Stanno prendendo i terroristi di Boston… e parte il solito, tragico gioco di specchi

19 Aprile 2013
Pubblicato in Politica

terrositibostonChi ha messo le bombe a Boston?

Due islamici…

Ma davvero? E chi se lo aspettava…

E cosa è successo appena ne hanno trovato uno… lo hanno preso per sapere chi lo ha mandato?

No… è morto durante la sparatoria….

Ma davvero? Deve essergli scappato inavvertitamente un colpo di pistola…

Di questo possiamo essere sicuri!
Ma se poi uccidono anche l'altro non sapremo mai chi li ha mandati...
Certo, ma noi colpiremo lo stesso i mandanti...
Quelli veri?

Certamente! Lo dirà il nostro Presidente chi dovremo colpire.

Ah beh... Come per l'Iraq dopo l'11 settembre...

AGGIORNAMENTO: HANNO PRESO ANCHE IL SECONDO TERRORISTA, GRAVEMENTE FERITO.

Il solito tragico teatrino del terrorismo alimentato da certi circuiti per favorire i soliti poteri di controllo.

 Ma chi sono i terroristi islamici? Come mai è così facile convincere dei ragazzi a comportarsi in modo così crudele e a farsi ammazzare?

Leggi questi estratti dal libro “Il Mistero della Situazione Internazionale”, di Fausto Carotenuto, e che sta per uscire nelle librerie per i tipi della Uno Editori.

 

Sant'Obama legalizza l'assenza di controlli sugli OGM

29 Marzo 2013
Pubblicato in Alimentazione

CIR San MonsantoMentre gli statunitensi erano distratti dal dibattito sul diritto al matrimonio gay, e con una mossa scorretta probabilmente appresa dai parlamentari italiani, il santo Nobel per la pace continua allegramente il suo ruolo di specchietto per le allodole. Stavolta ha firmato un decreto salva Monsanto, una specie di libera-tutti per gli OGM, per imbavaglire il crescente movimento anti OGM-americano. Ma non solo, di fatto il decreto pone Monsanto e altri produttori OGM al di sopra della legge, in quanto non potranno essere citati in giudizio. E lo ha fatto infilandolo in mezzo ad una legge necessaria per sbloccare i fondi per i pagamenti alle imprese creditrici. All'insaputa degli stessi deputati, che non sapevano della normativa aggiunta all'ultimo momento. 

Insomma, una porcata degna dei nostri politici. D'altronde è molto, molto tempo ce sappiamo quanto Obama non sia affatto meglio di Bush, ma solo un migliore affabulatore. Il Nobel preventivo era un segnale chiarissimo, una specie di licenza di uccidere. Sempre sorridendo. (E.C.)

 

Neanche Orwell...

09 Marzo 2013
Pubblicato in Politica

Neanche Orwell"Se sei seduto in un caffè, e qualcuno pensa che tu stia cospirando con un terrorista, potresti essere indagato o imprigionato se loro facessero valere le loro accuse. Ma non dovrebbero poterti sparare addosso un missile Hellfire". (Sen.Rand Paul)

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine e Altrainformazione)

Nell'assordante silenzio dei media ma soprattutto dei democratici che sembrano aver perso ogni pudore nella completa sudditanza al 'loro' presidente, solo un senatore repubblicano ha avuto il coraggio di fare un pesante ostruzionismo in Senato nei confronti delle incredibili leggi che consentono ad Obama di uccidere chiunque e dovunque nel mondo.

Una faccia pulita contro oscuri poteri

16 Gennaio 2013
Pubblicato in Politica

Il famoso blogger americano e prodigio del computer Aaron Swartz, che si era espresso apertamente contro la "kill list" del presidente degli Stati Uniti Barack Obama e contro gli attacchi informatici contro l'Iran, è stato trovato morto a New York.

Aaron Swartz

 

Piccoli droni crescono

14 Gennaio 2013
Pubblicato in Politica

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Che a volte si possano incontrare opinioni veritiere sugli accadimenti contemporanei sulla stampa cosiddetta alternativa è abbastanza verosimile ma che qualcosa che assomigli alla verità possa arrivare nelle nostre case uncensored e magari in prima serata, credetemi, è davvero raro.

Eppure, incredibile ma vero, di tanto in tanto qualche sussulto d'intelligenza riesce a farsi largo tra le menzogne sistematiche del mainstream media.

predator-firing-missile4

 

La presenza di un “Santo Nobel” fa sempre un bell’effetto!

17 Dicembre 2012
Pubblicato in Politica

Nobeldossier4La presenza di premi Nobel è fortissima nelle strutture dei Club Mondialisti, in particolare dei Nobel per la Pace. Un Nobel per la Pace porta con sé una autorità morale che rafforza il peso delle iniziative dei club. Aiuta la gente a fidarsi, a partecipare. "Se c'è anche un Nobel per la Pace, possiamo fidarci..." In qualche modo aiuta a spegnere un po' il cervello e ad attenuare il senso critico, in favore di un fiducioso affidamento.

Ma noi ci domandiamo: è affidabile sempre una persona in quanto Nobel, ed in particolare Nobel per la Pace?

 

I cittadini USA pagano 2 miliardi di dollari per assistere ad una farsa

26 Ottobre 2012
Pubblicato in Politica

obamaromney2scritteSì, secondo le più recenti previsioni entrambi i candidati alla Casa Bianca arriveranno a ricevere da sostenitori vari almeno 1 miliardo di dollari per uno. Un record assoluto, nonostante i tempi di crisi.

E per fare che? Per comprare palloncini, stampare manifesti, organizzare cene, apparizioni televisive, adesivi, magliette, coffee mugs, bandierine e cose varie…

Con quei soldi buttati al vento nei paesi poveri si mandano avanti 4000 ospedali per un anno.

Invece negli Usa ci si manda avanti la farsa del finto scontro tra due facce solo apparentemente diverse degli stessi poteri di manipolazione mondiale.

Egitto: verso una costituzione islamica contro le donne e la libertà. Altro che democrazia!

21 Ottobre 2012
Pubblicato in Politica

donnaislamicaSCRITTEE’ in fase avanzata la predisposizione della nuova Costituzione egiziana. Un disastro per i diritti civili e per quelli delle donne. Per quelle stesse ragazze e ragazzi che scendendo in piazza hanno inconsapevolmente fornito una copertura rispettabile ed una oscena manovra dei poteri di manipolazione occidentali.

L’occidente e i servizi segreti americani hanno fatto di tutto per suscitare la rivolta di Piazza Tahrir e per guidare un vero e proprio colpo di stato che ha messo al potere in Egitto la setta dei Fratelli Musulmani per la parte politica e uomini fidati della CIA per la parte militare. Obama, caso scandaloso di Nobel per una Pace che non ha fatto, ha con bei discorsi e voce suadente coperto la brutale operazione.

In Europa i media hanno seguito ciechi ed entusiasti il bel capolavoro che, come le altre “primavere” arabe, tende solamente a creare un forte nemico islamico credibile per l’Occidente. Per perpetuare le enormi spese militari e le potenti organizzazioni di sicurezza e di controllo dei grandi Paesi occidentali.  

Lo scriviamo da quando i giovani egiziani erano nelle piazze, osannati dai nostri giornalisti stolti o servi del potere. E purtroppo quello che avevamo scritto allora si sta avverando. ( Vedi i precedenti a fondo pagina)

Ecco i bei risultati della campagna di Libia e del sostegno alle finte rivoluzioni arabe

13 Settembre 2012
Pubblicato in Politica

libiaalqaedaOndate di violenza nei Paesi arabi come reazione ad un filmetto stupido su Maometto. E subito folle agitate – non seriamente bloccate dalle forze dell’ordine locali – avviano violenze, uccidono l’ambasciatore USA in Libia e premono per occupare l’ambasciata statunitense in Egitto.

Gheddafi. Mubarak, Saddam Hussein, Ben Ali in Tunisia, Assad in Siria o Saleh in Yemen le avrebbero tenute sotto controllo. Non avrebbero nemmeno consentito che si radunassero o che qualcuno le aizzasse… Erano governanti violenti e antidemocratici, ma non è che siano stati sostituiti con democrazie pacifiche…

La differenza netta è che si è portato in prima linea il sentimento antioccidentale di ampi strati radicalizzati di alcuni paesi islamici. Che ora diventano facile e pericolosa massa di manovra di oscuri poteri. Non più frenati dai regimi precedenti.

Clint e la statistica

01 Settembre 2012
Pubblicato in Politica

Eastwood2Questa volta il nostro eroe l’ha sparata un po’ troppo grossa, ma si sa, poi i numeri si aggiustano sempre.

Di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Houston, 30 agosto 2012

 

Pagina 1 di 3