Corpo, Anima, Spirito - Parte 8: uno strumento per suonare musiche celesti In evidenza

Estratto settimanale dal libro, "Corpo, Anima, Spirito" di Fausto Carotenuto.

Leggi la parte precedente qui:
http://coscienzeinrete.net/spiritualita/item/3127-corpo-anima-spirito-parte-7-lo-spirito-le-componenti-superiori-della-natura-umana

 

Riepilogo e conclusione

meditatingbeachPossiamo dire che la natura umana è costituita da tre dimensioni:

corpo, anima e spirito.

Che sono sempre tutte presenti, ma in proporzioni differenti, a seconda del momento di evoluzione dell’umanità, e a seconda del grado di sviluppo di ognuno.

Queste tre dimensioni si articolano in modo piuttosto complesso. Una sintesi più agile da ricordare, è quella in sette parti costitutive:

 

 

 

 

 

 

 

  • corpo fisico

  • corpo eterico

  • corpo astrale

  • io

  • sé spirituale (manas)

  • spirito vitale (buddhi)

  • uomo spirituale (atma)

L’anima, come anima che sente e come anima che ragiona, la si può considerare nel corpo astrale; mentre la sua parte più nobile, l’anima cosciente, è ormai nel mondo dello spirito, direttamente fusa con l’io superiore. Infatti un io inizia veramente a crescere e ad essere tale quando, connesso all’anima cosciente, è in grado di cominciare a staccarsi dalla materia e dal dominio dei sensi.

Tutti questi elementi sono riconoscibili nella nostra vita in esperienze di tipo differente. Ma sono comunque parti di un organismo unico, tutte strettamente collegate tra loro. In uno strumento duttile e trasformabile che l’io può adoperare per scendere negli abissi, fisici o morali, o per salire verso il cielo. Il cammino è comunque pieno di insidie. E meglio impariamo a superarle più trasformiamo noi stessi.


Un percorso dalle nebbie alla luce. Da un corpo pesante e prepotente, allo splendore di un angelo alato.

 

Uno strumento per suonare musiche celesti

angelomusicanteLa natura umana è per noi come uno splendido strumento. E’ come avere a disposizione un organo pieno di registri, di voci bellissime, di bassi profondi, del calore degli archi e di deliziosi strumenti a fiato…

Tanto tempo fa l’abbiamo sentito suonare da mani invisibili, e ricordiamo vagamente melodie bellissime, che ci facevano sognare e commuovere. Ma che non sentiamo più…

All’inizio il nostro io è talmente piccolo che questo organo enorme e complesso sembra dominarlo, schiacciarlo… Ma lui, spinto dalle forze del cuore e dai meravigliosi ricordi, si arrampica sullo sgabello, e comincia a provare i registri, a mettere le mani sui tasti…

Ne escono fuori stonature da brividi, ma in fondo al suo cuore lui sa che quell’organo può suonare meravigliosamente bene. Allora si ingegna, studia con passione, e un po’ alla volta supera sia la rigidità delle dita che la continua voglia di piantare tutto e di andare a giocare.

Infine acquista una buona tecnica: le mani si muovono agili, la costruzione della composizione è impeccabile… Ma c’è ancora qualcosa che non va: ne esce fuori una musica fredda, che non coinvolge, che non ispira. Che si disperde tra le navate vuote della cattedrale…

Finché un giorno, stanco di musiche insulse, prive di senso e di calore, stanco di suonarle solo per se stesso, finalmente apre il suo cuore, apre l’anima a quei suoni del mondo spirituale che sono sparsi ovunque nella sua vita, nelle persone, nella natura…

E allora in lui sorge una intuizione, scocca una scintilla: ora sa come usare bene le sue sette note… Non solo per sé ma per tutti. E improvvisamente dalle sue mani, animate dal calore del cuore, escono fuori melodie celesti, che spargono la loro magia divina tra le navate di pietra della cattedrale.

Che ora è piena di gente che ascolta attenta e commossa.

 -----

CorpoAnimaSpirito "Corpo, Anima, Spirito" è disponibile in formato cartaceo ed ebook al seguente link:
 http://www.lulu.com/it/it/shop/fausto-carotenuto/corpo-anima-spirito/paperback/product-22488114.html

Vota questo articolo
(0 Voti)