforescenti.

Agnello transgenico fosforescente in Uruguay: le nuove fabbriche di medicinali saranno esseri viventi - 3.8 out of 5 based on 4 votes

Lasciamo scorrere la sorgente dell'Amore...

18 Aprile 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

sorgenteamore"Che simbolo profondo e significativo è quello della sorgente!
Perché? Perché essa non smette di zampillare e di fluire.

E in noi, la sorgente che non deve mai smettere di zampillare e di fluire pura e trasparente è l'amore. Qualunque cosa ci accada e qualunque cosa facciamo, niente deve mai impedire alla nostra sorgente di scorrere.
Quante persone decidono di chiudersi agli altri non appena scoprono di essere state ingannate! Voi, non fatelo mai!

Prima, anche se venivate ingannati, per lo meno la vostra sorgente fluiva, ed eravate i primi a beneficiare dell'amore che zampillava in voi.

Non è così grave essere ingannati; la cosa più importante è essere abitati dall'amore. Allora, quali che
siano le delusioni, le amarezze e le prove, lasciate fluire la vostra sorgente: sarà questa a ridarvi la gioia, l'ispirazione e la forza."

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lasciamo scorrere la sorgente dell'Amore... - 5.0 out of 5 based on 2 votes

COSCIENZEINRETE MAGAZINE COMPIE 1 ANNO!

15 Aprile 2013 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR tantiauguriIl 15 aprile 2012 cominciava l'avventura del nostro magazine on-line. Coscienzeinrete Magazine è nato per contribuire alla circolazione di forme pensiero più coscienti e per diffondere un diverso punto di vista, in base al quale gli avvenimenti non vengono considerati solamente partendo da considerazioni di tipo materialista. Ma dal presupposto che la vita di ognuno di noi ha un senso profondo e positivo, e che tutto ciò che accade di "negativo", in realtà faccia parte del percorso formativo di quei miliardi di anime in viaggio che chiamiamo umanità.

 

COSCIENZEINRETE MAGAZINE COMPIE 1 ANNO! - 4.3 out of 5 based on 6 votes