Fausto Carotenuto

Fausto Carotenuto

URL del sito web:

Ecco chi sarà il Presidente degli Stati Uniti

08 Novembre 2016 Pubblicato in Politica

CIR Presidente misteroOggi gli americani al voto. Tutto il mondo con il fiato sospeso per sapere se presidente darà l’improbabile, ridicolo, pericoloso Trump, oppure la professionale, rettiliana, pericolosa Clinton.

Un elemento in comune ce l’hanno: SONO PERICOLOSI. Così come i loro predecessori.

La differenza è che “si mostrano” in modo differente, perché si rivolgono a due elettorati diversi: quello più egoista e becero per Trump e quello apparentemente più consapevole per la Clinton.

Dipendono da due correnti in concorrenza tra loro di predatori, ladri, delinquenti, sfruttatori di popoli. Due correnti che fanno le stesse cose e si vestono in modo diverso, presentandosi come vuole la gente. Per dare l’illusione della democrazia.


Ecco chi sarà il Presidente degli Stati Uniti - 3.3 out of 5 based on 9 votes

GLI SPETTRI PRIVI DI CUORE CHE CI GOVERNANO STANNO MANDANDO IN MALORA LA TURCHIA ED IL SUO POPOLO - NOI STIAMO DALLA PARTE DELLA LIBERA GENTE TURCA CHE STA SOFFRENDO

21 Luglio 2016 Pubblicato in Politica

turchiatramonto

UNSC Resolution 20172016: "Questa notte il Consiglio di Sicurezza dell'ONU, su richiesta della Unione Europea, si è riunito d'urgenza per valutare quali azioni intraprendere a seguito della gravissima situazione venutasi a creare con le azioni di repressione intraprese del Governo e dalla Presidenza della Repubblica della Turchia. Dopo un breve dibattito, su proposta della Unione Europea, il Consiglio ha stabilito che il governo di Ankara deve mettere fine immediatamente alle azioni in corso, che si configurano come un grave attentato ai fondamentali Diritti Umani del popolo turco. Il Consiglio di Sicurezza ha preso atto del fatto che, invece di rispondere in modo legale al tentativo di colpo di Stato, mediante trasparenti procedimenti giudiziari, è in atto un vero e proprio smantellamento dello Stato di Diritto che riguarda ampi strati della popolazione. Del tutto innocenti e per nulla coinvolti nell'azione militare del tentato golpe.

Il Consiglio di Sicurezza decide pertanto all'unanimità che, in assenza di precise rassicurazioni da parte del governo turco, e dell'immediata cessazione delle attività illegali in corso entro le prossime 48 ore, le seguenti misure verranno adottate dalla Comunità Internazionale:

GLI SPETTRI PRIVI DI CUORE CHE CI GOVERNANO STANNO MANDANDO IN MALORA LA TURCHIA ED IL SUO POPOLO - NOI STIAMO DALLA PARTE DELLA LIBERA GENTE TURCA CHE STA SOFFRENDO - 4.7 out of 5 based on 12 votes

Turchia: il massacro delle libertà dopo il golpe farsa apre prospettive inquietanti

19 Luglio 2016 Pubblicato in Politica

turchia

Ora tutti strillano chiedendo ad Erdogan - che non ne ha nessuna intenzione - di essere meno barbaro nella repressione.

Le notizie di decine di migliaia di arresti ed epurazioni di funzionari, militari, giudici, poliziotti,

le esecuzioni sommarie, le torture di massa in corso. Le foto che circolano di centinaia di uomini ammassati e legati... ormai sono di pubblico dominio.

Le liste delle persone da arrestare erano già pronte prima del presunto golpe. Lo dice un funzionario europeo. Ma era chiaro, vista la velocità della repressione.

Ed ora questi esponenti della Unione Europea e degli Usa strillacchiano sui diritti umani dei detenuti... Sulla pena di morte che potrebbe essere reintrodotta.

Bene... giuste reazioni, ma ben altro dovrebbero dire, di ben altro dovrebbero preoccuparsi e per ben altro dovrebbero prendere delle posizioni ferme: il cambiamento in corso della Turchia con questa azione violenta del gruppo di Erdogan è ormai un fatto irreversibile e storico estremamente inquietante.

Il dato di fatto terribile è che è ormai è andata: i radicali islamici sono al comando in modo violento e arrogante, e l'opposizione viene eliminata. A questo serviva il golpe, e lo abbiamo denunciato subito dopo la notte del golpe fallito.

Turchia: il massacro delle libertà dopo il golpe farsa apre prospettive inquietanti - 4.7 out of 5 based on 7 votes

TURCHIA: MA QUALE GOLPE... IL VERO COLPO DI STATO LO STA FACENDO ERDOGAN. UNA TRAGICA SCENEGGIATA

17 Luglio 2016 Pubblicato in Politica

CIR Turkie2Sì, una tragica sceneggiata per autorizzare Erdogan a fare un vero e proprio colpo di stato, una grande epurazione violenta di nemici interni. Una forte svolta in direzione di una Turchia di stampo radicale islamico, con una enorme purga in corso del fronte laico e islamico moderato dall'apparato politico, amministrativo, giuridico, mediatico e militare. Una nefandezza orribile che, grazie al finto golpe, può avere il pieno sostegno ipocrita delle potenze occidentali e l'acquiescenza dell'opinione pubblica mondiale. Che, invece di insorgere e costringere i propri governi a prendere serie misure contro Erdogan, viene raggirata dalla bufala e messa a dormire.

Non c'è altra spiegazione per questo presunto golpe durato solo 4 ore.

TURCHIA: MA QUALE GOLPE... IL VERO COLPO DI STATO LO STA FACENDO ERDOGAN. UNA TRAGICA SCENEGGIATA - 5.0 out of 5 based on 7 votes

STRAGE A NIZZA: MA COSA VOGLIONO DAL SANGUE DEI FRANCESI ?

15 Luglio 2016 Pubblicato in Politica

NIZZAUn camion guidato da un giovane francese di origini tunisine si lancia su una folla tranquilla e festante, provocando una orribile strage di innocenti.

Il terrorista si fa uccidere per massacrare quante più persone possibile in un giorno particolare di festa, il “sacro” 14 luglio dei francesi, in una famosa località turistica e in piena stagione balneare.

Per quale motivo lo ha fatto, con quali fini, cercando di ottenere quali effetti?

Il primo effetto, il più macroscopico è che oggi la parola d'ordine che circola è “Ora basta, non se ne può più. Serve una soluzione forte e definitiva. Una soluzione finale. Qualsiasi soluzione”.

Ecco, per dirla in termini estremamente sintetici, questo è proprio quello che volevano ottenere con questa serie di attentati gli strateghi della tensione che hanno creato il terrorismo islamico.

E naturalmente nessuno dei media o dei portavoce dei governi parla di questo tema centrale: della precisa strategia della tensione che muove questo terrorismo. Vogliono farci reagire di pancia, non pensare con la mente ed il cuore liberi e funzionanti.

 

STRAGE A NIZZA: MA COSA VOGLIONO DAL SANGUE DEI FRANCESI ? - 4.8 out of 5 based on 8 votes

BREXIT: LA VITTORIA DELLA LIBERTA' - E ORA ?

24 Giugno 2016 Pubblicato in Politica

brexitSono andati a votare in massa, e hanno deciso di uscire dall'Europa.

Hanno fatto bene?

Dal punto di vista economico vedremo: la Gran Bretagna ha enormi risorse e non è connessa solo all'Europa. Lo è in misura forse maggiore al continente americano e al resto del mondo. Dopo un primo shock ha a disposizione abbondanti scelte di crescita.

Ma dal punto di vista della dignità umana e della libertà non c'è dubbio: hanno fatto benissimo.

(continua a leggere in basso)

 

 

BREXIT: LA VITTORIA DELLA LIBERTA' - E ORA ? - 4.6 out of 5 based on 25 votes

Risultati Comunali: Evviva la Gente che Non Ne Può Più.

20 Giugno 2016 Pubblicato in Politica

raggiappendinodemagistrisLa vittoria di due donne del Cinque Stelle a Roma e Torino e di “Giggino” a Napoli, insieme all'alta astensione, manifestano con grande evidenza il fatto che la gente non ne può più.

In parte è del tutto disillusa e depressa, ed in parte spera in qualcosa di nuovo e di diverso.

Tanta gente non ne può più di una destra berlusconiana - composta da gruppetti di affari - priva di ideali e ormai sfaldata insieme al suo ducetto. Ma soprattutto ha cominciato a stancarsi della modalità da finto rinnovatore, da finto rottamatore del PD di Renzi. Una modalità al contempo visibilmente golpista e autoritarista, ma anche truffaldina, in quanto sotto la copertura di un partito ex di sinistra, porta avanti con decisione i più biechi interessi dei poteri mondiali finanziari, capitalisti e centralizzanti.

Si può dire che se qualcuno ha determinato le impressionanti sconfitte del PD di Roma, Torino e Napoli, è proprio l'atteggiamento di Renzi. 

Risultati Comunali: Evviva la Gente che Non Ne Può Più. - 4.6 out of 5 based on 16 votes

IL TUNNEL DEL GOTTARDO: UN SABBA PUBBLICO PER CELEBRARE UN BRUTALE ATTACCO AL CUORE DELLA GEOGRAFIA SACRA EUROPEA. La visione spirituale positiva.

08 Giugno 2016 Pubblicato in Spiritualità

ANGELOCADUTOALISPORCHEMolte persone sono in questi giorni rimaste sorprese, scioccate, disgustate, dalla cerimonia di inaugurazione del nuovo tunnel del San Gottardo. Presentato come un’opera eccezionale, salvifica dei destini tecno-economici d’Europa: la galleria ferroviaria più lunga del mondo, con 57,1 km di gallerie, 17 anni di lavoro, 11 miliardi di euro di spesa. Che accorcerà di molto i tempi di comunicazione delle città del centro-Europa.

Eppure molti media non hanno potuto fare a meno di notare le “stranezze” della cerimonia di inaugCROWLEYGOTTARDurazione del 1 giugno, alla quale erano presenti Merkel, Renzi, Hollande e numerosi importanti personaggi europei.

Molti hanno notato che dietro ad una pretesa artisticità dello spettacolo di inaugurazione – costato ben 9 milioni di franchi svizzeri – si celavano messaggi di tipo “occultistico”. Ma nulla di più è apparso sui grandi media. Che in fondo dipendono dagli stessi poteri che sono dietro il tunnel e dietro lo spettacolo di inaugurazione.

Ma cosa c’era di tanto conturbante in questo spettacolo?

EVIDENTE: una sorta di Messa Nera, di rito satanico pubblico, un vero e proprio sabba in onore di un capro cornuto.

Sì proprio quel capro cornuto con il quale il più grande satanista del secolo scorso – e ispiratore della religione nera alla base degli attuali poteri mondiali – Aleister Crowley, designava il suo padrone: la bestia, il 666, Satana.

(continua a leggere a seguire in basso)

IL TUNNEL DEL GOTTARDO: UN SABBA PUBBLICO PER CELEBRARE UN BRUTALE ATTACCO AL CUORE DELLA GEOGRAFIA SACRA EUROPEA. La visione spirituale positiva. - 4.9 out of 5 based on 28 votes

REFERENDUM: hanno puntato sul sonno della coscienza e hanno vinto, ma...

18 Aprile 2016 Pubblicato in Politica

sonnoragioneIl quorum sul referendum relativo alle trivellazioni a mare non è stato raggiunto. I petrolieri trivellatori esultano, e con loro i loro servi politici.

Servi che purtroppo in questo momento sono al governo e godono di ampie maggioranze assicurate da un patto di ferro gesuitico-massonico, che ha travolto le distinzioni di destra e sinistra e la pur decotta struttura partitica italiana. Un patto che vede le sue origini nell’uccisione di Moro, nella decisione di svendere il Paese alle multinazionali presa sul Britannia, nel colpo di stato di Tangentopoli e nel riuscito assalto alle istituzioni europee, alla finanza mondiale, alla BCE, al papato, alla presidenza degli Stati Uniti, a quella della Repubblica italiana, a Palazzo Chigi e al Parlamento.

REFERENDUM: hanno puntato sul sonno della coscienza e hanno vinto, ma... - 4.8 out of 5 based on 12 votes

COSCIENZE IN RETE in Veneto ! 28 aprile – 2 Maggio 2016

13 Aprile 2016 Pubblicato in Spiritualità

Bassano del GrappaSCRITTEUna serie di temi di grande attualità ed importanza. Sette eventi in Veneto per alimentare il messaggio rivoluzionario e positivo della coscienza

A seguire in basso le informazioni sui singoli eventi:

 

COSCIENZE IN RETE in Veneto ! 28 aprile – 2 Maggio 2016 - 5.0 out of 5 based on 1 vote