Benessere Olistico

Interferenti endocrini: come difendersi

31 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Interferenti EndocriniGli interferenti endocrini possono essere una minaccia per la salute umana e per l'ambiente. Il biologo Luciano Atzori – esperto di sicurezza alimentare e tutela della salute – spiega dove si trovano più comunemente e come difendersi.

di Luciano Atzori

Secondo l'OMS, nei Paesi industrializzati, l'infertilità e/o l'ipofertilità di coppia (cioè la ridotta capacità di fecondare) colpisce circa il 15-20% delle coppie. Solo in Italia, secondo recenti dati ISTAT, ogni anno si registrano circa 60 mila casi di persone (cioè il 20-25% delle nuove unioni) che riscontrano difficoltà nell'avere una gravidanza.

Le cause possono essere tante: errati stili di vita (es. il fumo, scorrette abitudini alimentari), inquinamento ambientale, fattori psico-emozionali, condizionamenti sociali, ma nell'ultimo decennio parecchi studi stanno evidenziando che una categoria di sostanze chimiche con le quali conviviamo quotidianamente, ovviamente ignorandolo, possono influire pesantemente sulla fertilità di coppia. Queste sostanze sono anche sospettate di essere la causa di tumori ormono-dipendenti, di disturbi neuro comportamentali e di altre patologie oltre che interferire con lo sviluppo cerebrale.

Interferenti endocrini: come difendersi - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Problemi di pelle, problemi di pancia

16 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Pelle PanciaLa dermobiotica indaga i rapporti tra pelle e microbiota intestinale. Molte malattie dermatologiche sono in relazione con l'infiammazione intestinali e la disbiosi. La salute si guadagna a tavola e con uno stile di vita equilibrato.

di Gabriele Bindi

La chiamano epidermide, strato superficiale. Ma la pelle è lo specchio del profondo, che rivela lo stato di salute della persona. E che si mostra sempre più correlata con la salute dell'intestino. Ne abbiamo parlato con Marco Pignatti, dermatologo e ricercatore di Carpi (Mo), da tempo impegnato a studiare i rapporti tra pelle e microbiota intestinale.

Problemi di pelle, problemi di pancia - 4.9 out of 5 based on 8 votes

VaccinarSI – VaccinarNO

13 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR VaccinarSI NOdi Claudio Tomaello e Cinzia Saccol

E' di questi giorni la notizia che l'Ordine dei Medici ha dichiarato che "il consiglio di non vaccinarsi, in particolare se fornito al pubblico con qualsiasi mezzo, costituisce infrazione deontologica e può portare a provvedimenti disciplinari per il medico, fino alla radiazione (1)". Il fenomeno del calo di vaccinazioni a cui si sta assistendo in questi ultimi anni, si legge nel documento dell'Ordine, avrebbe molteplici cause tra cui la irrazionalità diffusa per cui le dimostrazioni ragionevoli e scientifiche sembrano al contrario rafforzare le persone diffidenti nel preesistente giudizio e l'individualismo prevalente, che porta a dimenticare gli obblighi verso la collettività.
Secondo l'Ordine dei Medici, quindi, noi saremmo dei genitori irrazionali e individualisti.
Poiché non ci riconosciamo in questa definizione, proviamo ad annotare qui alcune considerazioni che ci hanno portato a scegliere di non vaccinare le nostre bimbe nei loro primi anni di vita.
Non siamo medici, siamo genitori che cercano, con le forze e il tempo che hanno a disposizione, di addentrarsi in un mondo sconosciuto ma gravido di conseguenze per la salute dei propri figli: il presente scritto, quindi, non pretende di essere esaustivo né di trattare tutti i molteplici aspetti connessi alle vaccinazioni pediatriche, ma vuole solo mostrare il processo di pensiero che abbiamo messo in atto per arrivare alle scelte che abbiamo compiuto e fornire a chi lo volesse spunti di riflessione per prendere poi le proprie decisioni.
Dopo una breve introduzione di storia personale (Parte 1), esaminiamo la storia del primo vaccino del vaiolo e i 4 vaccini obbligatori (Parte 2), continuiamo con alcuni vaccini non obbligatori (Parte 3) per concludere con i criteri di scelta che abbiamo utilizzato (Parte 4).

VaccinarSI – VaccinarNO - 4.6 out of 5 based on 13 votes

Il doposole? Me lo faccio in casa

10 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Il doposole Me lo faccio in casa articleimageTempo di mare, tempo di sole, da prendere con intelligenza e buon senso. Poi, quando si torna dalla spiaggia, una bella doccia e un doposole idratante e rinfrescante. Ma non c'è bisogno di comprarlo, si può fare anche in casa. Ecco la ricetta, a cura di Alessandra Miraglia.

Il doposole? Me lo faccio in casa - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Arrivano gli occhiali per i daltonici

04 Luglio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

daltoniciNel mondo sono circa 300 milioni le persone affette da daltonismo, circa il 5-8% degli uomini e l'1% delle donne. Una malattia genetica che, a seconda della gravità, porta ad una mancata percezione dei colori o delle loro sfumature.

Il problema risiede nell'occhio, dove ognuno di noi possiede milioni di fotorecettori retinici chiamati coni e bastoncelli. I primi sono insensibili ai colori e pertanto sono coinvolti nella visione notturna, i secondi invece sono suddivisi in 3 gruppi a seconda del "colore" a cui sono sensibili: blu, verde o rosso.

Arrivano gli occhiali per i daltonici - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Più soldi da Big Pharma, più il medico prescrive: ecco le prove

21 Giugno 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

ricetta medicaPiù soldi un medico riceve dalle aziende farmaceutiche più farmaci brand (di marca) prescrive, anche un solo pasto offerto può fare la differenza. Così recita il sottotitolo di un recentissimo documento di ProPublica.(1) Eppure, malgrado il problema sia assodato, le cose non cambiano.

Più soldi da Big Pharma, più il medico prescrive: ecco le prove - 5.0 out of 5 based on 1 vote

OBBLIGO VACCINALE PER GLI ASILI NIDO?

13 Maggio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini asilinidoRegioni "attiviste" pro-vaccini l'Emilia Romagna e la Toscana, che con sollecitudine, si accingono a varare una legge regionale che potrebbe impedire l'accesso agli asili nido per i non vaccinati (la competenza delle Regioni non si estende agli altri ordini e gradi di scuola).

OBBLIGO VACCINALE PER GLI ASILI NIDO? - 4.3 out of 5 based on 3 votes

Il latte materno diventa medicina se il bimbo è malato

25 Febbraio 2016 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

Latte MalloryAlcuni giorni fa Mallory Smothers, una mamma americana, ha notato che il suo bambino cominciava ad avere un raffreddore. Quella sera la mamma dell'Arkansas ha estratto un po' del suo latte e lo ha conservato in un contenitore. La mattina successiva ha ripetuto l'operazione, scoprendo che il latte era molto diverso. Ha quindi postato su facebook la foto dei due campioni di latte, che è diventata virale.

Il latte materno diventa medicina se il bimbo è malato - 4.8 out of 5 based on 4 votes

Più allattamento al seno salverebbe 800mila bambini all’anno

29 Gennaio 2016 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

allattamentoalsenoSolo 1 bambino su 5 è allattato al seno fino all'anno di età nei paesi ad alto reddito, solo 1 su 3 è allattato esclusivamente al seno per i primi 6 mesi di vita nei paesi a basso e medio reddito. Il risultato? Milioni di bambini vengono privati dei grandi benefici dell'allattamento materno. Su The Lancet sono stati pubblicati i risultati di uno degli studi più ampi e dettagliati che hanno quantificato il livello, l'andamento e i benefici dell'allattamento nel mondo.

Più allattamento al seno salverebbe 800mila bambini all’anno - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Come preparare delle caramelle naturali per la tosse.

28 Gennaio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

In inverno la tosse può essere davvero fastidiosa e proprio per questo spesso si va alla ricerca di mille prodotti possibili, dagli sciroppi alle caramelle balsamiche, per cercare di lenire il fastidio sia della tosse grassa che della tosse secca. Se siete dei consumatori di caramelle per la tosse allora questo tutorial farà davvero al caso vostro. Vi spiegheremo, infatti, come realizzare in casa vostra con le vostre mani delle caramelle per la tosse naturali. Dopo aver visto il risultato non comprerete più le altre.

Caramelle tosse 14

Come preparare delle caramelle naturali per la tosse. - 4.0 out of 5 based on 7 votes

Studio Scientifico: Lo Zenzero è meglio dell’Ibuprofene e Cortisone

25 Gennaio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

zenzero antidolorifico1Un nuovo studio che ha comparato l'efficacia dello zenzero con i più comuni antidolorifici somministrati dai medici come l'ibuprofene e il cortisone, ha dimostrato che questa spezia usata da millenni nella medicina Ayurvedica è molto più efficace dell'ibuprofene e ha la stessa efficacia del cortisone, con una differenza sostanziale: lo zenzero non produce i pesanti effetti collaterali dei farmaci chimici, ma anzi apporta benefici anche ad altri livelli.

di Riccardo Lautizi

Studio Scientifico: Lo Zenzero è meglio dell’Ibuprofene e Cortisone - 4.4 out of 5 based on 8 votes

I MEDICI “NOGRAZIEPAGOIO”: «PIANO VACCINI, VERITÀ SUL CONFLITTO D'INTERESSE»

30 Dicembre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini5I medici dell'associazione "NoGraziePagoIo" hanno scritto una lettera aperta al ministro della salute chiedendole di fare chiarezza sui conflitti di interesse e il nuovo Piano nazionale vaccini. Dura anche la nota della Rete Sostenibilità & Salute. Convegno il 20 febbraio a Firenze (promosso da Terra Nuova e Assis) per saperne di più sulle vaccinazioni.

I MEDICI “NOGRAZIEPAGOIO”: «PIANO VACCINI, VERITÀ SUL CONFLITTO D'INTERESSE» - 3.3 out of 5 based on 10 votes

I benefici del polline di castagno

30 Dicembre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

pollineArticolo dalla Dott.ssa Michela Del Torchio, biologa nutrizionista.

Numerose persone si rivolgono ai rimedi naturali per contrastare determinati malesseri, sia generali che specifici, tra questi il polline occupa un posto di rilievo.
Possiede diverse attività: stimolanti, sia del metabolismo che dell'attività anabolica(4), i suoi nutrienti hanno funzione antibiotica e riducono i radicali liberi (5).
Numerosi autori (4-5-7-10) dichiarano che il polline aiuta le prime fasi digestive e di assorbimento intestinale degli alimenti, è un ottimo antiossidante, protegge il sistema vascolare. Tutte queste caratteristiche sono determinate dalla sua composizione: sali minerali, fibre, vitamine, enzimi, glucidi, lipidi e proteine, tutti presenti in forma altamente assimilabile dall'organismo umano.
Lo studio è stato effettuato per indagare alcune tra le proprietà del polline di castagno: riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue; riduzione della circonferenza vita, per cui riduzione del livello di grasso corporeo addominale; miglioramento delle prestazioni sportive; aumento di peso dovuto soprattutto ad un miglioramento della permeabilità intestinale.

I benefici del polline di castagno - 5.0 out of 5 based on 5 votes

La vita si allunga, ma la salute si accorcia!

04 Dicembre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

GennaroL'intervento di Valerio Gennaro al Convegno di Medicina Democratica scardina le convinzioni più diffuse sul nostro stato di salute. Viviamo sempre più da malati, ma lo Stato tende a nasconderlo.

La vita si allunga, ma la salute si accorcia! - 4.9 out of 5 based on 7 votes

MEDICI CHE NON SI VENDONO

10 Novembre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

NoGraziePagolo CopyL'associazione NoGraziePagoIo è costituita quasi interamente da operatori sanitari. Non accettano nulla dalle case farmaceutiche e rispettano un codice di comportamento che dovrebbe essere la regola, non l'eccezione.

MEDICI CHE NON SI VENDONO - 3.8 out of 5 based on 6 votes

I 12 punti del Dottor Gava. La spiegazione scientifica sulla pericolosità dei vaccini. Questo è ciò che il pediatra e il Ministero dovrebbero dire ai genitori

20 Ottobre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

VacciniA Padova c'è un dottore, uno di quelli che in poche parole, poco tecniche, riesce a spiegare ciò che invece dovrebbe spiegare il Ministero della Sanità ai genitori prima della vaccinazione dei loro figli. In un suo recente articolo ha elencato in 12 motivazioni la causa della pericolosità dei vaccini. Il suo nome è Dott. Roberto Gava, laureato in Medicina all'Università di Padova, specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica. Dopo dieci anni di lavoro in ambiente universitario ed essere stato autore di libri di Farmacologia e moltissime pubblicazioni scientifiche (www.robertogava.it), da una quindicina di anni sta cercando di studiare gli approcci medici non convenzionali, rivedendoli anche alla luce delle attuali conoscenze scientifiche.
Di seguito pubblichiamo per intero le 12 motivazioni sulla pericolosità dei vaccini, sperando che l'informazione venga diffusa quanto più possibile sul territorio italiano.

I 12 punti del Dottor Gava. La spiegazione scientifica sulla pericolosità dei vaccini. Questo è ciò che il pediatra e il Ministero dovrebbero dire ai genitori - 4.5 out of 5 based on 43 votes

La Zeolite – lo spazzino dell’organismo. Il minerale che assorbe tossine, metalli e pesticidi.

13 Ottobre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

ZeoliteSpazzino dell'Organismo, il Minerale che assorbe Tossine, Metalli e Pesticidi, la Zeolite, sconosciuta ai più, e anche difficile da trovare proprio perché poco richiesta. Si tratta di un minerale di origine vulcanica dalla struttura microporosa, caratteristica che la rende perfetta per assorbire le sostanze dannose, le scorie, le tossine a altro ancora, che circolano nell'organismo.

La Zeolite – lo spazzino dell’organismo. Il minerale che assorbe tossine, metalli e pesticidi. - 4.6 out of 5 based on 16 votes

Ricercatori scoprono vespa brasiliana con veleno che potrebbe uccidere cellule tumorali

08 Settembre 2015 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

VespaTumorePolybia paulista. Questo è il nome della vespa brasiliana il cui veleno potrebbe costituire una nuova arma per la lotta contro il cancro. Un'équipe di ricercatori dell'Università di Leeds, infatti, ha appena pubblicato uno studio su Biophysical Journal in cui si mostra come la tossina contenuta nel veleno, la MP1 (Polybia-MP1) sia in grado di uccidere selettivamente le cellule tumorali senza però danneggiare quelle sane. In sostanza, la tossina interagisce con i lipidi che sono distribuiti in modo anormale sulla superficie delle cellule tumorali, creando "buchi" che permettono la fuoriuscita delle molecole fondamentali per le funzioni della cellula.

Ricercatori scoprono vespa brasiliana con veleno che potrebbe uccidere cellule tumorali - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Pagina 2 di 7