Questa scuola ha bandito i telefoni cellulari - e tutti sono felici di averlo fatto

teens schoolsSono passati quattro anni da quando la scuola media francese di La Gautrais a Plouasne ha vietato l'uso dei telefoni cellulari - e mentre alcune persone potrebbero essersi aspettati un contraccolpo negativo, gli studenti e gli insegnanti sono abbastanza contenti del regolamento. "Ho un telefono, ma lo lascio a casa e non ci penso molto", rivela una studente di 14 anni, "Non ho fretta di controllarlo dopo la scuola. Quando torno a casa, solitamente prima faccio uno spuntino, parlo con mia madre, faccio i compiti...poi potrei guardare il mio telefono. Ma solo se sto aspettando un messaggio importante."

I 290 adolescenti della scuola media di La Gautrais a Plouasne hanno infatti mostrato "più interazione sociale tra i bambini, più empatia e disponibilità ad apprendere all'inizio delle lezioni". 
Gli studenti parlano e giocano di più durante la ricreazione; piuttosto che guardare gli schermi, i giovani sono attivi e impegnati in gite scolastiche; e, come risultato di un maggiore dialogo tra loro, sembrano stringere rapporti di amicizia più forti e duraturi.

"Quando sono con i miei amici preferisco una conversazione vera", ha detto uno di loro, "Se stiamo tutti in giro con i telefoni, finiamo per parlare di cosa c'è sullo schermo invece di ascoltarci davvero."

teens mobileMentre il personale della scuola aveva inizialmente espresso ansia nel dover imporre il divieto, gli insegnanti e gli amministratori dicono che tutto sommato è stato relativamente facile. Vengono confiscati solamente circa 10 telefoni l'anno.

Un'altra scuola francese ha recentemente implementato un divieto di telefonia mobile, e anch'essa sta effettivamente riscontrando una diminuzione delle confische dei telefoni cellulari: a Bourges, nel centro della Francia, Jean-Claude Chevalier, il preside della scuola media Littré (con 600 alunni) quest'anno ha introdotto il divieto di utilizzo del telefono durante i periodi di pausa, a causa di ciò che il parco giochi era diventato. "Il personale era rimasto colpito nel vedere centinaia di bambini contemporaneamente incollati ai loro telefoni durante la pausa - tutti seduti a fissare uno schermo e non parlare", ha detto. "Aveva portato una perdita di empatia, perché i bambini potevano usare un linguaggio molto più forte su uno schermo di quello che avrebbero usato faccia a faccia".

Anche qui, nessuno dei timori relativi al divieto si è materializzato... "pensavamo che ci potessero essere più violenze durante la ricreazione, ma non è stato così. Gli alunni parlano di più...adesso il cortile è più vivace ", ha detto Chevalier, "pensavamo di dover confiscare decine di telefoni al giorno, ma difatti il ​​numero di confische è diminuito. Pensavamo che i bagni sarebbero stati monopolizzati da bambini che guardavano furtivamente i loro telefoni, ma questo non è successo affatto. Quello che abbiamo visto è che gli alunni sembrano meno dipendenti dai telefoni".

ha effettivamente visto una diminuzione delle confische dei telefoni cellulari.
Vota questo articolo
(1 Vota)
Questa scuola ha bandito i telefoni cellulari - e tutti sono felici di averlo fatto - 5.0 out of 5 based on 1 vote