Per trasformare un po' alla volta la Terra in Cielo...

spiritomateriaIl materialismo è la base culturale delle malattie della società moderna.

Pensare che non esista altro che i beni materiali, che tutto avvenga per caso… Che non ci sia una progetto di evoluzione spirituale dell’umanità e che non ci sia un mondo spirituale… Pensare che tutto finisca con la morte del corpo fisico…

Tutto questo ha talmente concentrato gli interessi dell’umanità intorno ai soli beni materiali da creare terreno fertile per la crescita di una fortissima cultura della predazione. Perché mentre i beni spirituali sono di tutti e sono condivisibili da tutti, quelli materiali non sono facilmente condivisibili: “o sono miei o sono tuoi…”

Una cultura della predazione che produce disastri individuali e collettivi sotto gli occhi di tutti.

homohominilupusA questa cultura predatoria, la laica e materialista cultura dei valori civili di solidarietà, convivenza, democrazia, non è mai riuscita ad opporre nulla di veramente forte e valido. Troppo povera e fondata su un pensiero debole, relativo, privo di ispirazione. Separato dal Cielo.

Ma nemmeno le religioni organizzate, con il loro smodato culto del potere e della conseguente manipolazione delle coscienze, sono state capaci di opporre una valida diga alla cultura materialista. Anzi, ne sono state gravemente intaccate, entrando a far parte sempre di più del regno del potere e della predazione.

Ora l’onda di risveglio delle coscienze comincia a portare per la prima volta in primo piano a livelli di grandi numeri un nuovo tipo di spiritualità libera, veramente solidale, interessata al bene della Terra, degli animali, delle piante e degli altri uomini. Per nulla ingabbiata in un solo percorso spirituale, ma soprattutto fondata su una libera e profonda risonanza con il desiderio del cuore di migliorare veramente le cose dentro di noi e tutto intorno. E non più solo dal punto di vista materiale, ma anche e soprattutto dal punto di vista di quei beni non materiali che sono il vero oro della nostra vita. Libertà interiore, coscienza, consapevolezza, azioni conseguenti… Questo mette in sintonia il nostro mondo spirituale con le altre dimensioni da cui trarre ispirazione, guida, gioia. Una vita finalmente piena di senso.

Quello che sta sorgendo gradualmente in questo modo è il regno dell’Amore incondizionato: l’unica forza in grado di illuminare il materialismo al punto di dissolverne gli effetti negativi.

Una rete libera e aperta di persone che collaborano alla realizzazione del Bene in tutti i campi, in nome dell’Amore: ecco cosa dobbiamo sforzarci di realizzare nei prossimi anni. Per trasformare un po’ alla volta la Terra in Cielo…

spiritomateriascritte

Vota questo articolo
(18 Voti)
Per trasformare un po' alla volta la Terra in Cielo... - 4.5 out of 5 based on 18 votes