Benessere Olistico

La malattia mentale esiste? L’esperimento di Rosenhan

23 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

rosenhan experimentInteressante articolo di Medicina a Piccole Dosi.

L’ESPERIMENTO DI ROSENHAN: interniamo persone emotivamente e fisicamente stabili per dimostrare la fallacia della diagnosi psichiatrica.

 

La malattia mentale esiste? L’esperimento di Rosenhan - 4.4 out of 5 based on 8 votes

Pfas: confermati i danni su madri e neonati

23 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR PFAS Veneto 2 19La Regione Veneto ha diffuso i dati sull'impatto dell'inquinamento da Pfas sulla salute di madri e neonati e gli esiti non sono rassicuranti: confermato l'aumento di pre-eclampsia, diabete gravidico, di nati con basso peso alla nascita e di anomalie congenite.

Pfas: confermati i danni su madri e neonati - 5.0 out of 5 based on 1 vote

L'Associazione Elettrosensibili: «Aiutateci a finanziare gli studi sull'impatto delle radiofrequenze»

22 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

5g Elettrosensibili 2 19«Finanzia la verità» è lo slogan con cui l'Associazione italiana Elettrosensibili sta raccogliendo fondi sulla piattaforma di crowdfunding Eppela da devolvere all'Istituto Ramazzini per terminare di finanziare un ampio studio sugli effetti delle radiofrequenze sulla salute. Aiutiamoli!

L'Associazione Elettrosensibili: «Aiutateci a finanziare gli studi sull'impatto delle radiofrequenze» - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Siamo più stupidi dei nostri genitori: dagli anni ’70 il QI continua a scendere

18 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Analizzando i dati di 730mila uomini che hanno effettuato un test per il quoziente intellettivo tra il 1970 e il 2009, ricercatori norvegesi hanno dimostrato che c’è stato un vero e proprio crollo a partire dal 1975, con la perdita di 7 punti per ogni generazione.

di Andrea Centini

intelligenza 638x425

Siamo più stupidi dei nostri genitori: dagli anni ’70 il QI continua a scendere - 4.8 out of 5 based on 4 votes

Scoperto un batterio che provoca il lupus

09 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico
Può un batterio intestinale causare o aggravare una malattia autoimmune? La risposta è sì. A scoprirlo, è stato un gruppo di ricercatori della Yale School of Medicine a New Haven che ne hanno parlato in un articolo comparso su Science.
Batterio Lupus
Il batterio E.Gallinarum (in arancione) nel fegato del topo
 
Scoperto un batterio che provoca il lupus - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Garden therapy: giardini su misura per chi soffre di Alzheimer, depressione e autismo

08 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Di Francesca Biagioli

therapy gardenChi ha un giardino sicuramente si è accorto di quanto benessere si prova nel prendersi cura delle piante, maneggiando la terra e godendo del calore del sole (quando c’è). Tutto questo è diventato una vera e propria terapia per chi soffre di Alzheimer ma anche di autismo, sindrome di Down e depressione.

Già da tempo, anche a livello internazionale, si parla e si sperimenta il potere terapeutico dei giardini (garden therapy) nei confronti di diversi tipi di malattie e disturbi, compresa la depressione. Adesso, anche grazie al lavoro di Andrea Mati, architetto paesaggista che proviene dal florivivaismo pistoiese, ogni malattia (o quasi) può avere il suo giardino su misura. I progetti, infatti, sono ideati e perfezionati sulle esigenze di specifici pazienti...

Garden therapy: giardini su misura per chi soffre di Alzheimer, depressione e autismo - 4.0 out of 5 based on 1 vote

VACCINI – Presentata una diffida contro falsa informazione vaccinale mediatica e istituzionale

05 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini diffida

Riceviamo e pubblichiamo.

Preso atto della grave carenza di completezza e correttezza delle informazioni e comunicazioni circa i rischi e danni da reazioni avverse gravi correlabili ai vaccini, non solo da parte dei principali media nazionali ma soprattutto da parte di soggetti che ricoprono incarichi e ruoli scientifici istituzionali o comunque di rilievo, i sottoscritti  hanno avvertito l’esigenza di presentare la Diffida sottostante contro la diffusione di “falsa Scienza”.

VACCINI – Presentata una diffida contro falsa informazione vaccinale mediatica e istituzionale - 4.4 out of 5 based on 22 votes

In Sicilia il paese record di generosità: il 99% dei cittadini è donatore di organi

04 Febbraio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

organ donationIn Sicilia, il paese di Montedoro (provincia di Caltanissetta) ha raggiunto un record positivo in fatto di donazioni, infatti il 99% dei cittadini ha manifestato la volontà di donare gli organi.

Montedoro, nell’agrigentino, è un piccolo paese di 1500 abitanti e la quasi totalità assoluta dei cittadini ha deciso di recarsi in comuneper esprimere il consenso all’espianto di organi e tessuti, utilizzando il nuovo documento di identità, attivato da poco nell’ambito del progetto 'Una scelta in Comune'.

La raccolta delle adesioni alla donazione degli organi, accompagnata dal progetto nazionale “Una scelta in comune” è iniziata lo scorso anno. Il sindaco racconta che all’epoca aveva proposto di adottare misure chiare per spiegare ai cittadini che in vista del passaggio al nuovo documento d’identità avrebbe potuto scegliere di donare oppure no gli organi, e l’importanza che la loro scelta avrebbe avuto.

Il sindaco Bofalino, racconta di essere stato lui stesso il primo a dichiarare apertamente il suo “si” alla donazione e che la sua famiglia ha subito appoggiato e seguito la sua scelta.

In Sicilia il paese record di generosità: il 99% dei cittadini è donatore di organi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Pericolo elettrosmog: ecco i primi 120 Comuni dove si sperimenta il 5G

31 Gennaio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Sono elencati in una delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni i 120 Comuni italiani che saranno i primi a sperimentare il 5G, la tecnologia di nuova generazione intorno alla quale stanno sorgendo innumerevoli preoccupazioni riguardanti l'esposizione della popolazione all'elettrosmog.

5G 120Comuni 1 19

Pericolo elettrosmog: ecco i primi 120 Comuni dove si sperimenta il 5G - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Un nuovo studio sottolinea l'importanza di ridurre al minimo l'esposizione dei bambini agli schermi

31 Gennaio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

kidtabletUno studio condotto in Canada ha rilevato un ritardo nello sviluppo di un quarto dei bambini che iniziano scuola. Mostrano ritardi nella lingua, nella comunicazione, nelle abilità motorie e nella capacità di recupero emotivo, il che rende difficile per loro far fronte ai requisiti accademici. Se le lacune di sviluppo non sono affrontate in anticipo, tendono ad allargarsi con l'età, il che pone un peso sul sistema scolastico per offrire un sostegno specializzato a questi bambini.

La domanda sul perché una percentuale così alta di bambini ha questo ritardo dovrebbe essere al centro di ogni discussione su questo problema. Naturalmente, ogni bambino avrà fattori diversi che contribuiranno alla sua situazione unica, ma i ricercatori dell'Università di Calgary hanno trovato un filo comune - ed è quello che potrebbe essere sconvolgente per molti genitori oggi.

In uno studio che ha coinvolto oltre 2.400 bambini, appena pubblicato su JAMA Pediatrics, il professor Sheri Madigan e i suoi colleghi hanno scoperto che più tempo i bambini trascorrono incollati agli schermi, tanto peggiore è il loro punteggio nei test di sviluppo cognitivo ed emotivo (il test è conosciuto come ASQ-3, "Ages and Stages Questionnaire", ovvero "Questionario sulle età e gli stadi")...

Un’elevata esposizione ai pesticidi danneggia l’olfatto degli agricoltori

26 Gennaio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

pesticidi esposizione 320x234Lo studio “High Pesticide Exposure Events and Olfactory Impairment among U.S. Farmers” oubblicato su Environmental Health Perspectives  da un team di ricercatori statunitensi del National Institute of Environmental Health Sciences (NIEHS), della  Michigan State University, è il primo a mostrare un’associazione tra un’esposizione insolitamente elevata ai pesticidi e uno scarso senso dell’olfatto tra gli agricoltori anziani.

Un’elevata esposizione ai pesticidi danneggia l’olfatto degli agricoltori - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Le indiscrezioni sul 5G: il governo sarebbe pronto a innalzare i limiti di esposizione

14 Gennaio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR 5G 1 19Medici, esperti e cittadini in allerta sui potenziali pericoli dei ripetitori del 5G dopo le anticipazioni uscite anche su Il Sole 24 Ore, secondo cui il Governo Conte sarebbe ormai pronto ad innalzare i limiti massimi dell'esposizione all'elettrosmog . Annunciato per il 2 marzo a Vicovaro (Roma) il meeting nazionale "Stop 5G".

Le indiscrezioni sul 5G: il governo sarebbe pronto a innalzare i limiti di esposizione - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Errori medici terza causa di morte negli Usa. Una riflessione sul lavoro notturno

07 Gennaio 2019 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Gli errori medici e paramedici sono le terza causa di morte negli USA. In termini numerici, dopo le malattie cardiovascolari e il cancro si muore di errori legati alla pratica medica, cioè di errori di medici, paramedici e personale infermieristico. Un recente studio della Johns Hopkins University ha stimato che ogni anno nei soli USA muoiono più di 250.000 persone per errori medici. Qualcun altro sostiene che questa cifra debba essere elevata a 400.000.

di Luigi De Gennaro (Psicofisiologo, esperto di disturbi del sonno)

Sleepy Doctor

Errori medici terza causa di morte negli Usa. Una riflessione sul lavoro notturno - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Bergamo: la cura e la bellezza, due ospedali diventano gallerie d’arte per i pazienti

17 Dicembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Di positizie.it

arteospedale2L’arte e la contemplazione del bello come aiuto alla cura,
ecco il progetto di due ospedali di Bergamo, che per un anno, fino a fine 2019 ospiteranno il progetto “La cura e la bellezza”.
Corridoi e sale d’attesa, spazi condivisi, ricoperti con 25 stampe di capolavori presenti alla pinacoteca bergamasca Accademia Carrara, che sono andati a tappezzate 400 metri quadri di spazio, fino ad allora lasciati vuoti e ora riempiti con gigantografie di gioielli dell’arte pittorica mondiale, Botticelli, Raffaello, Hayez, Canaletto…

a Bergamo le due cliniche che da inizio mese stanno partecipando al progetto sono l’ Humanitas Gavazzeni e Castelli, e seguono la stessa linea di pensiero: adesso i pazienti che arrivano all’accettazione possono godersi il gioco di sguardi e gesti ritratti da Lotto in Nozze mistiche di Santa Caterina d’Alessandria.


 

 

Bergamo: la cura e la bellezza, due ospedali diventano gallerie d’arte per i pazienti - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Parabeni, ftalati e fenoli: aumentano il rischio di pubertà precoce

12 Dicembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

di Terra Nuova


makeupQuando i feti di sesso femminile vengono esposti a ftalati, parabeni e fenoli presenti in molti cosmetici e detergenti per il corpo, può comparire pubertà precoce una volta che le bambine saranno divenute ragazzine. A dirlo uno studio pubblicato su Human Reproduction.

Trasparenza sui passaggi di denaro da Big Pharma ai medici: perché fa paura il Sunshine Act italiano?

10 Dicembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

È in corso di esame alla Commissione Affari Sociali della Camera la proposta di legge che introduce l'obbligo di trasparenza nei passaggi di denaro tra aziende farmaceutiche e medici. Tra le organizzazioni e le associazioni del settore c'è chi è completamente favorevole e chi esprime anche "timori"...

Sunshine Act

Trasparenza sui passaggi di denaro da Big Pharma ai medici: perché fa paura il Sunshine Act italiano? - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Stoccolma: indicazioni per i rifugi per senzatetto al posto delle pubblicità

10 Dicembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

clearchannel1Con l'arrivo delle temperature invernali, Stoccolma sta cercando di aiutare i senzatetto scambiando spot pubblicitari con cartelloni che segnalano i rifugi più vicini.

Un nuovo sistema di emergenza viene visualizzato nei cartelloni digitali della città. Lo scopo è quello di guidare i senzatetto al rifugio più vicino. Dietro l'iniziativa c'è la società pubblicitaria Clear Channel Sweden, che sta sostituendo le pubblicità commerciali con informazioni che potrebbero salvare la vita di chi non ha una casa.

Quando la temperatura raggiunge meno sette gradi centigradi, la città - lavorando con organizzazioni senza scopo di lucro - apre dei rifugi di emergenza. In passato è capitato spesso che le informazioni sui rifugi non raggiungessero in tempo chi ne aveva più bisogno.

Grazie a questa nuova soluzione, oltre a mostrare ai senzatetto dove trovare il loro rifugio più vicino (in svedese e in inglese), i cartelloni informeranno anche i residenti della città dove donare oggetti utili e come fare volontariato.

Stoccolma: indicazioni per i rifugi per senzatetto al posto delle pubblicità - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Cancro: in arrivo il test universale che individua la presenza di qualsiasi tipo di tumore

07 Dicembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Di Francesca Biagioli

Un test universale in grado di individuare precocemente tutti i tipi di tumore. Una scoperta che farebbe diagnosticare con largo anticipo salvando migliaia di vite

cancer cellIl cancro è una malattia che ha diverse forme e che può colpire tanti organi e tessuti del corpo. Spesso individuarlo precocemente è difficile perché i sintomi compaiono solo in stadi avanzati. Un nuovo test potrebbe però individuare la presenza di tumore con largo anticipo ed enormi vantaggi per la salute.

Secondo un gruppo di ricerca australiano (Università del Queensland), che ha visto pubblicati i risultati preliminari del suo studio su Nature, un test universale potrebbe essere la chiave per giocare d’anticipo nei confronti del cancro. Si tratterebbe di un sistema molto semplice grazie al quale individuare qualsiasi tipo di tumore a partire da un campione di sangue o di tessuto.

Quello che il test va a cercare sono specifiche tracce presenti nel DNA libero circolante (cfDNA) che sarebbero sempre presenti nella maggior parte dei tumori. Si tratta quindi di andare alla ricerca di marcatori tumorali all’interno del Dna partendo dal presupposto che anche le cellule tumorali muoiono e si disgregano lasciando traccia della loro presenza nell’organismo che le deve smaltire finendo ad esempio nel sangue ma anche in altri tessuti.

 

Cancro: in arrivo il test universale che individua la presenza di qualsiasi tipo di tumore - 1.0 out of 5 based on 1 vote