Benessere Olistico

Inquinamento e cancro: ecco perché i tumori infantili non sono più una «patologia rara»

01 Ottobre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Inquinamento CancroGeneralmente si pensa al cancro come a una malattia della terza età e si sostiene che il trend continuo di incremento di tumori nel corso del XX secolo in tutti i paesi industrializzati possa essere spiegato mediante la teoria dell’accumulo progressivo di lesioni genetiche stocastiche e il miglioramento continuo delle nostre capacità diagnostiche.

Inquinamento e cancro: ecco perché i tumori infantili non sono più una «patologia rara» - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Come camminare nella Natura cambia il tuo cervello

24 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Camminare Natura CervelloSteve Jobs era noto per i suoi “meeting camminati” nel parco e lo stesso anche il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg. Se ci fai caso inoltre anche tu quando devi trovare una soluzione cominci a camminare avanti e dietro. Forse i ricercatori sono arrivati a dare una spiegazione.

Una passeggiata nella natura oltre a liberarci la mente e mettere in moto il corpo cambia i percorsi neuronali in modo da migliorare nettamente la nostra salute mentale. Non è un guru a dircelo ma uno studio dell’Università di Stanford.

di Riccardo Lautizi

Come camminare nella Natura cambia il tuo cervello - 2.0 out of 5 based on 1 vote

Tsunami 5G, quattro città d’America lo rifiutano. E sulla cancerogenesi è scontro tra scienziati

23 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR 5G 4CittàAmerica dei controsensi: dall'1 ottobre il 5G sarà regolarmente funzionante a Houston, Indianapolis, Los Angeles e Sacramento, ma c’è pure chi s’è sfilato e ha detto no.

Se a Doylestown (Pennsylvania) da più d’un anno i funzionari rimbalzano tra le aule dei tribunali statali e federali per opporsi alla massiccia invasione di mini-antenne di quinta generazione, dopo le città di San Anselmo e Ross, anche il comune di Mill Valley (sempre in California) ha deciso di fermare il 5G: troppo inquinamento elettromagnetico, esiste un fondato pericolo per la salute pubblica!

di Maurizio Martucci

Tsunami 5G, quattro città d’America lo rifiutano. E sulla cancerogenesi è scontro tra scienziati - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Due bambini/adolescenti su tre non sanno fare una capriola

22 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

capriolaUn'inchiesta del Corriere della Sera fa luce sulla forma fisica degli studenti italiani, che peggiora di anno in anno. Non hanno forza nelle braccia, hanno poca resistenza, non hanno coordinazione.

Sergio Dugnani, docente di Scienze del Movimento all’Università di Milano, intervsitato dal Corriere spiega che due ragazzi su tre non sanno eseguire una capriola in avanti. "Un tempo la capovolta si apprendeva in maniera naturale giocando, tra i 6 e gli 8 anni, dopo aver imparato a rotolare e strisciare. Doverla insegnare a ragazzi di 11-12 anni che pesano già 40 chili significa recuperare un ritardo". (Fonte)

Il Giappone, che ha il più basso tasso di mortalità infantile dopo il divieto di vaccinazioni obbligatorie, esorta altri paesi a seguire questa posizione a tutela della salute pubblica

17 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Giappone VacciniStatisticamente, i cittadini del Giappone sono le persone più sane e più longeve del mondo. Il paese ha anche il più basso tasso di mortalità infantile sul pianeta. Non ci deve sorprendere il ​​fatto che il governo abbia vietato per legge un certo numero di vaccini in Giappone attualmente obbligatori negli Stati Uniti.

Inoltre, sono state introdotte normative severe per la distribuzione indiscriminata di farmaci. Queste nuove politiche sanitarie del Giappone sono state a lungo criticate dai sostenitori a spada tratta dei vaccini negli Stati Uniti che affermano che obbligare a vaccinare sia utile a “difendere la salute pubblica”.

Il Giappone, che ha il più basso tasso di mortalità infantile dopo il divieto di vaccinazioni obbligatorie, esorta altri paesi a seguire questa posizione a tutela della salute pubblica - 4.5 out of 5 based on 13 votes

Appello di 170 scienziati: «Moratoria per il wireless 5G»

12 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

5gSono 170 gli scienziati indipendenti che hanno chiesto alle istituzioni dell’Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei. Con il sostegno dell'associazione AMICA, Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale.

Appello di 170 scienziati: «Moratoria per il wireless 5G» - 4.3 out of 5 based on 3 votes

La marea montante del vaccinismo dilaga sui media e negli ambienti politici. Facciamo qualcosa.

08 Settembre 2018 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

vaccinismo

 

Negli ultimi giorni risulta chiaro che la “vulgata” di regime, attraverso i partiti – di governo e di opposizione – è ormai che i vaccini, così come sono, sono cosa sacrosanta ed intoccabile: bene è che siano comunque obbligatori.

Il dibattito – quel poco di dibattito che è stato consentito fino a qualche settimana fa - è finito.

Chi vuole che la vicenda dei vaccini sia chiarita, investigata bene, e che questi vaccini mal fatti e dati “a valanga” ai bambini vengano ripensati, viene relegato in una tribù di invasati fanatici e fuori di testa.

 

La marea montante del vaccinismo dilaga sui media e negli ambienti politici. Facciamo qualcosa. - 4.0 out of 5 based on 9 votes

L'inquinamento "annebbia" le funzioni mentali: i risultati di uno studio

01 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Inquinamento Funzioni MentaliL'inquinamento può ''annebbiare'' le funzioni mentali, ha un impatto negativo sulle capacità cognitive che, peraltro, peggiora con l'età.
Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista PNAS  (Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America) e condotto da un team internazionale di ricercatori tra Usa e Cina.
La ricerca ha coinvolto qualcosa come 20 mila individui in Cina, dai 10 anni in su di entrambi i sessi.
I livelli di inquinamento cui ciascun partecipante era esposto sono stati misurati in base al suo indirizzo di residenza. I ricercatori hanno tenuto conto di diverse molecole inquinanti e del particolato fine, quello che penetra più facilmente nelle vie respiratorie.

L'inquinamento "annebbia" le funzioni mentali: i risultati di uno studio - 4.0 out of 5 based on 1 vote

12 piante per aiutarti a dormire meglio

01 Settembre 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

piantedormireCome molti sanno, dormire poco e male può gravare sui nostri livelli di energia, sulla nostra produttività, sul nostro umore e sulla qualità generale della vita.

Un modo per garantire una migliore qualità del sonno è arricchire l'arredamento di casa con delle piante. Non solo hanno un bell'aspetto e apportano vitalità ai nostri spazi abitativi, ma possono avere fantastici benefici rilassanti e purificanti - che a loro volta possono favorire un sonno migliore.

L'insonnia è in buona parte causata da stress e ansia...è quindi una buona idea decorare la camera da letto con delle piante dotate di un effetto calmante. Inoltre, una cattiva qualità dell'aria dovuta a inquinamento, tossine e muffe può influire sulla nostra respirazione, peggiorando la nostra capacità di dormire bene. 

Abbiamo compilato questa lista di 12 piante, ottime per aiutarci a dormire meglio grazie ai loro effetti calmanti e purificanti...

12 piante per aiutarti a dormire meglio - 3.5 out of 5 based on 4 votes

La bella favola del fluoro

20 Agosto 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

fluoro2Come trasformare un rifiuto tossico in un toccasana indispensabile per l’uomo.

Di Federico Povoleri

Parecchi anni fa un pediatra mi allungò due tavolette di fluoro per il “bene” di mio figlio; non soltanto erano indispensabili per prevenire la carie, disse (il fatto che non avesse ancora i denti e che avrebbe dovuto cambiare completamente i primi che sarebbero spuntati non intaccò minimamente la sua logica), ma aggiunse che erano vitali anche per le ossa.

Lo guardai in faccia con attenzione e il suo sguardo rispose a qualsiasi tentazione potesse venirmi di intavolare una discussione. Lo ringraziai, uscii e le pasticche volarono nel primo cestino di rifiuti che mi capitò a tiro. Ero certo della sua buona fede ma lo ero altrettanto della sua ignoranza.

Oggi il fluoro si trova nell’acqua potabile, in quella minerale, in tutti i dentifrici più comunemente utilizzati, nelle gomme americane e continua ad essere raccomandato dai pediatri (solo per fare alcuni esempi); è tutt’ora considerato un importante aiuto per la salute di ossa e denti e questa leggenda metropolitana (o fake news, fate voi) persiste nonostante non sia certo un mistero il fatto che fin dalla sua scoperta è stato catalogato come: rifiuto tossico estremamente pericoloso.

La bella favola del fluoro - 5.0 out of 5 based on 2 votes

La Francia vieta l'uso di smartphone nelle scuole

10 Agosto 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

schoolsmartphonesLa Francia ha appena approvato una legge che vieta l'uso del cellulare a scuola.

Sebbene il paese abbia originariamente vietato l'uso del cellulare "durante tutte le attività degli insegnanti" nel 2010, la nuova legislazione prevede che gli studenti di età compresa tra 3 e 15 debbano lasciare i telefoni a casa o tenerli spenti durante la giornata scolastica.

Tuttavia, gli insegnanti avranno la libertà di decidere se vogliono implementare il divieto con gli studenti più grandi.

La legge, che è stata presentata a dicembre come parte delle promesse della campagna elettorale del presidente Emmanuel Macron, è stata approvata quasi all'unanimità, con solo pochi rappresentanti che si sono astenuti dal voto. Entrerà in pieno effetto a settembre.

La Francia vieta l'uso di smartphone nelle scuole - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi.

06 Agosto 2018 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

vaccinazioni

Un emendamento al decreto “Milleproroghe” votato da M5s e Lega, potrebbe dare il respiro della proroga di un anno a chi non intende far vaccinare i propri bambini. Bene! Una mossa del nuovo Governo nella direzione giusta. Ma forse non si farà in tempo a completare l’approvazione prima della pausa estiva., e l’emendamento rischia di non essere efficace prima della apertura delle scuole. Vedremo...

Con una violenta reazione, Big Pharma sta usando tutte le leve possibili per non far andare in porto l’operazione: quasi tutte le opposizioni, con alla testa il PD - ma anche Forza Italia e tutti gli altri - inveiscono a perdifiato schiumando rabbia…. Diverse regioni minacciano comunque ricorsi e leggi regionali che confermino l’obbligatorietà immediata. Le solite facce di tolla dei medici servi del potere vomitano improperi dagli schermi televisivi anche contro questa semplice “proroga”. Si urla dai giornali e dalle televisioni all’omicidio, al sangue dei poveri bambini che verrebbero uccisi da questo decreto.

E non c’è alcun dibattito, non viene presentata alcuna voce politica o scientifica dissenziente – e ce ne sono tante – che possa confermare quanto sono pericolosi questi vaccini così come sono fatti e come vogliono che li prendano i nostri bambini.

Vengono accuratamente taciute tutte le ricerche scientifiche che confermano la loro pericolosità.

 

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi. - 4.6 out of 5 based on 9 votes

HO CAMMINATO SULLE ACQUE STAMATTINA

28 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

supVero. Non è facilissimo per chi, come me, non fosse un essere divino e nemmeno un supereroe della Marvel. Ma è interessante cosa se ne può imparare.

La storia è questa. Domenica mattina di Luglio come Dio comanda. Sole, mare e un amico che mi presta un SUP. Cosa è un SUP? Un attrezzo col quale si può dire che in effetti stai camminando sull’acqua. Significa Stand Up Paddle ed è una tavola che galleggia, un po’ più grande di una tavola da surf. Puoi salirci sopra in piedi (stand up) e con una pagaia (paddle) ‘camminare’ sull’acqua. Ci ho messo circa una decina di ore in altrettanti giorni a imparare. Se fosse stato più facile non sarei stato così soddisfatto. Forse mi sarei annoiato subito, in effetti si può camminare sull’acqua subito e facilmente con un gommone a motore… Ma non è la stessa cosa.

Ma ecco cosa ho imparato stamattina.

di Stefano Rofena

HO CAMMINATO SULLE ACQUE STAMATTINA - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Eventi avversi e vaccini, ora si riconosce la correlazione causale

27 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccino BluIl rapporto vaccini appena divulgato da Aifa riporta le segnalazioni ricevute nel 2017, riferite anche alle vaccinazioni eseguite negli anni passati. È un corposo volume di 140 pagine che trovate quiLa novità è che, per la prima volta, è ammessa la responsabilità delle vaccinazioni nel provocare una gran parte di eventi avversi gravi.

Non era mai successo prima.

di Gioia Locati

Eventi avversi e vaccini, ora si riconosce la correlazione causale - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Glifosato: l'85% degli assorbenti interni contiene tracce del pesticida

27 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

assorbenti glifosatoGlifosato perfino negli assorbenti interni, nelle salviette e nelle garze sterili. L’erbicida della Monsanto più utilizzato al mondo è stato rilevato nell’85% dei tamponi testati in uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di La Plata in Argentina. Il 62% dei campioni è risultato positivo anche per AMPA (o acido amminometilfosfonico), un derivato del glifosato.

di Dominella Trunfio

Gratitudine: un nuovo studio lo dimostra - esprimere e ricevere apprezzamento è molto meglio per noi di quanto pensiamo

21 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

letteragratitudineSei mai stato troppo timido per esprimere gratitudine verso qualcuno? O ti sei sentito troppo imbarazzato per esprimere il tuo apprezzamento per qualcosa? Bene, questo nuovo studio dice che dovresti cercare di non preoccuparti così tanto.

Una coppia di ricercatori ha pubblicato i risultati di una serie di prove in cui hanno studiato come le persone hanno dato e ricevuto lettere di ringraziamento. Ciò che hanno scoperto è che esprimere e ricevere apprezzamento ha aumentato il benessere per entrambe le parti.

Gratitudine: un nuovo studio lo dimostra - esprimere e ricevere apprezzamento è molto meglio per noi di quanto pensiamo - 5.0 out of 5 based on 3 votes

VACCINI: PER IL TRIBUNALE DI ROMA FONDATE LE ACCUSE CODACONS CONTRO WALTER RICCIARDI

19 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Walter Ricciardi

ECCO LE MOTIVAZIONI CON CUI IL GUP PROSCIOGLIE IL CODACONS E IL SUO PRESIDENTE CARLO RIENZI DALL’ACCUSA DI DIFFAMAZIONE

VACCINI: PER IL TRIBUNALE DI ROMA FONDATE LE ACCUSE CODACONS CONTRO WALTER RICCIARDI - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Questa scuola ha bandito i telefoni cellulari - e tutti sono felici di averlo fatto

02 Luglio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

teens schoolsSono passati quattro anni da quando la scuola media francese di La Gautrais a Plouasne ha vietato l'uso dei telefoni cellulari - e mentre alcune persone potrebbero essersi aspettati un contraccolpo negativo, gli studenti e gli insegnanti sono abbastanza contenti del regolamento. "Ho un telefono, ma lo lascio a casa e non ci penso molto", rivela una studente di 14 anni, "Non ho fretta di controllarlo dopo la scuola. Quando torno a casa, solitamente prima faccio uno spuntino, parlo con mia madre, faccio i compiti...poi potrei guardare il mio telefono. Ma solo se sto aspettando un messaggio importante."

I 290 adolescenti della scuola media di La Gautrais a Plouasne hanno infatti mostrato "più interazione sociale tra i bambini, più empatia e disponibilità ad apprendere all'inizio delle lezioni". 
Gli studenti parlano e giocano di più durante la ricreazione; piuttosto che guardare gli schermi, i giovani sono attivi e impegnati in gite scolastiche; e, come risultato di un maggiore dialogo tra loro, sembrano stringere rapporti di amicizia più forti e duraturi.

"Quando sono con i miei amici preferisco una conversazione vera", ha detto uno di loro, "Se stiamo tutti in giro con i telefoni, finiamo per parlare di cosa c'è sullo schermo invece di ascoltarci davvero."

Questa scuola ha bandito i telefoni cellulari - e tutti sono felici di averlo fatto - 5.0 out of 5 based on 1 vote