Sant'Obama legalizza l'assenza di controlli sugli OGM

29 Marzo 2013
Pubblicato in Alimentazione

CIR San MonsantoMentre gli statunitensi erano distratti dal dibattito sul diritto al matrimonio gay, e con una mossa scorretta probabilmente appresa dai parlamentari italiani, il santo Nobel per la pace continua allegramente il suo ruolo di specchietto per le allodole. Stavolta ha firmato un decreto salva Monsanto, una specie di libera-tutti per gli OGM, per imbavaglire il crescente movimento anti OGM-americano. Ma non solo, di fatto il decreto pone Monsanto e altri produttori OGM al di sopra della legge, in quanto non potranno essere citati in giudizio. E lo ha fatto infilandolo in mezzo ad una legge necessaria per sbloccare i fondi per i pagamenti alle imprese creditrici. All'insaputa degli stessi deputati, che non sapevano della normativa aggiunta all'ultimo momento. 

Insomma, una porcata degna dei nostri politici. D'altronde è molto, molto tempo ce sappiamo quanto Obama non sia affatto meglio di Bush, ma solo un migliore affabulatore. Il Nobel preventivo era un segnale chiarissimo, una specie di licenza di uccidere. Sempre sorridendo. (E.C.)

 

Rese inferiori per le coltivazioni OGM. La conferma della scienza

15 Marzo 2013
Pubblicato in Ecologia

ogm-aranciaA parere della Biotechnology Industry Organization e di numerosi sostenitori degli OGM, essi rappresenterebbero una vera e propria arma di salvezza per l'umanità, permettendo di aumentare le rese dei raccolti agricoli. Secondo un nuovo documento, finanziato da parte del US Department of Agriculture ed a cura dei ricercatori della University of Wisconsin, sostenere che le coltivazioni OGM permettano sempre e comunque una resa maggiore dei raccolti non rappresenti un'affermazione veritiera.

Gli OGM avanzano in Europa. L'Italia può ancora scegliere?

27 Febbraio 2013
Pubblicato in Agricoltura

ogm1La partita sull'ingresso degli organismi geneticamente modificati in Europa si sta giocando nei tribunali, più che nelle sedi democratiche, con un'accelerazione che interessa anche paesi da sempre contrari al transgenico come l'Italia. Ma esistono ancora spazi di mobilitazione contro gli OGM.


Ogm, il 2013 sarà un anno caldo. Il futuro Premier che farà?

14 Gennaio 2013
Pubblicato in Agricoltura

ogm-limone1di Roberto Burdese

In Italia alcuni agricoltori hanno annunciato l'intenzione di seminare mais MON810 (il mais transgenico della Monsanto ndr) sfidando le norme nazionali. Si rifanno a una sentenza della Corte di Giustizia europea dello scorso settembre che in realtà non ha modificato quanto già previsto dalla normativa europea e dunque non ha cambiato nulla, in Italia, su questa materia.

 

Uomini e topi

09 Ottobre 2012
Pubblicato in Alimentazione

 

CIR TOPIOGMLa notizia dell'effetto del mais Ogm sui topi, evidenziato dalla ricerca condotta dallo scienziato francese Seralini ha fatto il giro del mondo, ma in Italia i giornali gli hanno dedicato pochissimo spazio.

Il fatto: Il gruppo di ricerca del prof. Seralini dell'Università di Caen (Francia) per 6 anni, in gran segreto, ha nutrito dei topi con mais transgenico (Ogm Nk 603 resistente all'erbicida Roundup della Monsanto) e altri con mais normale. Risultato: Già dopo un anno i topi alimentati con mais Ogm hanno cominciato a morire. Le femmine hanno sviluppato tumore alle ghiandole mammarie, mentre nei maschi si riscontravano danni al fegato e ai reni con un'incidenza rispetto ai topi di riferimento (quelli nutriti con mais normale) 4 volte superiore nelle femmine e 5 volte superiore nei maschi. Risultati chiari ed indiscutibili.

"Il mais Ogm è veleno". Studio shock in Francia, allarme del governo e della UE

21 Settembre 2012
Pubblicato in Alimentazione

 

ogm grenade3Per la prima volta una ricerca scientifica indipendente ha analizzato gli effetti nel lungo periodo degli organismi geneticamente modificati. Sotto accusa la variante Nk603 prodotta dalla Monsanto, che in Europa può essere solo importata ed è destinata prevalentemente all'alimentazione del bestiame. La commissione europea chiede all'Efsa analizzare i dati. Mentre Parigi medita di richiedere il blocco delle importazioni.

Gli OGM e i Grassi Idrogenati sono la causa del Diabete, dovuto alla "American Obesity"

06 Agosto 2012
Pubblicato in Benessere Olistico

Grassi e OGM1Il Dottor Giuseppe Nacci, triestino, ha correlato la presenza di grassi idrogenati ed OGM nella dieta, con lo sviluppo del diabete mellito, che affligge circa il 6% della popolazione italiana. Con conseguenze enormi non solo sulla salute, ma anche sul bilancio della sanità.
Riportiamo qui un suo articolo in proposito.

I semi del cibo a rischio - Campagna per la salvaguardia dell' agro-biodiversità Italiana

20 Aprile 2012
Pubblicato in Agricoltura

Il dibattito su come sia meglio oggi migliorare le piante che mangiamo dovrebbe essere riaperto ad un pubblico largo, cosi da capire meglio le scelte politiche che si stanno facendo nel settore agricolo. 

La questione OGM: quanta confusione

20 Aprile 2012
Pubblicato in Agricoltura

OGM quanta confusioneUn Articolo del Prof. Giattanasio, docente di "Alimenti e salute del consumatore" all'Università di Padova.