Enrico Carotenuto

Enrico Carotenuto

URL del sito web:

Firme false a Palermo - fessi ad orologeria?

18 Novembre 2016 Pubblicato in Politica

fessi a orologeriaIl caso scatenato dai servizi delle Iene sulla falsificazione (o copiatura) delle firme per la presentazione della lista 5 Stelle alle comunali palermitane del 2012, fa pensare. Non è certo la cosa più grave mai capitata nella sciagurata storia politica del paese, anzi, probabilmente non è neanche la cosa più grave capitata questa settimana (le continue menzogne di Renzi&Co, sulla riforma costituzionale sono mille volte peggio), ma ragionandoci sopra a 360 gradi, da una parte mette in luce i modi terra terra di fare politica in Italia, dall'altra un paio di criticità tipiche del partito chiamato movimento.

 

Firme false a Palermo - fessi ad orologeria? - 4.5 out of 5 based on 4 votes

Dylan rifiuta il Nobel, anzi no, lo accetta. Ecco perchè lo dovrebbe rifiutare.

17 Novembre 2016 Pubblicato in Arte e Cultura

CIR Dylan MorettiDylan rifiuta il premio, poi lo accetta, poi toglie il riferimento dal sito, poi dice "onorato, ma non posso venire a ritirarlo, ho da fare".

non ricorda anche a voi la famosissima scena della telefonata di Moretti in "Ecce Bombo", in cui discutendo di un invito ad una festa dice: "No, allora non vengo. Che dici, vengo? Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte, o se non vengo per niente?"

Insomma, messo così, il tira e molla di Zimmerman è abbastanza stucchevole, e a noi Italiani da un divertente senso di deja vu.

La questione però è più complessa, e Dylan, a nostro modo di vedere, avrebbe fatto bene a rifiutarlo. Ma non solo lui. Tutti dovrebbero rifiutarlo.

 

Dylan rifiuta il Nobel, anzi no, lo accetta. Ecco perchè lo dovrebbe rifiutare. - 5.0 out of 5 based on 6 votes

I verdiniani vogliono togliere la custodia cautelare per i colletti bianchi

10 Novembre 2016 Pubblicato in Politica

CIR Verdini cautelareQualche maligno potrebbe dire che parecchie paure si celano dietro la proposta del senatore Ciro Falanga, del gruppo di Verdini (ALA), che ha preparato un testo prontamente firmato da 27 parlamentari (AP-NCD, ALA, FI, COR) , in cui si chiede la modifica del codice di procedura penale per far si che la custodia cautelare non si applichi ad una serie di reati non violenti.

 

I verdiniani vogliono togliere la custodia cautelare per i colletti bianchi - 5.0 out of 5 based on 6 votes

Il referendum che non conta

04 Novembre 2016 Pubblicato in Politica

Gina millerIl popolo inglese ha scelto. Il popolo inglese non conta niente. Questo in pratica è ciò che sembra venir fuori dalla vicenda che ha visto vincere il ricorso di una cittadina britannica contro il governo inglese che voleva avviare la brexit.

Vediamo meglio che è successo.

Innanzitutto occorre dire che tutti sapevano che il referendum inglese non era vincolante per il parlamento, e che quindi la battaglia per l'uscita dalla UE non era affatto finita. Tutti sanno che la maggioranza assoluta dei parlamentari inglesi è favorevole a restare nella UE.

Il referendum che non conta - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Le bici di bambù - Bernice, l'imprenditrice ghanese che ha avuto un'idea meravigliosa

02 Novembre 2016 Pubblicato in Economia

Bambùbike1Bernice Dapaah è una giovane imprenditrice ghanese che ha creato una fabbrica di bici il cui telaio è fatto di bambù, un materiale molto economico, resistente, ma soprattutto rinnovabile.

Lo scopo originario di Bernice era di dare lavoro ai giovani della sua zona e di usare materiali locali facilmente reperibili. L'idea della bici di bambù viene da un tentativo precedentemente fatto negli anni '80, ma non andato a buon fine. 

Dopo vari tentativi è riuscita a sviluppare una tecnica di costruzione che rende il telaio molto resistente, ed ora non solo vende le sue bici in tutto il Ghana, ma anche negli USA, Europa ed Israele.

 

 

Le bici di bambù - Bernice, l'imprenditrice ghanese che ha avuto un'idea meravigliosa - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Trivelle in Olanda, almeno 5 miliardi di danni per sismicità indotta

01 Novembre 2016 Pubblicato in Ecologia

Groeningen"When you extract gas, it changes the pressure in the gas reservoir and causes compaction in the reservoir sandstone, which causes earthquakes"

(Quando si estrae gas, cambia la pressione del giacimento causando il compattamento dell'arenaria, il che causa terremoti)
Manuel Sintubin, professore di Geodinamica presso l'Università di Leuven

La storia di Annemarie e Albert Heite è semplice: volevano una casa in campagna, per le loro due bambine, con l'aria buona e dove correre nei campi. Trovata e comprata cinque anni fa. Di mattoncini rossi, con giardino. Regione di Groningen, Olanda. Si sistemano. Subito iniziano i terremoti. Iniziano a piovere pezzetti di calcestruzzo dal soffitto nella stanza delle bimbe. Iniziano a piovere pezzi di mattoni. Loro non lo sapevano, ma centinaia di terremoti, di intensità non troppo elevata che si ripetono da anni, hanno praticamente distrutto le fondamenta della loro casa.

di Maria Rita D'Orsogna

Trivelle in Olanda, almeno 5 miliardi di danni per sismicità indotta - 3.8 out of 5 based on 4 votes

L'inflazione che tanto desidera la UE (giustamente), in UK la usano come arma anti-brexit

21 Ottobre 2016 Pubblicato in Economia

Infla UK1I media inglesi, fin dal referendum di giugno, portano avanti una sottile campagna denigratoria nei confronti dell'esito del referendum sulla brexit. Evidentemente buona parte dell'establishment proprio non riesce a mandare giù un risultato che non si aspettava, e continua con la propaganda pro-UE, con l'obbiettivo di rimettere le cose in discussione. La campagna avviene con modalità che gli italiani un po' più attenti, ormai, riconoscono al volo: posizionamento strategico di titoli, stravolgimento della realtà, ripetizione abbondante su testate apparentemente separate e indipendenti. 

Certo, questo programma di denigrazione è un po' difficile da portare avanti, visto quello che effettivamente sta succedendo in Gran Bretagna dal punto di vista economico (al momento va alla grande), ma il provetto propagandista non si scoraggia mai, certo dell'efficacia del teorema di Goebbels.

Prendiamo ad esempio una notizia che ha occupato le prime pagine di giornali e telegiornali questa settimana in Gran Bretagna.

L'inflazione che tanto desidera la UE (giustamente), in UK la usano come arma anti-brexit - 4.0 out of 5 based on 1 vote

IL 15-18, OGGI. 2 - Altipiano della Bainsizza

14 Ottobre 2016 Pubblicato in Arte e Cultura

cadorna5

Prosegue il nostro viaggio con Claudio Tomaello e Stefano Bonato. Oggi la storia che ci narrano prende spunto dalla carneficina sull'altipiano della Bainsizza. Per trasformare la tragedia in amore per la vita, in conoscenza, in magia.

Per vedere la pima puntata, clicca QUI.

 

 

BOCCIA (CONFINDUSTRIA) AMMETTE LA POTENZA DELLA SVALUTAZIONE DELLA MONETA

04 Ottobre 2016 Pubblicato in Economia

Boccia ConfindustriaMa come? Ma le monete non sono semplicemente delle monete?
Allora perché BOCCIA di Confindustria, nel pezzo in cui dice di essere d'accordo col Governo, sostiene di aver paura della svalutazione della sterlina inglese?

BOCCIA (CONFINDUSTRIA) AMMETTE LA POTENZA DELLA SVALUTAZIONE DELLA MONETA - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Gli alberi parlano tra loro!

28 Settembre 2016 Pubblicato in Ecologia

Alberi ParlanoSuzanne Simard è professoressa di di Ecologia delle Foreste presso la University of British Columbia. Con i suoi studi ormai trentennali è riuscita a scoprire che gli alberi di una foresta non solo comunicano tra di loro, ma si scambiano anche nutrienti essenziali, e che riconoscono e "proteggono" i loro figli.

In questo video la professoressa Simard spiega come avvengono queste comunicazioni, e come dovrebbe cambiare il nostro atteggiamento verso lo sfruttamento delle risorse forestali alla luce di queste nuove conoscenze.

 

Gli alberi parlano tra loro! - 4.2 out of 5 based on 6 votes