Fausto Carotenuto

Fausto Carotenuto

URL del sito web:

Più terrorismo per toglierci più libertà

06 Novembre 2014 Pubblicato in Politica

roberthannigAccendo la TV al mattino presto in un albergo inglese e, mischiata ai soliti programmi molto civili su salute, case, arte, cucina, piante da giardino ecc.. ecco la faccia dura di un signore che parla con toni drammatici.

Chi è e cosa vuole?

E' Mr Hanningan, il capo del GCHQ, il servizio segreto inglese che con una megacentrale sita a Cheltenham ascolta tutte le comuicazioni del mondo e legge tutta la nostra posta elettronica... Alla caccia dei terroristi "cattivi". E perchè è così agitato oggi?

Più terrorismo per toglierci più libertà - 5.0 out of 5 based on 2 votes

L’Amore non muore: ritroviamo il rapporto d’amore con i nostri cari

02 Novembre 2014 Pubblicato in Spiritualità

AldilàdeisogniL’Umanità è una. Non ce ne sono due separate una in Cielo e una in Terra.

C’è chi, come noi ora, sta indossando un corpo fisico in un luogo materiale come la Terra… e chi sta facendo altre esperienze per le quali il corpo non serve più. Quello che ci divide è che qui nella dimensione terrena siamo parzialmente chiusi in un bozzolo fatto dal corpo fisico e dai sensi, che da una parte ci fanno vedere, percepire la materia, ma dall’altra parte ci impediscono la visione del mondo dei sentimenti e dei pensieri… quello nel quale vivono i nostri cari.

 

L’Amore non muore: ritroviamo il rapporto d’amore con i nostri cari - 4.9 out of 5 based on 15 votes

Affari Esteri: arriva il Conte Gentiloni… siamo veramente a posto

31 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

gentiloniGarantisce tutti i potenti, il Conte Paolo Gentiloni Siverij, di feudi e lombi marchigiani. Nominato oggi Ministro degli Esteri.

Rampollo di una famiglia nota per ripetuti, secolari, servizi al Vaticano nel campo dell'influenza nella politica italiana. Per conto di Rutelli sindaco di Roma continuò la tradizione familiare e proprio lui fu nominato Assessore al Giubileo, in contatto con la banda che se ne occupò. Uno dei principali esponenti di quella storica "impresa" fu l’efficentista Bertolaso, “eroe” della mancata ricostruzione aquilana, del disastro della Maddalena e della trasformazione della Protezione Civile in Comitato d’Affari...

 

Affari Esteri: arriva il Conte Gentiloni… siamo veramente a posto - 4.8 out of 5 based on 4 votes

Brutale attacco di Renzi ai Sindacati: da una parte Bene, dall’altra Malissimo

30 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

renzie-camusso-1024x702Ieri gli operai delle acciaierie di Terni hanno trovato a Roma una polizia estremamente e rapidamente violenta, che ne ha feriti quattro e malmenati molti altri. Mentre il governo riceveva i loro padroni della ThyssenKrupp, discendenti – sempreagalla - delle più oscure famiglie di fabbricanti di armi per i nazisti.

L’alto ieri il Governo Renzi aveva maltrattato apertamente i sindacati: “Se volete trattare con il governo dovete essere parlamentari, fatevi eleggere in Parlamento… Altrimenti il vostro interlocutore sono gli imprenditori… Noi al massimo vi ascoltiamo… come tutti. Ma poi facciamo come ci pare… Con voi non trattiamo.”

Qualche anno fa frasi del genere avrebbero provocato l’immediata caduta del governo. Ma i tempi sono molto cambiati...

Brutale attacco di Renzi ai Sindacati: da una parte Bene, dall’altra Malissimo - 4.7 out of 5 based on 13 votes

Audizione Napolitano: scurdammece 'o passato nun ce penzamme cchiù

29 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

napolitanocannonateCome è andata l’audizione del Presidente Napolitano?

Ha detto che nel 93 c’è stato un aut aut della Mafia allo Stato

Ma no… Questa è una rivelazione sconvolgente. Tutti pensavamo che le bombe della Mafia fossero state un gesto amichevole. E poi?

Ha detto che degli “indicibili accordi" non sapeva nulla.

E la magistratura?

Dice che è contenta così. Beati loro...

E i media di regime?

Esultano, come loro dovere.

E perché?

Perché è andata liscia: evidenziano che ha risposto a tutto, ma naturalmente tacciono sul fatto che non ha detto niente.

 

Audizione Napolitano: scurdammece 'o passato nun ce penzamme cchiù - 4.6 out of 5 based on 9 votes

AUDIZIONE NAPOLITANO: lontano dallo sguardo dei cittadini che dovrebbe servire

28 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

CIR Napolitano NascondeSe ci negano il diritto di vederlo e ascoltarlo vuol dire che c’è qualcosa da nascondere.

Ma che democrazia è quella nella quale uno dei poteri dello Stato risponde ad un altro potere nell’oscurità di una stanza chiusa, lontano da possibili testimoni, lontano dall’opinione pubblica?

Napolitano risponde alle domande dei giudici sull’importante processo per la trattativa Stato-Mafia, ma lo fa nella "sala oscura" del suo palazzo reale, in una stanza senza finestre, senza telecamere, senza giornalisti.

Di cosa ha paura?

AUDIZIONE NAPOLITANO: lontano dallo sguardo dei cittadini che dovrebbe servire - 5.0 out of 5 based on 7 votes

I MIRACOLI DI SANTA LEOPOLDA

27 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

renzisuoraLA TRANSUSTANSAZIONE DA PD A PDG - PARTITO DEI GESUITI, DA PARTITO DI FINTA SINISTRA A PARTITO DI VERA DESTRA, DA PARTITO NATO DAI LAVORATORI A PARTITO FINITO NELLE MANI DEL CAPITALE GESUITA MASSONICO.

E’ appena fitina la kermesse della Leopolda. Una cosa in grande stile, all’americana, con i tavoli rotondi di gente che parla di cose già decise da altri, e i finanzieri a fare da padroni. Grande entusiasmo dei nuovi pretoriani dei potenti oscuri della terra e fuori le facce livorose degli ex gerarchi del PD esclusi dal banchetto: dimenticati da quegli stessi gruppi che avevano dato loro il potere per tanti anni.

Una nuova generazione di fedeli al gesuitismo più spinto ed alleato della massoneria internazionale, sta occupando tutte le posizioni di potere mondiale ed italiano (papato, presidenza Usa, vertici europei, BCE, governo, ministeri importanti, maggioranza ed opposizione italiana).

I MIRACOLI DI SANTA LEOPOLDA - 4.5 out of 5 based on 10 votes

Terrore a Ottawa: comincia la Guerra in Casa Nostra

23 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

canada1Non si capisce ancora nulla di quello che è veramente successo ad Ottawa. Ma un dato appare già chiaro: è un passo importante nella strategia della tensione che vuole portare il conflitto Islam-Cristianesimo anche in Occidente, anche vicino alle nostre case. Che vuole alzare il livello della guerra coinvolgendoci sempre di più.

Ma veniamo ai fatti di Ottawa: pare che un giovane canadese convertito all’Islam, con precedenti di droga e piccoli furti, sia sceso da una Toyota Corolla carico di armi. Sia prima andato a uccidere una guardia d’onore del War Memorial (come dire il nostro monumento al Milite Ignoto a Roma). E poi sia andato dritto nel vicino Parlamento canadese sparando. Sarebbe poi stato ucciso da una guardia. canada-shooting-2-ai2html-460Non si capisce se fosse spalleggiato da qualche cecchino. Subito una vasta parte della capitale canadese è stata bloccata. Il panico si diffonde. Squadre di poliziotti canadesi circondano il centro e perquisiscono le vetture in numerosi posti di blocco. Le ambasciate e molti uffici chiudono. L’allerta massima dal Canada si estende alle installazioni statunitensi. Un continente intero viene sottoposto dai media a raffiche di tensione...

Ma in effetti – oltre il dolore per il povero ragazzo italo-canadese ucciso - non è tanto importante quello che è veramente accaduto. Quello che occorre osservare con cura è come la vicenda viene presentata dai media e dalle autorità e le misure che verranno prese.

La realtà di questa vicenda si coglie, a livello più profondo, in due dichiarazioni lette questa mattina sulla stampa canadese....

 

Terrore a Ottawa: comincia la Guerra in Casa Nostra - 4.6 out of 5 based on 11 votes

Il triplo salto mortale di Gennaro: che bravo!

21 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

gennaro-miglioreIl Migliore salto mortale politico del semestre: da SEL a Renzi, dalla sinistra radicale alla destra liberista capitalista.

Lo ha compiuto il napoletano Gennaro Migliore staccandosi da SEL insieme ad un manipoletto di seguaci, per rendersi disponibile ad altri lidi.

Non è che SEL sia chissà che, ma almeno nel teatrino della politica fa la parte della difesa del proletariato.

Ora Gennaro si è stancato di fare questa parte che non rende più e ne vuole fare un'altra. E ha fatto il miracolo: il suo comunismo si è sciolto come il sangue nella sacra ampolla… Ora sta dalla parte del sistema bancario, delle multinazionali, di Goldman Sachs, dei gesuiti, dei massoni e dei mondialisti. Complimenti Gennaro… ma tanto è chiaro che facevi finta prima e fai finta adesso… Per un politico il problema principale non è la linea politica, ma restare a galla… e tanti lo fanno con grande naturalezza.

 

Il triplo salto mortale di Gennaro: che bravo! - 4.6 out of 5 based on 5 votes

Il Dittatore dello Stato libero delle 5 Bananas espelle chi si azzarda a contestare

21 Ottobre 2014 Pubblicato in Politica

OCCUPYPALCO

 5 attivisti del 5 stelle sono saliti sul palco del Circo Massimo per chiedere maggiore trasparenza e partecipazione nelle decisioni del movimento. Con uno striscione “occupypalco”.

Il boccoluto agitatore di folle ha prontamente soppesato il loro desiderio di democrazia e li ha subito espulsi dal movimento. Come prova di trasparenza e di partecipazione ai progressi decisionali, ha annunciato questo diktat sul suo blog, e non si sa chi ha deciso, non c’è un documento, una istruttoria, una sentenza…. un collegio di probi viri, una qualche garanzia di difesa.

Nel PCUS sovietico stalinista almeno montavano dei finti processi. Qui nemmeno questo.

 

Il Dittatore dello Stato libero delle 5 Bananas espelle chi si azzarda a contestare - 5.0 out of 5 based on 2 votes