Benessere Olistico

Morbillo: la nuova epidemia è servita! In evidenza

21 Marzo 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

MorbilloPrima che la folle, illiberale, anticostituzionale e antidemocratica legge sulle Fake News venga varata dal governo illegittimo di turno è bene scrivere qualcosa sull'ennesima farsa mediatica.
La bufala della meningite ha esaurito il bacino, o più correttamente le case farmaceutiche hanno esaurito le scorte vaccinali per cui hanno cambiato strada.
Perfino Epicentro, il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica, lo denuncia con l'inequivocabile articolo "Meningite: l'epidemia è solo mediatica". Nonostante gli esperti dell'Istituto Superiore di Sanità abbiano smontato subito la bufala meningite, i media hanno perpetrato una propaganda vergognosa riuscendo ad instillare il virus della paura tra le giovani coppie di genitori.
La meningite è stata spremuta per bene come una vacca lattifera, per cui ora il podio spetta a qualche altro agente. Il dado lanciato dalle lobbies si è fermato sul morbillo.
Esattamente come è successo per l'aviaria, la Sars, la suina e la meningite la parola chiave è sempre la stessa: disinformare. Quindi si parte a fornire dati fasulli, accendere i riflettori su singoli casi e creare panico tra la popolazione. Il resto lo farà il gregge impaurito...

di Marcello Pamio

Morbillo: la nuova epidemia è servita! - 3.9 out of 5 based on 7 votes

Dossier Usa: picco di casi di leucemia per i bambini vicino a impianti petroliferi

28 Febbraio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Raffinerie LeucemiaUno studio dall'università del Colorado conferma il nesso tra tumori e gasdotti e impianti petroliferi. Secondo lo studio pubblicato dal giornale Plos One, le diagnosi di leucemia infantile aumentano nelle aree e a più alta densità di impianti petroliferi. I ricercatori della Colorado School of Public Health si sono concentrati su 57 contee alll'interno dello Stato americano. 

di Laura Ferrari

Dossier Usa: picco di casi di leucemia per i bambini vicino a impianti petroliferi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Vaccini obbligatori: tutti contro Nogarin. Ma cosa dice la legge?

07 Febbraio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

vaccino bambina 508 jpgIn questi giorni imperversa la polemica sui vaccini in seguito alla proposta della Regione Toscana di introdurre l'obbligo di vaccinazione per tutti i bambini iscritti alla scuola materna e all'asilo nido (misura adottata recentemente in Emilia Romagna)

In particolare, Nogarin, sindaco di Livorno ed esponente del Movimento 5 Stelle, ha dichiarato:

"Rendere obbligatori i vaccini per i bimbi che vogliono frequentare l'asilo è una forzatura insopportabile. Come è possibile anche solo pensare di imporre un divieto simile, creando una divisione di fatto tra bambini di serie A e bambini di serie B?"

E aggiunge, indicando una soluzione:

"Se vogliamo raggiungere un risultato serio, dobbiamo lavorare sulla prevenzione, l'informazione e la comunicazione. Altrimenti si deresponsabilizza l'individuo e questo è molto pericoloso."

Tale posizione ha scatenato un coro di critiche del mondo politico e da molti amministratori locali. Alcuni parlamentari hanno inoltre proposto di varare una legge nazionale uniforme e un'anagrafe nazionale delle vaccinazioni.

A questo punto ci si chiede: ma i vaccini sono veramente obbligatori? Se un bambino non viene vaccinato quali sono le conseguenze per i genitori?

Diamo uno sguardo a cosa dice la legislazione.

Vaccini obbligatori: tutti contro Nogarin. Ma cosa dice la legge? - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Piano vaccini: il Codacons fa ricorso al Tar

24 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini obbligatori1«In assenza dei singoli vaccini obbligatori, che come noto non esistono in commercio nel nostro paese, appare come un atto illecito la disposizione di sanzioni e provvedimenti disciplinari nei confronti di quei medici che si sentono di non consigliare la somministrazione simultanea di più vaccini, alcuni dei quali, peraltro, non obbligatori per legge – spiega il Codacons – La parte del piano vaccinale che apre la strada ad una legge nazionale che imponga la vaccinazione come requisito per la frequentazione di scuole e asili, poi, è uno stupro nei confronti delle famiglie, non potendo i genitori somministrare ai figli solo i 4 vaccini obbligatori, perché in commercio esiste solo l'esavalente. Un provvedimento questo ritenuto illegittimo dallo stesso Tar Friuli, che ha affermato testualmente nella recente sentenza "non si può costringere nessun genitore a sottoporre il figlio alla vaccinazione non obbligatoria per legge, quindi è indiscutibile il suo diritto ad accettare solo quelle obbligatorie e non le altre".
Non solo. Non essendo disponibili sul mercato italiano i vaccini in forma singola, l'imposizione dell'esavalente potrebbe configurare un illecito aiuto di Stato alle aziende farmaceutiche produttrici del vaccino, perché il Governo paga anche due vaccini facoltativi non imposti da alcuna norma (pertosse ed infezioni da Haemophilus influenzale di tipo b). In tal senso il Codacons ha deciso di investire della questione la Commissione Ue con un apposito esposto».
"L'unica possibilità per Ministero della Salute e Iss è introdurre in Italia i vaccini in forma singola o il tetravalente – afferma il presidente Carlo Rienzi – In caso contrario sarà inevitabile da parte del Tar l'annullamento del Piano vaccinale, perché viola palesemente le norme nazionali".

Piano vaccini: il Codacons fa ricorso al Tar - 5.0 out of 5 based on 5 votes

I neuroni specchio: non siamo isole, quindi attenzione!

17 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

neuroni specchio newI neuroni specchio sono una delle più importanti scoperte scientifiche dgli ultimi vent'anni, una scoperta che ha cambiato il nostro modo di comprendere l'interazione tra gli essere umani (e tra gli animali), e che in un certo senso ha provato scientificamente il passo del poeta John Donne "nessun uomo è un isola"...

Ma come funzionano? Che implicazioni hanno per la nostra vita quotidiana? E per la nostra vita interiore?

 

I neuroni specchio: non siamo isole, quindi attenzione! - 4.8 out of 5 based on 5 votes

Dal prossimo anno nelle scuole sarde ci sarà l’ora di yoga

17 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

yoga a scuolaDal prossimo anno scolastico si terranno nelle scuole sarde le prime lezioni di yoga.

Una sperimentazione è stata già avviata nella scuola primaria di Nurri, mentre 24 insegnanti sono stati formati in provincia di Cagliari e altri loro colleghi verranno formati da gennaio in provincia di Oristano e da marzo in provincia di Sassari.

Dal prossimo anno nelle scuole sarde ci sarà l’ora di yoga - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Quello studio scorretto sull'omeopatia...

16 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Omeopatia bellavite2Una pubblicazione di un team di Berna (Svizzera) comparsa sulla rivista scientifica The Lancet nel 2005 viene ancora citata persino da Wikipedia, oltre che dai detrattori dell'omeopatia, come lo studio che ne smentisce l'efficacia. Ma in quello studio ci sono scorrettezze che il professor Paolo Bellavite, docente di patologia generale all'università di Verona, mette in evidenza.

Quello studio scorretto sull'omeopatia... - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Meningite, quello che i media non dicono

04 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

meningite2Si definisce a "bassa incidenza" un Paese che ha "meno di 2 casi di meningite meningococcica ogni 100 mila abitanti" in un anno.

Nel 2015 in Italia sono stati segnalati 196 casi di malattia invasiva da meningococco con un'incidenza pari a 0,32 casi per 100.000 (dati Epicentro). L'Italia si conferma quindi tra i Paesi a PIU' BASSA INCIDENZA DI MENINGITE meningococcica in Europa. Negli altri Paesi europei, con incidenze ben maggiori delle nostre, non c'è nessuna emergenza meningite (http://www.assis.it/la_meningite_in_toscana/).

Meningite, quello che i media non dicono - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Gioco d’azzardo: la storia di Daniel, un giocatore che ha vinto

29 Dicembre 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Gambling patologico2Pubblichiamo volentieri questa testimonianza.

"Mi chiamo Daniel B. ho 41 anni e per 24 anni sono stato una di quelle persone che probabilmente avrete visto di spalle dentro una tabaccheria o un bar, un'edicola, di cui, legittimamente, avrete pensato "poveretto". Una di quelle persone, tra tante, tra troppe, che hanno buttato una vita nelle slot, nei gratta e vinci, nelle scommesse online, nel 10 e lotto....

Gioco d’azzardo: la storia di Daniel, un giocatore che ha vinto - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Studio Scientifico: Lo Zenzero è meglio dell'Ibuprofene e Cortisone

16 Dicembre 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

GingerUno studio che ha comparato l'efficacia dello zenzero con i più comuni antidolorifici somministrati dai medici come l'ibuprofene e il cortisone ha dimostrato che questa spezia usata da millenni nella medicina Ayurvedica è molto più efficace dell'ibuprofene e ha la stessa efficacia del cortisone, con una differenza sostanziale: lo zenzero non produce i pesanti effetti collaterali dei farmaci chimici, ma anzi apporta benefici anche ad altri livelli.

Studio Scientifico: Lo Zenzero è meglio dell'Ibuprofene e Cortisone - 4.2 out of 5 based on 6 votes

Interferenti endocrini: come difendersi

31 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Interferenti EndocriniGli interferenti endocrini possono essere una minaccia per la salute umana e per l'ambiente. Il biologo Luciano Atzori – esperto di sicurezza alimentare e tutela della salute – spiega dove si trovano più comunemente e come difendersi.

di Luciano Atzori

Secondo l'OMS, nei Paesi industrializzati, l'infertilità e/o l'ipofertilità di coppia (cioè la ridotta capacità di fecondare) colpisce circa il 15-20% delle coppie. Solo in Italia, secondo recenti dati ISTAT, ogni anno si registrano circa 60 mila casi di persone (cioè il 20-25% delle nuove unioni) che riscontrano difficoltà nell'avere una gravidanza.

Le cause possono essere tante: errati stili di vita (es. il fumo, scorrette abitudini alimentari), inquinamento ambientale, fattori psico-emozionali, condizionamenti sociali, ma nell'ultimo decennio parecchi studi stanno evidenziando che una categoria di sostanze chimiche con le quali conviviamo quotidianamente, ovviamente ignorandolo, possono influire pesantemente sulla fertilità di coppia. Queste sostanze sono anche sospettate di essere la causa di tumori ormono-dipendenti, di disturbi neuro comportamentali e di altre patologie oltre che interferire con lo sviluppo cerebrale.

Interferenti endocrini: come difendersi - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Problemi di pelle, problemi di pancia

16 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Pelle PanciaLa dermobiotica indaga i rapporti tra pelle e microbiota intestinale. Molte malattie dermatologiche sono in relazione con l'infiammazione intestinali e la disbiosi. La salute si guadagna a tavola e con uno stile di vita equilibrato.

di Gabriele Bindi

La chiamano epidermide, strato superficiale. Ma la pelle è lo specchio del profondo, che rivela lo stato di salute della persona. E che si mostra sempre più correlata con la salute dell'intestino. Ne abbiamo parlato con Marco Pignatti, dermatologo e ricercatore di Carpi (Mo), da tempo impegnato a studiare i rapporti tra pelle e microbiota intestinale.

Problemi di pelle, problemi di pancia - 4.9 out of 5 based on 8 votes

VaccinarSI – VaccinarNO

13 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR VaccinarSI NOdi Claudio Tomaello e Cinzia Saccol

E' di questi giorni la notizia che l'Ordine dei Medici ha dichiarato che "il consiglio di non vaccinarsi, in particolare se fornito al pubblico con qualsiasi mezzo, costituisce infrazione deontologica e può portare a provvedimenti disciplinari per il medico, fino alla radiazione (1)". Il fenomeno del calo di vaccinazioni a cui si sta assistendo in questi ultimi anni, si legge nel documento dell'Ordine, avrebbe molteplici cause tra cui la irrazionalità diffusa per cui le dimostrazioni ragionevoli e scientifiche sembrano al contrario rafforzare le persone diffidenti nel preesistente giudizio e l'individualismo prevalente, che porta a dimenticare gli obblighi verso la collettività.
Secondo l'Ordine dei Medici, quindi, noi saremmo dei genitori irrazionali e individualisti.
Poiché non ci riconosciamo in questa definizione, proviamo ad annotare qui alcune considerazioni che ci hanno portato a scegliere di non vaccinare le nostre bimbe nei loro primi anni di vita.
Non siamo medici, siamo genitori che cercano, con le forze e il tempo che hanno a disposizione, di addentrarsi in un mondo sconosciuto ma gravido di conseguenze per la salute dei propri figli: il presente scritto, quindi, non pretende di essere esaustivo né di trattare tutti i molteplici aspetti connessi alle vaccinazioni pediatriche, ma vuole solo mostrare il processo di pensiero che abbiamo messo in atto per arrivare alle scelte che abbiamo compiuto e fornire a chi lo volesse spunti di riflessione per prendere poi le proprie decisioni.
Dopo una breve introduzione di storia personale (Parte 1), esaminiamo la storia del primo vaccino del vaiolo e i 4 vaccini obbligatori (Parte 2), continuiamo con alcuni vaccini non obbligatori (Parte 3) per concludere con i criteri di scelta che abbiamo utilizzato (Parte 4).

VaccinarSI – VaccinarNO - 4.6 out of 5 based on 13 votes

Il doposole? Me lo faccio in casa

10 Agosto 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Il doposole Me lo faccio in casa articleimageTempo di mare, tempo di sole, da prendere con intelligenza e buon senso. Poi, quando si torna dalla spiaggia, una bella doccia e un doposole idratante e rinfrescante. Ma non c'è bisogno di comprarlo, si può fare anche in casa. Ecco la ricetta, a cura di Alessandra Miraglia.

Il doposole? Me lo faccio in casa - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Arrivano gli occhiali per i daltonici

04 Luglio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

daltoniciNel mondo sono circa 300 milioni le persone affette da daltonismo, circa il 5-8% degli uomini e l'1% delle donne. Una malattia genetica che, a seconda della gravità, porta ad una mancata percezione dei colori o delle loro sfumature.

Il problema risiede nell'occhio, dove ognuno di noi possiede milioni di fotorecettori retinici chiamati coni e bastoncelli. I primi sono insensibili ai colori e pertanto sono coinvolti nella visione notturna, i secondi invece sono suddivisi in 3 gruppi a seconda del "colore" a cui sono sensibili: blu, verde o rosso.

Arrivano gli occhiali per i daltonici - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Più soldi da Big Pharma, più il medico prescrive: ecco le prove

21 Giugno 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

ricetta medicaPiù soldi un medico riceve dalle aziende farmaceutiche più farmaci brand (di marca) prescrive, anche un solo pasto offerto può fare la differenza. Così recita il sottotitolo di un recentissimo documento di ProPublica.(1) Eppure, malgrado il problema sia assodato, le cose non cambiano.

Più soldi da Big Pharma, più il medico prescrive: ecco le prove - 5.0 out of 5 based on 1 vote

OBBLIGO VACCINALE PER GLI ASILI NIDO?

13 Maggio 2016 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini asilinidoRegioni "attiviste" pro-vaccini l'Emilia Romagna e la Toscana, che con sollecitudine, si accingono a varare una legge regionale che potrebbe impedire l'accesso agli asili nido per i non vaccinati (la competenza delle Regioni non si estende agli altri ordini e gradi di scuola).

OBBLIGO VACCINALE PER GLI ASILI NIDO? - 4.3 out of 5 based on 3 votes

Il latte materno diventa medicina se il bimbo è malato

25 Febbraio 2016 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

Latte MalloryAlcuni giorni fa Mallory Smothers, una mamma americana, ha notato che il suo bambino cominciava ad avere un raffreddore. Quella sera la mamma dell'Arkansas ha estratto un po' del suo latte e lo ha conservato in un contenitore. La mattina successiva ha ripetuto l'operazione, scoprendo che il latte era molto diverso. Ha quindi postato su facebook la foto dei due campioni di latte, che è diventata virale.

Il latte materno diventa medicina se il bimbo è malato - 4.8 out of 5 based on 4 votes
Pagina 1 di 7