La dieta degli italiani: Ecco come è cambiata

CIR Dieta ItalianiCome affermava il filosofo tedesco Feuerbach, "Noi siamo quello che mangiamo": da sempre infatti la nostra dieta è influenzata da fattori economici, sociali, dalla disponibilità di beni agroalimentari, dai valori e dalla spiritualità. Così il nostro stile alimentare è cambiato e si è evoluto a seconda dei vari periodi storici e delle diverse contingenze.

DDCIR0375 FARINA DI RISO INTEGRALE Le abitudini degli italiani, così come la società stessa, stanno attraversando una vera e propria rivoluzione: il cambiamento risulta evidente se si analizzano i dati relativi ai consumi, vera e propria cartina al tornasole di un Paese che muta e si evolve molto più velocemente rispetto al passato.

Se da un lato le forme di vendita diretta suscitano sempre più interesse, dall'altro c'è una fiducia crescente nei confronti della distribuzione organizzata, basti pensare che gli italiani affidano a quest'ultima e ai marchi del distributore, i cosiddetti private label, quasi il 20% della spesa alimentare. 

A giudicare dai nuovi trend in fatto di alimentazione, si rafforza il legame con il territorio: c'è sempre più interesse verso i prodotti locali e sostenibili e crescono i consumi di pane e pasta, alimenti cardine della tradizione alimentare mediterranea, che vedono oggi un consumo medio di poco inferiore al mezzo chilo giornalieroAlimenti che vengono acquistati, ma anche largamente prodotti in casa. Da qualche anno infatti siamo più attenti alle preparazioni casalinghe, come dimostra il boom dei programmi televisivi che vedono protagonisti cuochi affermati e apprendisti.

Da parte sua, Probios propone una grande varietà di preparati. Per pane, pizza e focacce offre l'opzione a base di farina di riso biologico italiano, fonte di fibre, garantito senza glutine e mutuabile dal Sistema Sanitario Nazionale, e quella base di grano saraceno e sorgo, ingredienti che conferiscono un sapore più rustico al preparato e lo rendono fonte di fibre, naturalmente senza glutine. Lo stesso per dolci e biscotti: un preparato dalla linea Rice&Rice, e uno con grano saraceno e sorgo di Altri Cereali.

Gli italiani sono inoltre sempre più attenti alla dimensione etica del cibo e all'impegno per l'ambiente e, pur badando al risparmio, riconoscono un valore aggiunto nel biologico, nell'eco-sostenibile e nel fair-trade.
Proprio per rispondere a tali bisogni, Probios continua a prediligere prodotti e materie prime di provenienza 100% italiana, garantita e controllata, nel rispetto della salute delle persone e dell'ambiente. D'altronde, l'agricoltura italiana risulta la più green d'Europa, con il maggior numero di aziende biologiche, il divieto all'utilizzo degli Ogm e ben 281 prodotti a denominazione di origine (Dop/Igp).

Vota questo articolo
(2 Voti)
La dieta degli italiani: Ecco come è cambiata - 5.0 out of 5 based on 2 votes