Renzi ha distrutto il Pd, crollo degli iscritti e sedi chiuse

L' emorragia di iscritti è una realtà, le regole per aderire abbastanza sconosciute. Il prezzo della tessera? A discrezione.

Tanti circoli, poi, hanno la saracinesca abbassata, altri sono aperti due ore al giorno se va bene e quando capita, scrive Libero. Il Pd è paralizzato, a partire dalla Sicilia: unica eccezione il Catanese, dove ci sono stati 2mila rinnovi del tesseramento.
Numeri negativi anche nel resto del Mezzogiorno, a partire dalla Calabria. Ma anche nelle roccaforti rosse le cose non vanno meglio, continua Libero.

matteo renzi ape grande 2  

SOTTO LA MOLE
A Torino le truppe democratiche sono scese da 7.800 a 4.900 e, solo in città, si è passati da 2.400 a mille.

EMILIA ROMAGNA
Nella roccaforte dell' Emilia Romagna in tre anni gli iscritti dem si sono dimezzati: sono scesi dai 76 mila del 2013 ai 37mila del dicembre 2016.

LA LINEA VERDE
Matteo Orfini, su Facebook, si è vantato di aver consegnato la tessera «alla giovane Lina Fibbi. Novantesei anni, ex operaia tessile, dirigente sindacale e politica, partigiana». Tra i giovani, il Pd non sfonda.

 

fonte: http://www.affaritaliani.it/politica/palazzo-potere/renzi-ha-distrutto-il-pd-crollo-degli-iscritti-sedi-chiuse-459849.html?refresh_ce

Ti è piaciuto questo articolo? Invialo ad un amico!

Vota questo articolo
(4 Voti)
Renzi ha distrutto il Pd, crollo degli iscritti e sedi chiuse - 5.0 out of 5 based on 4 votes