Gli Usa approvano l’uso di pesticidi che uccideranno le api, è definitivo In evidenza

L’EPA, Agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti, ha approvato definitivamente l’uso del sulfoxaflor, potente insetticida tossico per le api. Il controverso insetticida è prodotto da DowDupont, azienda chimica che ha contribuito con un milione di dollari alla campagna elettorale del Presidente Trump.

di Tatiana Maselli

api moria friuli

L’utilizzo del sulfoxaflor era stato inizialmente approvato dall’EPA nel 2013 e poi vietato in seguito alle contestazioni portate avanti dagli apicoltori e ambientalisti.

Nel 2015 la Corte d’Appello degli Stati Uniti ha ordinato all’EPA di sospendere l’approvazione poiché l’azienda produttrice non era in grado di fornire prove sufficienti a dimostrare la non tossicità del prodotto per le api.

Nonostante la sentenza, il governo ha approvato l’uso del sulfoxaflor in situazioni di emergenza su 14 milioni di acri e ora ne ha ufficialmente approvato l’utilizzo in via definitiva.

L’insetticida prodotto da DowDupont, azienda che ha finanziato la campagna elettorale di Trump con un milione di euro, potrà dunque essere utilizzato su 190 milioni di acri e su una vasta gamma di colture tra cui quelle di cotone, erba medica, cacao, cereali, ananas, agrumi, zucche, soia e fragole.

La decisione dell’EPA arriva pochi giorni dopo l’annuncio della sospensione del monitoraggio della popolazione di api mellifere da parte del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

Secondo i dati diffusi dal progetto Honey Bee colonies, il numero di alveari è crollato dai 6 milioni del 1946 ai 2,4 milioni registrati nel 2008 e solo lo scorso anno si è perso il 40% delle colonie di api mellifere.

Negli studi condotti sul sulfoxaflor, l’insetticida è risultato essere altamente tossico per gli insetti impollinatori in tutte le fasi della vita e di danneggiare api mellifere e bombi anche a basse dosi.

La riapprovazione dell’uso del sulfoxaflor potrebbe dunque avere conseguenze catastrofiche per le popolazioni di api da miele, che svolgono un lavoro fondamentale per l’agricoltura impollinando un terzo di tutte le colture consumate dagli americani.

L’EPA ammette il rischio per le api

Secondo l’EPA, l’uso del sulfoxaflor non presenterebbe rischi per le api e per gli insetti impollinatori.

L’Agenzia sostiene di aver esaminato i dati degli studi sull’insetticida e assicura che, se utilizzato secondo le istruzioni riportate in etichetta, il sulfoxaflor non presenti un pericolo né per la salute umana né per la fauna selvatica, compresi gli impollinatori.

Sempre secondo l’Agenzia, il sulfoxaflor rappresenterebbe invece un efficace strumento per combattere afidi e altri parassiti delle piante che causano perdite economiche fino al 50% in agricoltura.

Il sulfoxaflor avrebbe un impatto ambientale minimo, poiché richiede meno applicazioni e scompare dall’ambiente più velocemente rispetto ad altri insetticidi usati nelle coltivazioni.

La stessa Agenzia precisa però che gli agricoltori dovranno avvisare gli apicoltori entro 1 miglio dall’area di trattamento 48 ore prima dell’applicazione del prodotto così che questi possano adottare misure protettive per le loro api.
Inoltre, per ridurre i rischi per le api, le applicazioni devono essere eseguite negli orari in cui gli impollinatori non sono attivi, ad esempio due ore prima del tramonto.

Queste raccomandazioni di fatto provano che il pericolo per le api esiste e mette in dubbio la sicurezza del sulfoxaflor per gli insetti impollinatori.

Fonte:https://www.greenme.it/informarsi/animali/epa-approva-sulfoxaflor/?fbclid=IwAR18pCUoZGIcfZMZuj9Dy4kcFSFN93zuvFF-9asldgrf3cruG_ovHLLEUwQ#.XTFV3BNS33s.facebook

Vota questo articolo
(1 Vota)
Gli Usa approvano l’uso di pesticidi che uccideranno le api, è definitivo - 5.0 out of 5 based on 1 vote